Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 10 Marzo 2017

Bookmark and Share

Eugenio Maria Fagiani chiude la rassegna "Concerti per organo" al Duomo di Monfalcone

Eugenio Maria Fagiani (foto Ufficio Comunicazione Teatro Comunale di Monfalcone)

Monfalcone (GO) - Si chiude “Concerti per organo”, la rassegna in programma al Duomo di Monfalcone che impreziosisce la stagione musicale del Teatro Comunale. Realizzata in collaborazione con la Parrocchia S. Ambrogio, la rassegna vede protagonista il maestoso organo Zanin e alcuni fra gli organisti più prestigiosi del panorama non soltanto nazionale.
L’ultimo concerto in cartellone, domenica 12 marzo alle ore 16.00, vede protagonista Eugenio Maria Fagiani, di cui la rivista specializzata tedesca Organ – Journal für die Orgel scrive: "Fagiani è indubbiamente un esecutore splendido".

Organista dall'intensa attività concertistica (si esibisce regolarmente in Europa, Israele, Russia, Stati Uniti e Canada) e didattica (è docente di interpretazione e di improvvisazione, arte nella quale è internazionalmente riconosciuto come grande specialista), Fagiani è anche compositore. La sua produzione organistica, di rilevanza internazionale, conta infatti lavori per gruppi da camera, per organo solo e per orchestra; numerose le commissioni da parte di festival europei e nordamericani e di alcuni fra i più importanti artisti del nostro tempo.

Artistic Advisor del "Terra Sancta Organ Festival", che si svolge in Medio Oriente nei luoghi più significativi per la cristianità, Fagiani è stato il primo strumentista occidentale a esibirsi in Siria. Nel febbraio 2017 ha tenuto due concerti nell’ambito della First Syrian Pipe Organ Week: all’Opera House di Damasco, con la Syrian National Symphony Orchestra, e nella Chiesa di Sant’Antonio della Custodia di Terra Santa. Due concerti definiti “storici” dalla televisione siriana.

Il programma del concerto prevede pagine di J. S. Bach (la celebre Ciaccona dalla Partita II BWV 1004), Mahler, Franck e Handel (Musica per i Reali Fuochi d’Artificio, nella trascrizione dello stesso Fagiani).

L’ingresso è libero.


INFO/FONTE: Ufficio Comunicazione Teatro Comunale di Monfalcone

Leggi le Ultime Notizie >>>