Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 20 Settembre 2008

Bookmark and Share

Si chiude "pordenonelegge.itā€ con una parata di stelle della letteratura italiana e mondiale

Lella Costa

Pordenone (PN) - Parata di grandi protagonisti della letteratura nazionale e internazionale per la terza e conclusiva giornata del festival ā€œpordenonelegge.it 2008ā€. Oggi, domenica 21 settembre, ā€œpordenonelegge.itā€ - curato da Gian Mario Villalta (direttore artistico), Alberto Garlini e Valentina Gasparet - ospiterà la presentazione, in prima assoluta, di alcune novità letterarie: primo fra tutte il nuovo romanzo dellā€™autrice irlandese Catherine Dunne, ā€œSe stasera siano quiā€, edito Guanda, in uscita a ridosso del festival. La scrittrice, intervistata da Gloria De Antoni, farà tappa a Pordenone oggi pomeriggio, alle 17.30, nel Convento di San Francesco. Lā€™amicizia fra questro amiche, quattro donne che si conoscono da venticinque anni - Claire, Nora, Maggie e Georgie ā€“ è al centro del romanzo, che ripercorre un quarto di secolo di intimità condivise, tradimenti superati, divergenze appianate.


Sempre oggi, secondo appuntamento con il grande autore statunitense Michael Cunningham, premio Pulitzer ā€™99, impegnato alle 17.30, al Teatro Verdi, in una conversazione condotta da Ivan Cotroneo intorno a ā€œGiorni memorabiliā€, lā€™ultimo successo letterario dellā€™autore.
Nuova pubblicazione anche per lā€™autore francese Marc Levy, di cui Rizzoli pubblica proprio questi giorni ā€œI figli della libertàā€, omaggio a quellā€™epopea di ragazzini come Raymond Levy, padre dello scrittore (nome di battaglia Jeannot), suo zio Claude e i loro compagni. Marc Levy sarà protagonista alle 15.30, al Teatro Verdi, di un dialogo sulla memoria storica, moderato da Roberto Papetti, con la scrittrice padovana Antonia Arslan, in sostituzione dellā€™annunciato Giampaolo Pansa, trattenuto da unā€™improvvisa indisposizione. Sempre Antonia Arslan sarà protagonista oggi, alle 18:30 nel Palazzo della Provincia, dellā€™incontro su ā€œIl destino di una donna armenaā€, insieme con Fethiye Cetin e Levon Zekiyan.

Due importanti lezioni magistrali sono in programma oggi al festival: alle 11 a Palazzo Montereale Mantica su ā€œVita precariaā€, a cura della socio-filosofa Judith Butler. Alle 15.30, nel Convento Di San Francesco, sarà il filosofo francese Jean-Luc Nancy su ā€œEtranges corps étrangersā€.
Sempre oggi sono particolarmente attesi gli incontri con André Glucksmann, alle 11.30 nel convento di San Francesco su ā€œVita filosoficaā€, e con Vandana Shiva, che sarà ospite di pordenonelegge.it per un incontro ā€œSulle orme di Gandhiā€, condotto da Emanuela Nava (ore 10.30, Piazza della Motta), e per unā€™intervista curata da Valeria Palumbo sul tema ā€œIndia spezzataā€ (ore 17, largo S. Giorgio) dedicata alle contraddizioni dellā€™India del nostro tempo: quella "splendente", nuova piattaforma tecnologica, futura superpotenza, e l'India dei più poveri, che pagano il prezzo dell'agricoltura industriale.

E da segnalare ancora, alle 15.00, in Largo San Giorgio, lā€™incontro ā€œGrazie Gesùā€, che vedrà protagonista Magdi Cristiano Allam; e alle 16.30 in Piazza San Marco riflettori sul giovane vincitore del Premio Strega 2008, Paolo Giordano, autore de ā€œLa solitudine dei numeri primiā€, intervistato da Marino Sinibaldi. Mauro Corona eā€™ certamente uno dei protagonisti più attesi dal pubblico di ā€œpordenonelegge.itā€: alla festa del libro di Pordenone sarà protagonista domani di un incontro, ā€œNeve fuori stagioneā€ (ore 19, Largo S. Giorgio), che prende spunto dal nuovo libro dellā€™autore, di imminente pubblicazione per Mondadori, ā€œStoria di Neveā€. E al pubblico del festival sarà proprio Mauro Corona, fresco vincitore del premio Grinzane Montagna, a fare un omaggio inatteso, con la distribuzione, proprio per gli spettatori di ā€œpordenonelegge.itā€, del libretto tascabile che contiene, in anteprima, il primo capitolo di ā€œStoria di neveā€, in uscita il prossimo 21 ottobre.

