Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 13 Dicembre 2016

Bookmark and Share

Natale a Pordenone 2016: tutti gli appuntamenti di giovedì 15 dicembre

"Hansel e Gretel" - Ortoteatro (foto Ufficio Stampa Comune di Pordenone)

Pordenone (PN) - Giovedì 15 dicembre Ortoteatro porta il teatro per bambi e famiglie nei quartieri per il "Natale a Pordenone". Alle 17 nell’auditorium della parrocchia di Borgo Meduna metterà dunque in scena "Hansel e Gretel" fratelli di cuore, spettacolo con pupazzi, burattini e attori. Lo spettacolo prende spunto dal lavoro di un anno con insegnanti e bambini sul "dare un nome alle emozioni, dare un nome ai sentimenti". Ed ecco due bambini che conoscono l'importanza del condividere. Ecco una mamma (non matrigna), che vuole bene con tutto il cuore ai suoi due figli. E che, come tutte le persone del mondo, vive la gioia e la felicità, ma anche la malinconia e, a volte, quando la fanno proprio spazientire, la rabbia di un momento.

Siccome "è difficile fare il bambino della propria mamma", Hansel e Gretel partono per un'avventura nel bosco, dove incontreranno alberi parlanti, animali affamati di briciole, fate e folletti. E, naturalmente, la perfida strega Rosicchia.

Il testo di Fabio Scaramucci ripercorre la fiaba classica dei Fratelli Grimm in una nuova veste che non toglie il fascino antico di una fra le storie più amate dai bambini di ieri e di oggi. Gli splendidi pupazzi in gommapiuma realizzati da Ada Mirabassi, la Casa/Baracca ideata da Paolo Pezzutti, che diventa rifugio e dolce attrattiva, e le musiche composte con rara sensibilità da Fabio Mazza, rendono questo spettacolo godibile da ogni tipo di pubblico. Federica Guerra, sola in scena, come nella tradizione dei vecchi burattinai e contastorie, dà vita a tutti i personaggi di questa bella storia. Una storia per ridere, storia per avere paura, storia per crescere, storia che fa battere il cuore. Ingresso gratuito.

Ritornano in Biblioteca civica in occasione del Natale a Pordenone i viaggi letterari dell’Atelier di lettura. Giovedì 15 dicembre alle 18, verranno esplorati i luoghi nei quali si realizzò quell’intreccio di cammini che prese il nome di “Via della seta”. Seguendo le orme di un viaggiatore appassionato dell’Asia centrale, Colin Tubron, nel suo resoconto di viaggio più recente, si viaggerà dunque attraverso l’Occidente della Cina, una regione sconosciuta, toccando un piccolissimo stato dell’Asia centrale, il Kyrgystan, per arrivare a Margilan, “La città della seta”.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Porenone

Leggi le Ultime Notizie >>>