Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Universo Buenos Aires: Borges e Piazzolla allo specchio
Parco Coronini Cronberg
Gorizia
Il 22/06/19
Buenos Aires
Note in Città 2019, Stagione concertistica itinerante negli scenari suggestivi di Gorizia e Cormòns
Parco Coronini
Gorizia
Dal 28/06/19
al 13/09/19
Rainbow of Magic Harps
Luigi Merola - Eterogeneo susseguirsi di cementonatura
Spazio Espositivo EContemporary
Trieste
Dal 21/06/19
al 07/09/19
particolare

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Ein Prosit Grado Ein Prosit - Grado
Presso la Diga ed il Lungo Mare "Nazario Sauro" di Grado
Grado (GO)
Dal 12/07/19
al 14/07/19

Notizie > Incontri > 18 Agosto 2008

Bookmark and Share

A Palazzo Attems una serata omaggio al poeta austriaco Hans Raimund: “Da Vienna a Duino. E ritorno”

Palazzo Attems

Gorizia (GO) - Dopo il successo della serata omaggio a Peter Handke scrittore viaggiatore, prosegue con una nuova incursione nella cultura dell’Austria contemporanea la rassegna “Interlinea Zero”, percorso culturale promosso dai Musei Provinciali di Gorizia con l’Associazione culturale Equilibri, sul progetto di Giovanni Fierro, in collegamento alla mostra “Josef Maria Auchentaller. Un secessionista ai confini dell’impero”, visitabile a Palazzo Attems fino al 30 settembre.

“Austria! da Auchentaller ad oggi” è infatti il tema portante della rassegna che mercoledì 20 agosto, con inizio alle ore 21 nel giardino di Palazzo Attems Petzenstein a Gorizia (ingresso libero), propone l’incontro “Hans Raimund, un poeta da Vienna a Duino. E ritorno”. Sarà un’occasione per ripercorrere l’opera di una delle più autorevoli voci poetiche dell’Austria del nostro tempo; con i numerosi anni vissuti a Duino Hans Raimund impersona il tema del viaggio, dello spostamento e della “frontiera”, così bene espressi nella sua poesia, sempre in movimento fra significato ed evocazione. Il violoncellista Andrea Cernecca – triestino di nascita, ha collaborato con artisti come Alice, Enrico Rava, Glauco Venier e Giovanni Maier - accompagnerà con musiche dal vivo, a Gorizia, questa dedica alla scoperta dei versi di Raimund. A conclusione della serata gli spettatori potranno gratuitamente visitare la mostra “Josef Maria Auchentaller. Un secessionista ai confini dell’impero”.

Hans Raimund è nato in bassa Austria, a Petzelsdorf, nel 1945. Ha studiato musica e letteratura tedesca e inglese a Vienna. E’ poeta, romanziere, traduttore e saggista. Dal 1972 al 1984 ha insegnato a Vienna, e poi dal 1984 al 1997 ha lavorato presso il “Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico” a Duino (Ts), come scrittore free-lance e come traduttore. Le sue poesie e traduzioni sono state più volte insignite di premi, fra cui il “Premio Georg Trakl” per la poesia, il “Premio Anton Wildgans”, il “Premio W.H.Auden“ per la traduzione e il “Premio Città Ascoli Piceno”, per la traduzione in tedesco di una selezione di testi del poeta siciliano Lucio Piccolo. I suoi libri di poesia e di prosa sono stati tradotti in numerose lingue: inglese, italiano, albanese, francese, bulgaro, spagnolo, sloveno… Le opere di prosa nate dalla penna di Raimund e tradotte in italiano sono “Ventriloqui viennesi” (Moby Dick editore, 1993) e “Villeggiante a lungo termine” (Moby Dick editore, 1998). Per la poesia le raccolte tradotte e pJosef Maria Auchentaller. Un secessionista ai confini dell’imperoubblicate in italiano sono: “E qualunque cosa accada” (Crocetti editore, 1995), “Le stanze di un matrimonio” (Moby Dick editore, 1997) e “Lisbona” (Grafiche Fioroni di Casette d’Ete, 2004). Attualmente vive a Hochstrass, nel Burgenland.

Per ulteriori informazioni: tel. 0481-547541/547499; fax 0481.531798; musei@provincia.gorizia.it; www.provincia.gorizia.it .

Leggi le Ultime Notizie >>>