Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 21 Luglio 2017

Bookmark and Share

"Approdi": ultimo porto domenica 23 luglio a Doberdò del Lago con jazz e blues

Francesco Bearzatti (foto Ufficio Stampa "Approdi - Rotte artistiche senza bussola")

Doberdò del Lago (GO) - Domenica 23 alle ore 20, a Doberdò del Lago, si tiene l'ultima tappa del Festival Approdi - Rotte Artistiche Senza Bussola con il concerto di Francesco Bearzatti & Tinissima 4tet e la partecipazione di Franco Toro Trisciuzzi.

Il concerto, nella splendida cornice dell'agriturismo Gradina a Doberdò del Lago, aperto a pieno regime in questo periodo dell'anno per accogliere tutti i visitatori, si si svolge all'interno della Riserva Naturale Laghi di Doberdò e di Pietrarossa e chiude una lunga rassegna di rappresentazioni che ha visto larga partecipazione da parte del pubblico agli itinerari artistici proposti.

E se il viaggio è stato teso finora a far vivere, conoscere e valorizzare i siti architettonici più suggestivi di Trieste attraverso l’arte in tutte le sue declinazioni possibili, spettacoli di teatro, danza, reading, concerti, proiezioni, performance di pittura, la chiusura è affidata ad uno dei pilastri del jazz regionale e italiano.

«Abbiamo scelto di finire con il jazz, che è certamente un mio amore personale, - dice il direttore artistico Lorenzo Acquaviva - per omaggiare un grande musicista della nostra regione, Francesco Bearzatti, che è anche uno dei grandi jazzisti italiani, e perché volevamo chiudere il cerchio: abbiamo iniziato con la lettura di Lino Guanciale de l'"Assassinio di via Belpoggio" e volevamo concludere con la musica per dare ulteriormente il senso della multidisciplinarietà di questo Festival. Concludiamo quindi il viaggio di Approdi in un Ultimo Porto che è un luogo incantevole, la Riserva Naturale dei Laghi di Doberdò e Pietrarossa, grazie al Centro Visite Gradina che ci accoglie e ci ospita per questa data così speciale».

Francesco Bearzatti è infatti uno dei migliori musicisti del nostro panorama jazz e con questo concerto celebra il genio musicale di Thelonious Monk con un progetto in cui tutta l'energia e la potenza di famosi pezzi rock (da Led Zeppelin, Pink Floyd, Lou Reed, Michael Jackson, Police, Aerosmith ...) si intersecano con i famosi temi del compositore scomparso 30 anni fa.

Accanto a Francesco Bearzatti, che suona sassofoni, clarinetto e live electronics in questo disco, è il Tinissima 4et altamente collaudato tra cui Giovanni Falzone tromba e sugli effetti umani, Danilo Gallo al contrabbasso e basso elettrico, e Zeno De Rossi alla batteria e percussioni. Franco Toro Trisciuzzi è uno dei performer più quotati in circolazione e a lui andrà il compito di introdurre la serata con un viaggio lungo il Mississippi alle radici del blues.

Alla fine del concerto laApprodi - Rotte artistiche senza bussola serata continuerà con una festa per celebrare la chiusura di questa prima edizione di grande successo.

Per prenotazioni tel. 040 347 8312 – 345 442 0276 e per chi vuole godere dell'ospitalità di Gradina per la serata c'è il numero 320 296 3942.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa "Approdi - Rotte artistiche senza bussola"

Leggi le Ultime Notizie >>>