Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Il Rinascimento di Pordenone Con Giorgione, Tiziano, Lotto, Jacopo Bassano e Tintoretto
Pordenone
Dal 25/10/19
al 02/02/20
Mostra Pordenone
PICCOLO TEATRO CITTÀ DI SACILE E UTE DI SACILE E ALTOLIVENZA INSIEME PER L’EVENTO “LEONARDO&FRIENDS"
Palazzo Ragazzoni - Villa Frova
Sacile - Caneva
Dal 17/11/19
al 30/11/19
Leonardo
Concerti Aperitivo: 17 novembre 2019, Gorizia, Trio flauto, viola e violoncello
Palazzo De Grazia
Gorizia
Il 17/12/19
Tommaso Bisiak

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Laguna in Tecja Laguna in tecja 2019
Grado (GO)
Dal 26/10/19
al 15/12/19

Cultura > Musica > 13 Novembre 2016

Bookmark and Share

Stagione 2016-17 del Conservatorio Tartini: Bernhard Pötsch rende omaggio a Brahms

Bernhard Pötsch

Trieste (TS) - Riflettori puntati sull’ “Omaggio a Johannes Brahms” lunedì 14 novembre al Conservatorio Tartini di Trieste, nell’ambito della Stagione 2016/2017: alle 20.30 in Sala Tartini sarà di scena il noto concertista, Bernhard Pötsch, docente di pianoforte presso l'"Institut Ludwig van Beethoven - Tasteninstrumente in der Klavierpädagogik" dell'Università di Musica e Spettacolo a Vienna. Al pubblico triestino proporrà pagine scelte di Brahms, con la Sonata in fa diesis minore op. 2 e Variazioni e Fuga su un tema di Händel op. 24. In collaborazione con Musikuniversität – Wien. Come sempre l’ingresso è libero previa prenotazione, fino ad esaurimento dei posti. Info tel. 040.6724911 www.conservatorio.trieste.it.

La Sonata in fa diesis minore per pianoforte fu composta nel 1852 e venne pubblicata l'anno successivo a Lipsia con il numero d'opera 2. Fu dedicata a Clara Schumann ed esprime già un'esuberanza lirica, una scrittura possente articolata entro strutture gravi e grandiose ed un chiaro disinteresse di Brahms per gli schemi della forma - sonata tipica del Classicismo. Le Variazioni e Fuga su un tema di Händel op. 24, composte nel 1861, sono libere, espressive, e non hanno alcun carattere didattico. Il tema scelto dall'autore è un'Aria tratta dalla prima delle tre Lezioni per clavicembalo che Händel aveva composto per la figlioletta del principe di Galles. Brahms scrive ben 25 grandi variazioni ed una fuga gigantesca, chiedendo sia allo strumento che all'interprete uno sforzo del tutto inusuale anche in epoca romantica. Un'affinità spirituale, evidente e profonda, unisce dunque l'opera di Brahms e quella di Händel.

Bernhard Pötsch ha seguito gli studi universitari tra Linz, Vienna e Budapest. Si è laureato "con distinzione" presso l'Università di Vienna. Tiene concerti come solista, pianista accompagnatore e camerista in molti paesi europei. Ha inciso diversi CD e registrato per varie emittenti radiotelevisive. La sua ultima registrazione è dedicata alla musica pianistica russa (tra cui i "Quadri di un'esposizione" di M. Musorgskij). Suona anche il fortepiano e per questo motivo l'approfondimento dell'arte di suonare su strumenti storici è diventato particolarmente importante nella sua attività artistica.

Leggi le Ultime Notizie >>>