Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 07 Novembre 2017

Bookmark and Share

Il violinista cinese Ziyu He apre la nuova stagione della Società dei Concerti di Trieste

Ziyu He (foto Ufficio Stampa Società dei Concerti - Trieste)

Trieste (TS) - Al via la nuova stagione della Società dei Concerti di Trieste, mercoledì 8 novembre, alle 20.30 al Teatro Verdi, con il violinista diciottenne cinese Ziyu He, vincitore di importantissimi concorsi internazionali come il Menuhin di Londra e il Mozart di Salisburgo (con cui la Società dei Concerti ha stabilito una stimolante collaborazione). Ziyu He, uno dei più giovani solisti mai invitato nella storia dei Wiener Philharmoniker, dove nella corrente stagione suonerà il Secondo Concerto di Bartok diretto da Adam Fisher, sarà accompagnato a Trieste dal pianoforte di Cristina Santin.

Nato nel 1999, ha iniziato lo studio del violino all’età di 5 anni, nel 2010 il suo talento venne scoperto da Paul Roczek che lo invitò a studiare a Salisburgo e ha rapidamente attratto l’attenzione internazionale. Nell’aprile 2017 è stato invitato al Musikverein di Vienna; il più giovane solista nella storia di questa associazione.

Nel 2014, rappresentando l’Austria, Ziyu ha vinto il concorso per giovani musicisti dell’Eurovision vincendo poi anche nel 2015 la Mozart Competition in Zhuhai, poi l’analoga manifestazione a Salisburgo e il primo premio al concorso Yehudi Menuhin a Londra.

In programma Dvorak, Violin sonatina in G Major. op.100; Bach, Ciaccona; Saint Saens, Havanaise op.83; Sarasate, Caprice Basque op.24 e Paganini, “Nel cor piu non mi sento”.

Suona su uno Stradivari del 1715 prestatogli dalla Beare’s Int. Violin Society di Londra.

Per informazioni contattare la segreteria della Società dei Concerti (tel. 040.362408) oppure vistare il sito www.societadeiconcerti.it.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Società dei Concerti - Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>