Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 09 Marzo 2017

Bookmark and Share

"Let's.Go!Music", due serate di musica live nel weekend in Piazza Vittoria

MAAD

Gorizia (GO) - Al via venerdì 10 marzo "Let's.Go!Music": due serate di musica con ospite la storica formazione dei Rockets e una superband formata da musicisti che collaborano con Elisa, Laura Pausini e Tiziano Ferro che rilegge la storia del rock, ballo e dj set in programma venerdì e sabato in piazza Vittoria nell'ambito del progetto “Let's.Go!Gorizia”. Prologo, venerdì 10 marzo alle 19.30 a Palazzo de Grazia al termine dell’evento di inaugurazione della tre giorni dedicata alla presentazione di “Let’Go! Gorizia” con il concerto del Baretè Jazz Quartet. Negli stessi giorni, il capoluogo isontino si presenterà come un giardino fiorito grazie al contemporaneo svolgimento di "Gorizia in Fiore".

Due intense serate di musica live, suddivise tra Rock e Dance con tantissimi ospiti e tra questi la storica formazione dei Rockets e una superband formata da musicisti che collaborano con Elisa, Laura Pausini e Tiziano Ferro che rilegge la storia del rock anche con l'ausilio di video. Ma anche ballo e dj set. Il 10 e 11 marzo, Gorizia ospiterà due giorni di grande musica per tutti i gusti nell'ambito del progetto “Let's.Go!Gorizia” attuato dall'Amministrazione comunale per far scoprire al pubblico l'offerta culturale e turistica e i prodotti tipici del territorio. Momento clou saranno i concerti (promossi da Flash Srl.) che sotto la sigla "Let’s.Go!Music" si terranno nella centralissima piazza Vittoria e in particolare l'attesa esibizione del leggendario gruppo The Rockets, band di internazionale capace di attirare fin dalla fine degli anni Settanta un pubblico trasversale e fornire un'offerta intergenerazionale.

All'esibizione dei Rockets si affiancheranno ulteriori concerti che abbracceranno vari generi musicali diversi, capaci di incontrare il favore di un pubblico variegato sia per età che per gusto musicale, al fine di coinvolgere l'intera cittadinanza.

L'iniziativa è stata presentata nella Sala Bianca del Municipio di Gorizia dal Sindaco, Ettore Romoli e dall'Assessore ai Grandi Eventi, Arianna Bellan, presenti Vincenzo Rovinelli di Flash Srl. e i referenti di Rock Buzz, Miami e Feel the Flow che hanno illustrato il calendario della manifestazione.

L'Assessore Bellan ha sottolineato l'idea alla base dell'evento: due serate che comprendessero tutti i generi musicali, dal jazz alla musica classica e moderna presentata dagli allievi della GoMusic fino al rock e la dance e in particolare lo spazio concesso alle band e alle voci emergenti della provincia e della regione.

Il Sindaco del capoluogo isontino ha voluto rimarcare la particolarità dell'iniziativa che si rivolge a un pubblico assolutamente eterogeneo, con concerti capaci di incontrare il gradimento di tutte le fasce d'età della cittadinanza, dalle più giovani in su e si è detto felice soprattutto per lo spazio concesso agli artisti e musicisti emergenti.

L'evento avrà un prologo a Palazzo de Grazia in via Oberdan 15, dove venerdì 10 marzo alle 19.30, al termine dell’evento di inaugurazione della tre giorni dedicata alla presentazione di “Let’Go! Gorizia”, si svolgerà il concerto jazz del “Baretè Jazz Quartet”. Sabato 11 marzo Palazzo de Grazia dalle ore 19.00 alle ore 20.30 ospiterà il Concerto degli allievi della scuola di musica classica e moderna GoMusic (www.scuolagomusic.it) che vedrà esibirsi Francesca Baglieri,Tijana Boric, Giada Cecconi, Gianmarco Grasso, Giada Koren, Margherita Pettarin e Gaia Visintin. Nelle due giornate si susseguiranno venerdì 10 marzo per “Let's.Go! Rock” dalle ore 20.00 sul palco di Piazza Vittoria i concerti a cura del circuito di eventi Rock Buzz Night (con protagoniste le band Dasia, The Conceptuals, Santa Claus e Mary Illusion) e a seguire il supergruppo Cindy and the Rock History per viaggiare attraverso la storia della musica rock con tutte le hit dal 1950 a oggi.

