Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 03 Gennaio 2017

Il Concerto dell’Epifania chiude la tournée dell’Orchestra da Camera del Friuli Venezia Giulia

Orchestra da Camera del Friuli Venezia Giulia

Lignano Sabbiadoro (UD) - Si conclude venerdì 6 gennaio 2017 la tournée dell’Orchestra da Camera del Friuli Venezia Giulia, diretta dal Maestro Romolo Gessi, protagonista in scena, dai teatri di nord-est all’Austria, con un repertorio di grande impatto e con l’apporto solistico del baritono Giorgio Caoduro, voce fra le più apprezzate del melodramma internazionale. La conclusione in occasione di una data tradizionale, quella del 6 gennaio, che nel Duomo di Lignano Sabbiadoro (Ud), dalle 16, a ingresso gratuito, rinnoverà l‘appuntamento con il Concerto dell’Epifania, con i 16 elementi dell’Orchestra da Camera.

Il programma spazierà dalle splendide musiche di Haendel – di carattere biblico, come Arm, arm ye brave da Judas Maccabaeus e mitologico, come Sibilar gli angui d'Aletto dall'opera Rinaldo oppure Revenge Tomotheus cries da Alexander’s Feast – al Concerto di Natale di Manfredini, per proseguire con la Simple Symphony di Britten. All’apice del programma è prevista una selezione di Canti natalizi, eco della tradizione di vari Paesi del mondo: un viatico musicale beneaugurante per salutare l'inizio del nuovo anno. L’ingresso è come sempre aperto a tutti. Proprio con il Concerto dell’Epifania si conclude la tournée natalizia dell'Orchestra da camera del FVG, aperta a Muggia (Ts) con il concerto dell’Immacolata e proseguita in Austria, al Duomo di Mallnitz il 29 dicembre.


Il baritono Giorgio Caoduro, acclamato sui palcoscenici dei più importanti teatri internazionali, sarà dunque protagonista dell’evento del 6 gennaio: a lui sarà affidata l’interpretazione dei brani di Haendel e dei Canti natalizi. Un’esecuzione “d’autore” per brindare insieme al periodo più suggestivo dell’anno. Classe 1980, Giorgio Caoduro è nato a Monfalcone ed ha studiato canto col soprano Cecilia Fusco. Ha cantato i principali ruoli baritonali del repertorio lirico e brillante nei più prestigiosi teatri del mondo (La Scala, Opéra di Parigi, Covent Garden di Londra, Sydney Opera House, Staatsoper e Deutsche Oper di Berlino, Opera di Roma, Melbourne State Theatre, Montecarlo, San Francisco, Stuttgart, Dallas, Bologna, Frankfurt, Glyndebourne, Torino, Trieste, Genova, Nizza, Touluse, Aix en Provence, Venezia, Napoli, Seoul, Lussemburgo, Melbourne), collaborando coi direttori d’orchestra e i registi tra i più affermati in campo internazionale. Il suo debutto come Rigoletto presso la Sydney Opera House è stato accolto da entusiastici consensi di pubblico e critica. Ha ottenuto numerosi riconoscimenti ed è stato insignito del Green Room Award quale miglior interprete presso il Melbourne State Theatre. E’ stato inoltre pubblicato da BelArir Classic il Dvd della produzione de L’Italiana in Algeri, registrata al festival di Aix en Provence, che lo vede tra i protagonisti.

Romolo Gessi è principale direttore ospite dell’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta, dell’Orchestra Pro Musica Salzburg, ed è direttore musicale dell’Orchestra da camera del Friuli Venezia Giulia. E’ stato docente di direzione d’orchestra al Conservatorio di Milano, al Centro Lirico Internazionale di Adria, al Corso di perfezionamento europeo di Spoleto e direttore musicale dell'Orchestra Cantelli di Milano. Ha diretto opere liriche e concerti sinfonici in varie nazioni d’Europa e d’America, con orchestre e solisti di grande rilevanza internazionale. Molto apprezzate sono state le sue collaborazioni con la rete televisiva Italia Uno, per la quale ha diretto, con l’Orchestra Cantelli, gli spettacoli Ice Christmas Gala 2009, Capodanno on Ice 2012 e 2013, trasmessi in oltre 20 nazioni. E’ docente al Conservatorio di Trieste e titolare del corso di Direzione d’orchestra all’Accademia europea di Vicenza, al Laboratorio lirico OperAverona e ai Berliner Meisterkurse. E’ inoltre professore ospite all’Accademia di Vienna, all’Accademia Musicale di Norvegia e al Conservatoire Royal de Mons.

L’Orchestra da Camera del Friuli Venezia Giulia è composta dai violini primi Alessandra Carani, Claudio Mansutti, Barbara Cavo, Anna Del Bon, Matteo Ghione; dai violini secondi Stefano Toso, Giulia Tavano, Ilaria Girardi, Raffaella Petronio; dalle viole Benjamin Bernstein, Daniela Bon, Eugenio Bernes; dai violoncelli Marianna Sinagra e Cecilia Barucca Sebastiani; dal contrabbasso: Franco Feruglio e dal clavicembalo Alessandra Sagelli.

Sorta nel 1989 per iniziativa dell'Associazione musicale Aurora Ensemble, svolge la sua attività con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia. Ha collaborato con prestigiosi solisti, tra i quali Angeleri, Baldini, Bernstein, Bressan, Brlek, Bronzi, Carani, Carusi, Chizzali, Dal Don, Francini, Gamboz, Gottardi, Gulli, Guyot, Innocenti, Kriscak, Levasseur, Meloni, Mercelli, Muraro, Persichilli, Quaranta, Reinprecht, Rossi, Sello, Siskovic, Stevanato, Szalai e direttori ospiti, quali Florence, Kalmar, Martinolli, Pacor, Paroni, Perlini, Pritchard, Richter, Sofianopulo, Tachezi, Tortato, Trenti, allestendo manifestazioni musicali di rilievo per le celebrazioni di Monteverdi, Vivaldi, Albinoni, Bach, Tartini, Boccherini, Haydn, Mozart, Cherubini, Bellini, Mendelssohn, Lanner, Verdi, Wagner, Lovreglio, Bruckner, Strauss, Elgar, Grieg, Bartok, Sibelius, Anderson, Ellington. Collabora regolarmente, dal 1991, con il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, con il quale ha realizzato i Concerti di fine d'anno, lo spettacolo Dante, su musiche di Respighi, con Vittorio Gassman, il dramma liturgico La passione di San Giusto di Sofianopulo, lo spettacolo Fin de Siècle, con Piera degli Esposti e la prima esecuzione a Trieste delle Liriche autunnali di Raffaello de Banfield. E’ orchestra residente delle Serate Musicali a Villa Codelli di Mossa.

Sostenuto dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, il Concerto dell&rsIl baritono Giorgio Caoduroquo;Epifania è promosso dal Centro Culturale Sperimentale Lirico Sinfonico di Lignano Sabbiadoro, con la collaborazione di Associazione musicale Aurora Ensemble, Comune di Mossa, Circolo Culturale Jacques Maritain, Associazione Pro Musica Salzburg, Associazione Culturale Tavola Sferica.

L’ingresso è gratuito con offerta libera, info: www.facebook.com/orchcamfvg

Leggi le Ultime Notizie >>>