Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 12 Settembre 2008

Bookmark and Share

Dopo il riconoscimento DOP, cresce l'attesa per la 39ª Mostra regionale della Mela

Mostra regionale della Mela

Pantianicco (UD) - Sarà un’occasione prelibata e ricca di iniziative, per festeggiare la mela del Friuli Venezia Giulia e la sua recente registrazione con il riconoscimento della DOP, la 39ª edizione della Mostra regionale della Mela di Pantianicco, tradizionale appuntamento di inizio autunno organizzato dalla Pro Loco di Pantianicco con il Comune di Mereto di Tomba, in cartellone dal 26 settembre al 5 ottobre nel segno dei sapori naturali e dei prodotti agroalimentari della tradizione e del territorio, come il miele, il succo, il sidro e l’aceto di mele, che proprio nella mela friulana e nelle sue apprezzate varietà trovano il loro pregiato denominatore.

Degustazione, intrattenimento, incontro e confronto tecnico fra melicoltori, eventi culturali, manifestazioni sportive e promozione dell’educazione al gusto e ai sapori naturali si intrecceranno in questa edizione 2008, che guarda al futuro della melicoltura senza dimenticare le tradizioni del territorio e gli splendidi scenari nei quali è radicata la mela friulana. Non a caso, vero e proprio “motore” della Mostra regionale della Mela di Pantianicco sarà l’assegnazione dell’annuale Premio Speciale Mela Friuli per la migliore azienda frutticola, vanno poi ricordate le competizioni del Succo, del Sidro e dell’Aceto di Mele, con la partecipazione di molti produttori anche centro-europei, che si concluderanno nel pomeriggio di sabato 27 settembre con la proclamazione dei vincitori.

Sempre sabato 27 è prevista la consegna dell’ambito Premio Speciale Mela Friuli 2008, opera dell’artista Andrea Cogoi. Ulteriori concorsi dedicati a dolci a base di mele e miele, per una prelibata full immersion nei mille gusti, profumi e sapori di mela, si svolgeranno, invece, sabato 4 ottobre.

Accanto alla consueta programmazione, la Mostra della Mela di Pantianicco 2008, che registra ad ogni edizione non meno di 50mila presenze, riserverà spazio significativo alla produzione e commercializzazione del miele di mela ma non solo – di castagno, di tiglio, di acacia, millefiori - confermando così un’attenzione ‘pionieristica’ verso i produttori e i nuovi trend agro-alimentari, dal momento che i più autorevoli ambientalisti individuano ormai nelle api le “sentinelle del pianeta”, capaci di generare un nettare – il miele, appunto – che sorprende per le sue straordinarie proprietà. Il miele sarà infatti al centro sia della 19ª edizione del concorso organizzato in collaborazione con il Consorzio degli Apicoltori della Provincia di Udine, che del convegno tecnico di approfondimento sul “Mercato del miele” che, nella giornata di sabato 4 ottobre, coinvolgerà esperti e operatori del settore ed integrerà il consueto convegno tecnico sulla melicoltura in programma sabato 27 settembre. Fiore all’occhiello della Mostra, da un paio d’anni, è la contigua Casa del Sidro, inaugurata nel 2006, grazie all’accurato progetto di restauro conservativo dell’edificio, realizzato a cura dell’architetto Luciano Feruglio.

La Casa del Sidro è divenuta luogo privilegiato per le degustazioni del sidro di mele e di pere, ed ospita le premiazioni dei concorsi legati a questo settore, promossi in occasione della Mostra della Mela. Durante l’anno la Casa del Sidro è aperta al pubblico per la vendita dei prodotti più svariati e delle prelibatezze derivate dalla mela: marmellate, mele essiccate, succhi, sidro, aceto, miele ...

PARLIAMO DI MELE …
Come anticipato, il convegno tecnico sulla melicoltura è in programma quest’anno sabato 27 settembre, alle 18, come sempre rivolto ai coltivatori ed operatori del settore, ricco di notizie e approfondimenti, dedicato al “Consumo delle mele e trasformati”: tematiche di stretta attualità, collegate ad un settore, quello dei trasformati, in continua espansione, ed al quale la Mostra della Mela di Pantianicco da anni dedica percorsi ed approfondimenti.
Nel corso della 39ª Mostra della Mela di Pantianicco si riproporrà anche l’appuntamento con Miss Mela, la reginetta della bellezza “al naturale”, che verrà eletta venerdì 3 ottobre. L’elezione di Miss Mela 2008 consentirà alla prescelta, così come alle altre ‘reginette’ di bellezza individuate dalla giuria, di accedere alle fasi di selezione per il titolo di Miss Alpe Adria International.

