Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 23 Aprile 2017

Bookmark and Share

La terza edizione del festival Link chiude con tre giorni di tutto esaurito

Link 2017

Trieste (TS) - Con una domenica di pubblico straordinario, sin dalle prime ore del mattino, giunge a conclusione l’edizione 2017 di Link, il festival del buon giornalismo realizzato dal Premio Giornalistico internazionale Marco Luchetta a cura di Francesca Fresa, per l’organizzazione di Prandicom. Nella Fincantieri Newsroom di Piazza della Borsa è stato sold out ininterrotto per trenta incontri, da venerdì 21 a domenica 23 aprile, con un centinaio di grandi nomi dell’informazione e della comunicazione italiana che si sono alternati nell’arena del buon giornalismo. Il festival ha trovato il pieno sostegno di Fincantieri e l’apporto della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, main mediapartner la Rai, con Radio1, Rainews24 e Rai FVG e il quotidiano Il Piccolo. Hanno collaborato all’edizione 2017 l’Ordine dei Giornalisti FVG e la FNSI.

“Non ci interessano i numeri, ma è evidente che il buon giornalismo in piazza piace molto, anzi moltissimo. In questi giorni si è faticato a trovare posto nella Fincantieri Newsroom e il pubblico ci ha seguito anche accalcandosi a lungo in piedi – spiega la curatrice Francesca Fresa - Merito certamente della formula di Link, che permette di cogliere in presa diretta l’attualità delle breaking news, come è successo questi giorni, e di condividere con gli spettatori i contenuti più vivi e interessanti. Sul caso di Gabriele Del Grande siamo stati aggiornati da un’inviata davvero speciale, Lucia Goracci che non ha potuto raggiungerci per esigenze di servizio, ma si è collegata col festival per raccontare l’evoluzione della situazione. Siamo stati interlocutori della famiglia e della legale del filmaker per l’appello alla liberazione lanciato proprio da Link, a firma dei giornalisti italiani e del presidente FNSI Giuseppe Giulietti. Abbiamo dibattuto di Brexit e delle prospettive legate al voto francese con gli inviati ed editorialisti che ogni giorno resocontano e commentano questi scenari, come Stefano Tura e Antonio Di Bella. E’ grande la nostra soddisfazione per il riscontro di Link, da parte di chi ci ha raggiunto a Trieste ma anche da chi ha rilanciato i nostri tempi, facendo di #LINK2017 il trending topic della giornata di domenica su twitter”.

Il festival del buon giornalismo rinnova il suo appuntamento all’aprile 2018, con una formula che si preannuncia sempre più interattiva e sempre più calata nell’attualità degli eventi e delle news. Confermata anche la formula delle serate di Link, che portano in scena il giornalismo con vere e proprie narrazioni multimediali: proiezioni, storytelling e performance hanno scandito gli eventi scenici organizzati per raccontare fatti e personaggi, come nel caso di Muhammad Ali riletto da Emanuela Audisio e Paolo Vidoz, della Trieste narrata da Nicolò Giraldi con illustrazioni e musiche live, e di una famiglia di migranti d’eccezione fra Genova e Buenos Aires, i Bergoglio narrati da Massimo Minella.

“Tra gli incontri più coinvolgenti certamente quelli con Alan Friedman e Corrado Augias – spiega Francesca Fresa – E Trieste ha regalato ad Augias una chicca inattesa: l’incontro, al Museo Revoltella, con un suo ‘sosia pittorico’, raffigurato in un ritratto di Giuseppe Tominz. Una somiglianza davvero sorprendente”.

Nella giornata di lunedì 24 aprile Link diffonderà i dati di monitoraggio su streaming e social.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Volpe&Sain

Leggi le Ultime Notizie >>>