Sabato 11 marzo, sempre alla stessa ora e nella stessa location, per “Let's.Go! Dance” (la Notte bianca in musica) si terranno alle 20 il Feel the Flow Showcase (hip hop) featuring Dj Susy, Maad, Revo e Giordi, alle 21 il live dei francesi The Rockets, dalle 22 il Dance for your rights Show e, a seguire, fino alle 3 del mattino, si ballerà con il sound reggaeton, trap e hip hop dei Miami con Giuann Shadai, Sale Sanchez e le Miami Queens (on the microphone, Mazza).

Nelle stesse giornate, dalle ore 9.00 alle ore 20.00, l’Associazione Assofiori Italia assieme a Flash Srl. e in co-organizzazione con il Comune di Gorizia, organizza l'evento a ingresso libero “Gorizia in fiore”, nell’area di via Oberdan e Corso Verdi. Per l'occasione, verranno allestite eleganti tensostrutture all'interno delle quali commercianti ed artigiani proporranno la vendita di prodotti inerenti la stagione primaverile che sta per arrivare abbinate ad un allestimento di aiuole fiorite attorno ai gazebo occupati dagli operatori.

Entrando nel dettaglio delle serate e dei protagonisti sul palco, il Bareté Jazz Quartet è composto da quattro musicisti con background musicali diversi uniscono le loro personalità per elaborare composizioni originali, dove suoni arcaici incontrano quelli moderni e i ritmi popolari si fondono con le armonie del jazz contemporaneo. Nel 2016 hanno partecipato al concorso internazionale PIF di Castelfidardo classificandosi al secondo posto nella categoria L (primo premio non assegnato). Il quartetto è attivo dal 2015 e ha appena ultimato la registrazione del suo primo cd che uscirà a breve.

The Rock Buzz è un circuito di eventi in collaborazione tra band, associazioni, locali e aziende che si coordinano per dare vita a una manifestazione itinerante di musica e non solo. Da due anni collabora con la Vivo Management nell'organizzazione delle selezioni per il più grande festival di musica Heavy Metal del mondo, il Wacken Open Air e da settembre si occupa anche delle selezioni per il Sanremo Rock in tutto il Nord Italia.

I Dasia sono un trio strumentale formatosi nel 2015. Scrivono e compongono canzoni prettamente strumentali, con richiami all'alt-rock, post-rock e progressive.

Partendo dalle influenze post punk degli anni Settanta fino ad arrivare a quelle più moderne (elettroniche), i The Conceptuals, nati a Turriaco nel 2015 da un'idea di amici musicisti (con diverse influenze musicali), cercano con la loro musica di dar voce a quella delusione legata a percorsi e obiettivi rimasti incompiuti e irrealizzati.

Mary Illusion, progetto di musica rock inedita, nasce nel 2008, da due cugini: Mirko Moro e Mattia Moro poi sostituito da Rudy Gigante alla chitarra solista. Il progetto ha due anime: una elettrica, più rock e potente, con Gabriele Blaseotto al basso e Massimiliano Comisso alla batteria, e un’altra acustica, per un’atmosfera maggiormente confidenziale. Nel 2017 esce il loro primo EP, “Slogan Distorti”.

Minimal grunge for lovers, il duo Santa Claus è costituito da: Zing Ari basso e voce e Claus, batteria.