Stamattina segnaliamo ancora, alle 10.30 nellā€™Auditorium dell´istituto Vendramini, lā€™incontro ā€œNostra Eccellenzaā€ che vedrà protagonisti con gli autori e conduttori di Caterpillar ā€“ Radio2 Rai, Massimo Cirri e Filippo Solibello; sempre alle 10.30, nel Palazzo della Camera di Commercio, ā€œLa ragazza di Vajontā€, incontro con Tullio Avoledo, intervistato da Giorgio Vasta. Alle 11.00 nella sala Ridotto del Teatro Verdi la prima presentazione assoluta del libro ā€œLa forza dentroā€, dellā€™atleta Max Calderan, edito da Biblioteca dell'Immagine; alle 11.30 in piazza San Marco il dialogo su ā€œPensiero sistemico, ecologia e sostenibilitàā€, con Fritjof Capra intervistato da Telmo Pievani; alle 12.00 in Largo San Giorgio dibatteranno di ā€œEcologia, ambiente e sviluppoā€ Fulco Pratesi, Mario Tozzi e Michele Candotti.

Nel pomeriggio spiccano alle 15, nellā€™Auditorium dell´istituto Vendramini, ā€œLa scuola dei raccontiā€, protagonisti Domenico Starnone, Margherita Oggero ed Eraldo Affinati; alle 15.30 nel Ridotto del Teatro Verdi lā€™autore ceco Michal Viewegh presenta ā€œRomanzo per donneā€, intervistato da Alessandro Catalano; alle 16.00 a Palazzo Gregoris lā€™incontro su ā€œLa critica militanteā€, con Filippo La Porta, Giuseppe Leonelli, Emanuele Trevi moderati da Giorgio Nisini; alle 16.30, nel Palazzo della Camera di Commercio, ā€œNarrare l´altroveā€ con Gian Luca Favetto e Mario Cavatore. Alle 17.00, nel Ridotto del Teatro Verdi, ā€œIl volo dei corviā€, incontro con lā€™autore russo Sergej Nosov, intervistato da Laura Pagliara. Sempre alle 17.00, in Piazza Della Motta, ā€œHeike riprende a respirareā€, incontro con Helga Schneider per gli studenti delle scuole medie, nellā€™ambito del concorso ā€œCaro autore ti scrivoā€¦ā€. Alle 19.00 a Palazzo Montereale Mantica il testimone passerà alla poetessa Patrizia Valduga, protagonista di ā€œDolori e incantamentiā€. Sempre alle 19.00, al Ridotto del Teatro Verdi, ā€œAurora borealeā€, incontro con lā€™autore sloveno Drago Jancar intervistato da Luigi Reitani.


Fra gli eventi ancora da segnalare, alle ore 17, nella Loggia del Municipio, il consueto appuntamento con il Fight reading, ā€œCome sbudellare l'alfabeto per conquistare un'accolita di potenziali Lettoriā€, con Elisa Davoglio, Marco Missiroli, Giancarlo Liviano.Moderano i Papu. A cura di Ombelicale. E alle 17, nellā€™Auditorium dellā€™istituto Vendramini, si conclude il progetto a cura di Enzo Golino, ā€œAdesso il catalogo è questoā€, dedicato a unā€™analisi sul successo delle autrici di narrativa: protagoniste domani le scrittrici, Isabella Bossi Fedrigotti, Nadia Fusini, Elisabetta Rasy, chiamate a confrontarsi con un grande personaggio femminile della letteratura dellā€™Ottocento.

Il percorso ā€œParole in scenaā€, fra spettacolo e letteratura, propone stasera alle 21, al Teatro Verdi, il recital di Lella Costa ā€œFemminile e singolare. Vedi alla voce poetessaā€. La nota attrice darà voce alle poetesse del ā€˜900, in un percorso che incontra le parole delle donne vissute o riscoperte nel secolo passato e che hanno fatto la Storia della Poesia al femminile, da Emily Dickinson ad Amelia Rosselli da Sylvia Plath a Kate Clancy. E alle 22, nel convento di San Francesco, gran finale con ā€œIntanto corroā€, reading e musica del cantautore Giulio Casale che presenterà il suo recentissimo libro e nell'occasione, accompagnato dalla sua chitarra, interpCatherine Dunnereterà brani originali dal suo repertorio.

ā€œPordenonelegge.itā€ 2008 è promosso per iniziativa della Camera di Commercio I.A.A. di Pordenone attraverso la propria Azienda Speciale ConCentro, con il sostegno di Regione Friuli Venezia Giulia, Provincia di Pordenone, Comune di Pordenone, Fondazione Crup, Pordenone Fiere, Banca Popolare FriulAdria e Cinemazero.

Leggi le Ultime Notizie >>>