Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 03 Novembre 2016

Bookmark and Share

Dal 5 novembre ritorna a Udine la rassegna biennale “Come un racconto”

Bestiario Grafico lavoro di gruppo di Venezia

Udine (UD) - Sempre più ricca e articolata, ritorna a Udine nella sua terza edizione la rassegna internazionale biennale del "Libro d’Artista", organizzata dal Comitato Dars e dedicata a Isabella Deganis, raffinata artista per oltre vent’anni presidente del Comitato.

In esposizione dal 5 novembre al 4 dicembre, nella prestigiosa sede del Museo Etnografico di Udine, saranno presentate opere di artisti non solo italiani nell’ormai celebre rassegna “Come un racconto”. Partecipano l’Accademia di Belle Arti di Bologna, la facoltà Belle Arti di Barcellona (Spagna), la Scuola internazionale di Grafica di Venezia, il Liceo artistico “G. Sello” di Udine, il Liceo artistico di Cortina D’Ampezzo, le opere dell’edizione 2016 di “Libri di versi 8” dal Festival “Notturni di versi” di Portogruaro (VE), oltre ai lavori di giovani artisti.

Nel periodo dell’esposizione si svolgeranno varie iniziative collaterali, dalla mostra “NERO/bianco” a cura di Cristina Burelli ai vari e interessanti laboratori per adulti e ragazzi attorno al libro, all’incontro con l’artista Donatella Franchi.

Inaugura sabato 5 novembre, alle ore 11 - dalle ore 11.45 per il pubblico - al Museo Etnografico del Friuli, la terza rassegna internazionale biennale del Libro d’Artista “Come un racconto”, nata con l’obiettivo di valorizzare la ricerca giovanile attorno al libro inteso come ‘oggetto d’arte’ capace di esprimere la libertà dell’artista teso a ‘narrare storie’ con gli strumenti specifici dell’attività creativa (materiali, colore, forme) mediante la personale visione e interpretazione della storia e della cultura.

Più di settanta le opere esposte, ideate da artisti italiani e stranieri che frequentano Scuole pubbliche o private: l’Accademia di Belle Arti di Bologna, la facoltà Belle Arti di Barcellona (Spagna), la Scuola internazionale di Grafica di Venezia, il Liceo Artistico “G. Sello” di Udine, il Liceo Artistico di Cortina D’Ampezzo o che hanno partecipato a mostre quali Libri di Versi 8 al Festival “Notturni di versi” di Portogruaro.

La manifestazione è dedicata a Isabella Deganis, nota e sensibile artista udinese, insegnante e per un ventennio presidente del Dars, Comitato ideatore e coordinatore delle diverse iniziative che si svolgeranno nelle diverse prestigiose sedi del centro cittadino per tutto il periodo della rassegna.

Un ampio catalogo raccoglierà le immagini dei lavori selezionati e traccerà i profili dei giovani artisti, introdotti da una nota di Rafaella Loffreda, critica e presidente dell'associaz ione culturale AQA di Udine, che invita a riflettere sul valore del libro d'artista in uno scenario contemporaneo multimediale dove fioriscono nuovi linguaggi espressivi: “questa forma d'arte, la cui realizzazione è prima cognitiva e poi materiale, rappresenta una interessantissima opportunità per "assaporare" ancora la genuinità espressiva e la concretezza esecutiva e progettuale esperite dagli artisti”.

La ricca esposizione consente di percorrere un itinerario non solo informativo ma anche utile all’incontro fra generazioni diverse di creativi, fra docenti e studenti, fra operatori e fruitori che vogliono avvicinarsi a questo settore dell’arte contemporanea, e sarà affiancata da diversi eventi collaterali.


----------


PROGRAMMA EVENTI COLLATERALI

Giovedì 10 novembre, ore 18, a Palazzo Bartolini, sede della Biblioteca Civica “V. Joppi” di Udine sarà inaugurata “NERO/bianco – dagli anni Settanta al 2016” mostra di libri di giovani artisti contemporanei. Curata da Cristina Burelli della Libreria Martincigh di Udine, la mostra sarà visibile fino al 25 novembre.

Domenica 13 novembre, domenica 20 novembre, domenica 27 novembre, presso la Sala didattica del Museo Etnografico, ore 10.30 – 14.30, si terranno laboratori sul libro (previa prenotazione), rispettivamente con la guida di Federico Santini, Eva Seminara con Martina Paderni, Sandra Cisterna.

Mercoledì 16 novembre, alle ore 18.00, alla Sala Corgnali della Sezione Moderna della Biblioteca Civica “V. Joppi” avrà luogo l’Incontro con Donatella Franchi e i suoi libri d’Arte.


La manifestazione è resa possibile grazie alla collaborazione, il sostegno e il patrocinio del Comune di Udine, Assessorato alla Cultura, dei Musei Civici, della Biblioteca Civica, al contributo della Provincia di Udine, al sostegno della Fondazione CRUP e della Banca di Ud"Suerte para la muerte" - Roberta Feoli docente e studio manager di Veneziaine Credito Cooperativo oltre alla partecipazione di agenzie culturali cittadine private come la Libreria Antiquaria Martincigh, la Legatoria Moderna e l’Associazione Porto dei Benandanti di Portogruaro.

Ogni informazione relativa al programma della Rassegna e dei Laboratori sarà consultabile sul sito del DARS www.dars-udine.it o richiesta via mail a info@dars-udine.it.

Leggi le Ultime Notizie >>>