Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 02 Ottobre 2008

Bookmark and Share

39ª Mostra Regionale della Mela: venerdì si elegge Miss Mela, domenica c’è la festa dello sport

espositore di mele in concorso

Pantianicco (UD) - Prosegue fino a domenica 5 ottobre la 39ª Mostra Regionale della Mela di Pantianicco. Venerdì 3 ottobre l’elezione di Miss Mela 2008, sabato 4 il convegno “Il mercato del miele” e la premiazione del concorso mieli e dolci a base di mele e miele, domenica 5 la 20ª Marcia tra i Meli, gara podistica non competitiva.

Un appello a rafforzare il “sistema mela” fra produttori e operatori del Friuli Venezia Giulia, puntando sulla qualità del prodotto e valorizzando le potenzialità della filiera corta ed il rapporto fra produttore e consumatore, fra produttore e trasformatore: lo ha lanciato sabato 27 settembre l’assessore regionale alle Risorse Agricole Claudio Violino, relatore in occasione dell’annuale convegno tecnico sulla melicoltura che si è svolto nella Casa del Sidro di Pantianicco, dov’è in corso, fino al 5 ottobre, la 39ª Mostra regionale della Mela. Invitato a tracciare le conclusioni del convegno, dedicato quest’anno al marketing nella melicoltura, Violino ha evidenziato il suo invito affinché la mela friulana, coltivata su circa 1300 ettari e recentemente insignita del marchio Dop -per cui si sta completando il riconoscimento definitivo- possa rafforzarsi, nella sua immagine, veicolazione e promozione, grazie innanzitutto ad un’azione sinergica dei tre principali produttori regionali, Mela Julia, Friul Fruit e Mela Mandi.

Organizzata come sempre dalla Pro Loco Pantianicco e dal Comune di Mereto di Tomba, la 39ª Mostra regionale della Mela ha tempestivamente raccolto l’attualità degli ultimi mesi – il riconoscimento della Dop alla mela friulana – per avviare una preziosa riflessione intorno all’azione di marketing che dovrà con urgenza essere condotta a vantaggio della mela friulana. Il convegno di ieri pomeriggio, introdotto dal presidente della Pro Loco Pantianicco Lucio Cisilino e dal sindaco di Mereto di Tomba Andrea Cecchini, ha registrato i saluti dell'assessore alle Attività Produttive della Provincia di Udine Daniele Macorig e di rappresentanti dell'ERSA e della Camera di Commercio di Udine, mentre i contenuti del convegno sono stati sviluppati da Bruno Tellia, dell'Università di Udine, e da Elisabeth Och, tecnico di marketing.

La relazione di Tellia ha illustrato gli esiti di una ricerca sul consumo della mela e dei prodotti derivati, evidenziando l’importanza del ‘marchio’ al quale è affidata la commercializzazione del frutto, che tuttora colpisce l’immaginario dei consumatori italiani per le conclamate caratteristiche legate alla ‘freschezza’ ed alle sue salutari proprietà. Proprietà che determinano un consumo significativo della mela nelle famiglie con bambini e anziani. Elisabetta Och ha ricordato le necessità, per la mela friulana, di comunicare e promuoversi con maggiore incisività, affinché la percezione dei consumatori su questo prodotto sia viva e consapevole, e per scongiurare quindi che, dal Friuli, le mele prendano altre destinazioni ed altre marche sotto le quali saranno poi commercializzate. Un rischio che, da molti anni, si è purtroppo tradotto in prassi effettiva.

A fine convegno proprio l’assessore Violino, insieme con i promotori della 39ª Mostra della Mela di Pantianicco, ha premiato l’Azienda agricola Andreosso, vincitrice del premio Speciale Mela Friuli 2008 per la migliore azienda melicoltrice regionale, giunto quest’anno alla 18ª edizione, promossa nell’ambito della 39ª Mostra della Mela di Pantianicco. Ottanta le aziende in concorso quest’anno, visitate e valutate da una commissione tecnica presieduta dal tecnico frutticolo Renato Ecoretti. Maria Grazia Ribano e il marito Carlo Andreosso, titolari dell’azienda, hanno ricevuto l’opera dell’artista Andrea Cogoi, realizzata appositamente per l’evento. Premiata inoltre ieri pomeriggio la migliore azienda produttrice di biologico: la commissione tecnica ha assegnato il riconoscimento all’azienda Hunterholzner di Mortegliano.

Nella giornata domenica 28 settembre, sono stati resi noti anche i vincitori per le migliori cassette di mele presentate alla 39ª Mostra di Pantianicco: la Commissione Tecnica Frutticola ha valutato i campioni di mele sulla base della loro conformità varietale alla normative ICE per la forma e l’aspetto della buccia, e secondo l’omogeneità di pezzatura e i campioni presentati. Premio per il” Gruppo Misto “alla cassetta n° 47 con “Nero Red Rome“ dell’Azienda Agricola NICOLA LUCIANO di Villa Vicentina; premio per il Gruppo Gala alla cassetta n° 71 dell’Azienda Agricola DEJAKUM SABRINA; premio per il Gruppo Stark alla cassetta n° 72 “Cultivar Red Chief” dell’Azienda Agricola DEJAKUM SABRINA; premio per il gruppo “Gruppo Fuji” alla cassetta n° 35 dell’Azienda Agricola CISORIO di Pocenia; premio per il gruppo “Gruppo Granny Smith” alla cassetta n° 86 dell’Azienda Agricola PINZANO FAUSTO di Rodeano Basso; premio per il gruppo “Gruppo Golden ” alla cassetta n° 66 dell’Azienda Agricola CETTOLO BRUNA DI Bagnaria Arsa; premio per il Gruppo Biologico alla cassetta n° 77 ” Cultivar Fuji Kiku 8” dell’Azienda Agricola Fratelli LONER di Aris di Rivignano; premio per il Gruppo Autoctono alla cassetta n° 57 “Cultivar Di Corone” dell’Azienda Agricola PODRECCA DEL TORRE LINA di Lorenzaso (Tolmezzo).

Alla 39ª Mostra della Mela di Pantianicco la giornata di domenica 28 settembre, si è svolta nel segno dello sport e delle iniziative per bambini: in mattinata la 12ª edizione del prestigioso Campionato mondiale crono individuale per tutte le categorie, importante manifestazione ciclistica a livello mondiale, con categorie differenziate dai 18 ai 70 anni, al via dalle 9.00 con partenze successive ogni minuto sul percorso che conduce da Pantianicco a Sedegliano, quindi a Coderno, Mereto di Tomba, Mulin di Marchet, per tornare nell’area festeggiamenti di Pantianicco dov’è posizionato il traguardo.

Sempre in mattinata il 7° Autotuning, Raduno di auto sportive e, nel pomeriggio, alle 15, è stato riproposto il concorso per giovani e giovanissimi “pubblico al convegno alla Casa del sidroCento chili di mele per te!”: ad ogni bimbo è stata consegnata una cartolina appesa ad un palloncino, pronta per essere lanciata verso il cielo subito dopo la compilazione. La cartolina che ritornerà a Pantianicco, rispedita dal luogo più lontano, farà vincere al bimbo, e alla persona responsabile dell’invio, ben 100 kg di mele fresche, croccanti e nostrane.

Leggi le Ultime Notizie >>>