Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Universo Buenos Aires: Borges e Piazzolla allo specchio
Parco Coronini Cronberg
Gorizia
Il 22/06/19
Buenos Aires
Note in Città 2019, Stagione concertistica itinerante negli scenari suggestivi di Gorizia e Cormòns
Parco Coronini
Gorizia
Dal 28/06/19
al 13/09/19
Rainbow of Magic Harps
LEONARDO "A TAVOLA CON" IL PICCOLO TEATRO DI SACILE, TRA FRANCIA, SLOVENIA E ITALIA
Palazzo Ragazzoni
Sacile
Dal 21/06/19
al 22/06/19
Leonardo, ultima cena

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Ein Prosit Grado Ein Prosit - Grado
Presso la Diga ed il Lungo Mare "Nazario Sauro" di Grado
Grado (GO)
Dal 12/07/19
al 14/07/19

Cultura > Musica > 28 Ottobre 2016

Bookmark and Share

Bill Frisell e Nir Felder irrompono nel ricco weekend di Jazz&Wine of Peace 2016

Bill Frisell

Cormòns (GO) - L'intenso e ricco weekend di Jazz&Wine of Peace prende il via sabato 29 ottobre con un cartellone musicale di grande pregio: alle ore 11.00 si va in Slovenia, presso il Kulturni Dom di Nova Gorica per Made To Break, il concerto che vedrà protagonista il compositore e improvvisatore, oltre che ottimo clarinettista e sassofonista, Ken Vandermark. La sua musica è proiettata verso una miscela originale di jazz e improvvisazione, caratterizzata da sfumature riconducibili alla musica etiope, alla New Music di John Cage e a Morton Feldman (come sempre al termine del concerto prodotti e vini tipici dell'area saranno proposti per i palati più fini.

Accompagnato da Christof Kurzmann (electronics), Jasper Stadhouders (basso elettrico) e Tim Daisy (batteria), Vandermark offrirà uno spettacolo fatto di ritmo e melodia fuori dagli schemi convenzionali. A seguire, alle ore 13.30, presso l'Azienda Agricola Borgo San Daniele (Via S. Daniele 38, Cormòns) - un'altra chicca per le specialità enogastronomiche che verranno offerte - sarà la volta di Groove&Move, con Pasquale Mirra (vibrafono, percussioni, glockenspiel, voce) e Gabriele Mitelli (pocket trumpet, prepared trumpet, soprano & alto flugelhorns, percussioni, glockenspiel, voce): l'unione di questi due esperti artisti ha creato un suono inedito che si basa sull'uso originale degli strumenti: trombe con l'ancia, pianoforti in miniatura, fogli di alluminio e pezze di feltro danno la forma a una musica nuova, con una componente ritmica anch'essa sorprendente, ora sfacciata ora sotterranea.

Nire Felder, Bill Frisell e l'etichetta di Beppe Giacobbe
Alle ore 17.00 si ritorna in Slovenia, a Vila Vipolže (Vipolže 29, Vipolže) con il Nir Felder Quartet, accompagnato dalla consueta degustazione finale: “L'ultimo grande chitarrista jazz", "incredibile" e "magico ragazzo prodigio" sono solo alcune delle definizioni che la critica americana ha usato per descrivere l'incredibile talento Nir Felder, un musicista che ha collezionato una lunga serie di sold out nei suoi tour negli Usa e in Europa. A Jazz&Wine of Peace sarà accompagnato da Shai Maestro (Fender Rhodes ), Orlando le Fleming (basso) e Jimmy MacBride (batteria).Chiude la serata, alle ore 21.30, presso il Teatro Comunale di Cormòns uno dei concerti più attesi di questa 19ª edizione del festival: con When you wish upon a star arriva infatti l'impareggiabile chitarrista Bill Frisell, accompagnato da Petra Haden (voce), Thomas Morgan (basso) e Rudy Royston (batteria). Con questo nuovo progetto, Frisell trasforma in note ed emozioni la sua passione per il cinema (sua la musica in alcuni grandi film come "Finding Forrester" e "The Million Dollar Hotel"): capolavori di sempre, come il brano che dà il titolo alla performance, ma anche, tra gli altri, "To Kill a Mockingbird", "The Shadow of Your Smile", "Moon River” e "You Only Live Twice", rivivono così nell'interpretazione ineguagliabile e unica di questo chitarrista che ha così deciso di omaggiare i compositori famosi per le loro opere sul grande schermo, da Ennio Morricone a Bernard Herrmann passando per Henry Mancini e Elmer Bernstein. In apertura di serata il geniale e originale disegnatore e illustratore Beppe Giacobbe svelerà l'etichetta che ha realizzato in esclusiva per Jazz&Wine of Peace 2016. Sarà così infatti possibile ammirare come l'estro e l'ironia tipici di Beppe Giacobbe abbiano elaborato le tematiche legate a una manifestazione che da sempre ha come obiettivo quello di essere, oltre che un punto di riferimento per i migliori nomi del jazz internazionale, anche un festival a tutto tondo, che ama e fa incontrare tutti i linguaggi artistici.

Jazz e blues
Due gli appuntamenti notturni per sabato 29 ottobre: il primo è alle ore 23.30 presso “Jazz&Wine le bar” (via Matteotti 78, Cormòns) con il Mrach Scaramella Duo: Giampaolo Mrach (fisarmonica) e Giulio Scaramella (piano) si esibiranno in un live set in cui la passione e l'amore per il jazz di entrambi emerge con forza. Il secondo appuntamento, sempre alle ore 23.30, è presso l'Osteria “In Taberna” (via Friuli 10, Cormòns) con Mr.Lucky’s Blues Legacy: Luciano Ghergetta aka Mr. Lucky (chitarra e voce), Giulio Roselli (batteria), Peter Sammons (chitarra) e Luca Dell’Aquila (basso) daranno vita a un concerto di puro e verace blues. La carriera di Mr. Lucky inizia dagli anni '80 e l'ha portato ad essere uno degli artisti blues più importanti della scena italiana.

Per maggiori informazioni, prenotazioni e per consultare il programma completo di Jazz&Wine of Peace consultare il sito http://controtempo.org.

Jazz&Wine of Peace si conclude domenica 30 ottobre con un doppio aNire Felderppuntamento musicale: “Amiira”, con Klaus Gesing, Björn Meyer e Samuel Rohrer, e Rob Mazurek & São Paulo Underground. Imperdibile poi Esterno/Giorno con Zoran con la passeggiata cinematografica sui luoghi del film “Zoran, il mio nipote scemo” del regista goriziano Matteo Oleotto.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Circolo Culturale Controtempo

Leggi le Ultime Notizie >>>