Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 13 Maggio 2017

Bookmark and Share

La Cappella Underground: Stormborn Studio presenta l'avventura grafica "Runes, The Forgotten Path"

"Runes: The Forgotten Path" (foto: La Cappella Underground Trieste)

Trieste (TS) - Lunedì 15 maggio alle ore 17.30, nella sede della Mediateca “La Cappella Underground” in via Roma 19 a Trieste, il team dello Stormborn Studio presenterà "Runes: The Forgotten Path", un’ambiziosa avventura grafica in prima persona interamente sviluppata a Trieste, pensata per la realtà virtuale (fruibile su visori HTC Vive e Oculus Rift) e da poco lanciata su Kickstarter.
La presentazione è organizzata dalla Mediateca de La Cappella Underground in collaborazione con "Play It Again", la sezione dedicata al mondo dei videogiochi del Trieste Science+Fiction Festival.

“Runes: The Forgotten Path” è ambientato in un mondo mistico governato dal Panopticon, un ordine di potenti maghi che governano l'uso della magia opprimendo i più deboli e confinando i propri oppositori nell'Oblivion. In questa magica prigione della mente, il giocatore inizierà la propria avventura nei panni di Leth, un mago rinnegato determinato a riconquistare la propria libertà e ritrovare tutti i suoi ricordi perduti.
Il gioco cattura i sensi del giocatore immergendolo in un mondo vibrante e concreto dove imparerà l'arte del lanciare incantesimi disegnando rune nell'aria con le proprie mani e superando in tal modo i numerosi enigmi e nemici che ostacoleranno il suo viaggio.

"Lanciamo il nostro Kickstarter con una demo che permetterà a tutti di provare la magia di Runes prima di contribuire alla raccolta fondi" sottolinea Alejandro Castedo di Stormborn Studio. "Abbiamo implementato nel gioco un innovativo sistema di locomozione denominato 4th Wall che offre un'esperienza fluida e priva di motion sickness. Speriamo veramente che ciò cambierà il modo in cui le persone sperimentano il potenziale immenso della Realtà Virtuale".

Per informazioni, scrivere a mediateca@lacappellaunderground.org o visitare la pagina Facebook mediatecalacappellaunderground


INFO/FONTE: La Cappella Underground

Leggi le Ultime Notizie >>>