Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

MEDEA 50: PIER PAOLO PASOLINI, MARIA CALLAS E GRADO
ex Cinema Cristallo
Grado
Dal 15/06/19
al 28/07/19
manifesto
GLI “ANNIVERSARI” AL CENTRO DELLA NUOVA EDIZIONE DI “A TAVOLA CON…” DEL PICCOLO TEATRO DI SACILE
varie
SACILE, POLCENIGO
Dal 15/06/19
al 29/06/19
banchetto rinascimentale
Musica per il pubblico di Femmes 1900
Pordenone
Dal 22/06/19
al 23/06/19
femmes 1900

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Ein Prosit Grado Ein Prosit - Grado
Presso la Diga ed il Lungo Mare "Nazario Sauro" di Grado
Grado (GO)
Dal 12/07/19
al 14/07/19

Notizie > Incontri > 19 Ottobre 2016

Bookmark and Share

Lo psichiatra Mauro Manica ospite di "Affascinati dal cervello" a Casa Zanussi

Mauro Manica

Pordenone (PN) - “La psicoterapia - la cura della mente con la mente - è un ramo dell'arte di guarire, può essere definita una forma d’arte con premesse scientifiche”. Un concetto che è emerso più volte nel corso dei primi due incontri del Corso IRSE a Pordenone dedicato a “Dove va la Psicoanalisi?. Le parole che curano la mente”. Non è quel metodo univoco che molti ancora pensano sia, ma si è rivelata a poco a poco una sorta di procedimento dialettico, un dialogo, un confronto tra due persone. Un laboratorio in cui il pensiero inconscio, in particolare, viene ad assumere una funzione narrativa: una funzione che permette di trasformare la stanza d'analisi nel luogo delle narrazioni congiunte di paziente e analista. Una ricerca di “percorsi per intercettare traumi, ossessioni, violenze”, come li chiama - nel sottotitolo del suo più recente libro “L’arte di guarire” (Franco Angeli, 2016) - lo psichiatra Mauro Manica, che interverrà giovedì 20 ottobre (Auditorium Casa Zanussi di Pordenone, inizio 15.30), per la nona edizione della serie “Affascinati dal cervello”, promosso dall’IRSE - Istituto Regionale Studi Europei del FVG.

In un suo precedente saggio “Ogni angelo è tremendo “ (Borla, 2013), di cui anche tratterà nell’incontro pordenonese, Manica affrontava con rigore i temi dell’etica, della funzione del sogno come poesia della mente, dei traumi sepolti, della sfida di ciò che non è rappresentabile e dei modi in cui lo può diventare.

Mauro Manica, psichiatra e psicoanalista è stato responsabile del Dipartimento di Salute Mentale di Novara, città in cui il suo grande maestro Eugenio Borgna aveva diretto l’Ospedale Psichiatrico poi chiuso nel 1978, con la Legge Basaglia. L’incontro sara’ anche l’occasione per meglio conoscere le problematiche della cura della salute mentale nelle strutture pubbliche.

Ingresso libero, gradita prenotazione (info: irse@centroculturapordenone.it, tel 0434 365326). Gli studenti che desiderano attestato devono comunicarlo in anticipo.

Mauro Manica già responsabile del Servizio Ambulatoriale del Dipartimento di Salute Mentale dell’Asl 13 di Novara. Attualmente lavora in ambito privato come psicoanalista. Oltre a diversi articoli su riviste scientifiche e in volumi collettivi ha pubblicato:
Guardare nell’ombra. Saggi di psichiatria psicoanalitica, 1999; Psicoanalisi in situazioni estreme, 2004; Il suicidio. Amore tragico, tragedia d’amore (con E. Borgna e A. Pagnoni), 2006; La musica della psicoanalisi, 2007; Fare psicoanalisi, vivere la clinica, sognare la teoria, 2010; Ogni Angelo è tremendo. Esplorazioni ai confini della teoria e della clinica psicoanalitica, 2013; Intercettare il Sogno. Sviluppi traumatici e progressione onirica nel discorso psicoanalitico, 2014, presso le Edizioni Borla. Il suo lavoro più recente, edito da Franco Angeli, si intitola L’arte di guarire. Breviario di psicoanalisi contemporanea. È redattore della Rivista di Psicoanalisi. Alcuni suoi lavori sono stati tradotti in Francia e in America Latina.

Leggi le Ultime Notizie >>>