EVENTI SPORTIVI, PASSEGGIATE FRA MELE E FRUTTETI
Fra le novità 2008, spicca, nella giornata di domenica 28 settembre, la 12ª edizione del prestigioso Campionato mondiale crono individuale per tutte le categorie, che la Mostra della Mela di Pantianicco ospita quest’anno per la prima volta. Si tratta di una importantissima manifestazione ciclistica a livello mondiale, con categorie differenziate dai 18 ai 70 anni, in partenza domenica 28 settembre alle 9.00, con partenze successive ogni minuto, sul percorso che conduce da Pantianicco a Sedegliano, quindi a Coderno, Mereto di Tomba, Mulin di Marchet, per tornare nell’area festeggiamenti di Pantianicco dov’è posizionato il traguardo.
Domenica 5 ottobre, alle 9.30, prenderà il via uno degli eventi più suggestivi della Mostra della Mela friulana, giunto quest’anno alla sua 20ª edizione: si tratta della Marcia fra i meli, tradizionale passeggiata non competitiva rivolta a grandi e piccini, a famiglie e podisti. Un itinerario che si snoda attraverso i lunghissimi sentieri fra filari e frutteti, per immergersi nella tranquillità della campagna gustando i profumi e i colori degli alberi in frutto. Sempre domenica 5 ottobre, alle 14, lo starting del 10° Trofeo Franco Cragno, gara ciclistica per amatori. Ulteriori eventi di carattere sportivo: domenica 28 settembre, alle 10, è in programma il 7° Autotuning, Raduno di auto sportive.

EVENTI CULTURALI, MOSTRE E INTRATTENIMENTO
Di particolare rilievo, quest’anno, la proposta culturale: martedì 30 settembre, alle 20.30, presentazione del volume “Pantianicco a Buenos Aires”, mercoledì 1 ottobre, alle 20.30, è in programma un convegno sul tema dell’emigrazione, “Più forte dell’oceano. Pantianicco a Buenos Aires”. Giovedì 2 ottobre, sempre alle 20.30, sul filo conduttore “La mutare di Tombe” sarà organizzato un incontro di aggiornamento dedicato alle recenti scoperte nell’area di Mereto di Tomba.

Dopo aver raccolto tracce preziose tanto di una serie di attività rituali eseguite presso la monumentale piattaforma in momenti successivi alla sua fondazione e durante la vita del monumento, quanto delle modalità costruttive dell’imponente tumulo in terra e ghiaia che sormonta la piattaforma, gli archeologi impegnati presso “la mutare” si sono concentrati quest’anno sull’indagine della fossa che era già stata intravista nella campagna dello scorso anno al di sotto del monumento. Si tratta di una fossa oblunga, scavata nella ghiaia del substrato, che ospitava le spoglie di un inumato risalente forse ancora all’età del rame, certamente un personaggio eminente, verosimilmente il capo di una piccola comunità.

Lo scavo prosegue con l’obiettivo primario di far luce sulle modalità di interramento dell’inumato, che potrebbe essere stato deposto in una sorta di cassa o camera lignea, coperta poi con un riempimento di terra prima della costruzione del tumulo. Anche la 39ª Mostra Regionale della Mela ospiterà la Mostra dedicata a “La mela, il pomo per tutte le stagioni” ideata e curata da Patrizia Novajra, con storie, libri in legno, e con un florilegio di appetitose ricette ed altri materiali che si alterneranno nei pannelli in esposizione, per viaggiare, anche con gli occhi e con la fantasia, nel suggestivo mondo della mela. La mostra sarà visibile dalla giornata di venerdì 26 settembre, alle 19, e subito dopo verrà inaugurata la mostra personale della pittrice Liana Cisilino Butto’.

Sul versante dell’intrattenimento, la 39ª Mostra Regionale della Mela rinnoverà l’appuntamento domenica 5 ottobre, alle 14, con il consueto Raduno Internazionale di Fisarmonicisti, domenica 28 settembre, alle 18.30, con la Sfilata di Moda per le anticipazioni dell’autunno inverno 2008 – 2009, e giovedì 2 ottobre, alle 20.30, la Gara di Briscola “de Raze”.

MELE TEEN-AGER: I BAMBINI ALLA MOSTRA DELLA MELA
Si rinnovano anche per questa edizione 2008 le iniziative dedicate ai bambini, che come lo scorso anno raddoppiano: sia domenica 28 settembre che domenica 5 ottobre, alle 15, si ripropone il concorso per giovani e giovanissimi “Cento chili di mele per te!”: ad ogni bimbo sarà consegnata una cartolina appesa ad un palloncino, pronta per essere lanciata verso il cielo subito dopo Mostra regionale della Mela - concorso miss Melala compilazione. La cartolina che ritornerà a Pantianicco, rispedita dal luogo più lontano, farà vincere al bimbo, e alla persona responsabile dell’invio, ben 100 kg di mele fresche, croccanti e nostrane.

Per ulteriori informazioni rivolgersi alla Pro Loco Pantianicco, telefonando allo 0432-860075 o visitando il sito internet www.prolocopantianicco.it.

Leggi le Ultime Notizie >>>