Quello di Cindy and The Rock History (Cindy Cattaruzza, una delle migliori voci rock femminili italiane che vanta apparizioni in tv in Hair The Musical, Sanremorock, Operazione Trionfo e I Raccomandati ; Andrea Rigonat, uno dei più noti chitarristi italiani, collabora con Elisa, Laura Pausini, la vincitrice di X Factor 2011 Francesca Michielin, Tiziano Ferro e Marco Mengoni; Carlo Bonazza, batterista di Elisa, Prozac +, Le Orme, Alberto Fortis e Alan Sorrenti e Giulio Biasinutto e Fabrizio De Ros, rispettivamente chitarrista e bassista dei Danka con alle spalle varie apparizioni on stage e su Mtv e Rock Tv) è un concerto spettacolo: due ore di rock, musica, immagini, video ed energia pura. Portano sul palco la storia del rock dagli anni '50 a oggi, da Elvis ai Beatles, dai Rolling Stones a Jimi Hendrix, dai Led Zeppelin ai Deep Purple, AC/DC, Bon Jovi, Metallica, Aerosmith: tutte le hit che ne hanno segnato le tappe più importanti.

"Feel the Flow" è il brand di un movimento culturale che si occupa di gestire e promuovere eventi a tema musicale, sportivo, ludico e artistico che vede la partecipazione della maggior parte dei rappresentanti friulani di queste culture.

Giovanni Giordano, in arte Giordi, nato a Nola nel '90, è un rapper, beatmaker, produttore, organizzatore di eventi e fondatore del brand "Feel the Flow" attivo principalmente in Friuli Venezia Giulia.

Classe ’93, italoperuviana di Udine, Susy si sta rivelando una Dj poliedrica in fase di ascesa. Conosciuta non solo sulla scena udinese, riesce a far coesistere, nel suo modo di fare musica, diversi suoni, dall’Hip Hop old school al Reggaeton passando per la Dancehall.

MAAD, classe '91, è un artista emergente indipendente della scena trap e new school udinese. Le sue origini musicali sono legate all'old school rap, ma negli ultimi tre anni ha trovato l'evoluzione progressiva di suoni sempre più "freschi" fino a crearsi uno stile personale.

Alessandro Toso, meglio conosciuto come Revo, all'età di 12 anni entra in contatto con la cultura Hip Hop, che lo porterà ad esibirsi su numerosi palchi in FVG come open-stage di artisti del calibro di Two Fingerz, Ensi, Unlimited Struggle e tenere numerosi concerti tra Milano e Roma. Nella capitale instaura un rapporto di amicizia e lavoro con il talentuoso produttore Clas.K, col quale fonderà il collettivo Ndrliners con il sottogruppo NDR FAM, di cui fanno parte il produttore monfalconese Flema e il produttore goriziano H8er.

Reduce da un tour estivo che lo ha visto protagonista in tutta Italia, arriva a Gorizia il brand più caldo nell'ambito della Urban Music: Miami. L'esperienza di Giuann Shadai e il calore del venezuelano Sale Sanchez coadiuvato dalle sensuali Miami Queens sono sinonimo di
festa garantita.

La storia (ma sarebbe meglio dire forse la leggenda) dei Rockets inizia a Parigi nel 1972, ma la loro popolarità arriva nel '77 quando il loro primo disco, grazie a successi come ‘Future Woman’ e ‘Spacerock’, entra nelle classifiche francesi e italiane. Con l’aiuto e le idee del loro produttore, nasce un look unico e che ancora oggi viene ricordato con entusiasmo da tutti i fans: testa rasata, si presentano ricoperti completamente di vernice argentata e con un abbigliamento da extraterrestri. Grazie ai social e ai portali come iTunes la loro musica continua a essere scaricata e ascoltata in tutto il mondo e il loro brano ‘Spacerock’ è stato remixato e scelto dagli americani ‘Duck Sauce’ per aprire il loro nuovo disco. L'ultimo cd ‘Kaos’ contiene 12 brani inediti con sonorità più moderne e ricercate che però non trascurano dei riferimenti agli anni ’80, canzoni che parlano anche di temi sociali e dei pericoli che il nostro mondo sta correndo; il tutto con la qualRevoità sonora che da sempre è il marchio di fabbrica dei Rockets. Alla guida del gruppo c'è sempre Fabrice Quagliotti alle tastiere e vocoder, affiancato da Rosaire Riccobono, bassista della band fin dal 1981, con John Biancale, vocalist internazionale, Eugenio Mori alla batteria e Gianluca Martino alle chitarre.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Flash S.r.l.

Leggi le Ultime Notizie >>>