Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 28 Settembre 2016

Bookmark and Share

Dal 30 settembre alla biblioteca Gambini parte il ciclo di incontri "Una musica può fare..."

Biblioteca Comunale Quarantotti Gambini

Trieste (TS) - L'associazione "StrumentalMente", in collaborazione con la Biblioteca comunale Quarantotti Gambini, biblioteca di riferimento Nati per Leggere per la provincia di Trieste, promuove il ciclo d'incontri sui benefici di musica e lettura in età prescolare, dal titolo “Una Musica può fare...” secondo il seguente calendario: venerdì 30 settembre, ore 17-19, seminario per genitori, adulti interessati ed educatori. Nati per la Musica e Nati per Leggere: i benefici di musica e lettura per lo sviluppo cognitivo linguistico e affettivo in età prescolare. Relatrici: Sara Kapelj e Silvia Taverna, Associazione stumentalMente; Antonella Farina, bibliotecaria referente Nati per Leggere Ingrid Rudoi, pediatra Joanna Papaioannu, musicista, psicologa e musicoterapeuta.

Venerdì 7 ottobre, dalle 17 alle 19, seminario per genitori, adulti interessati ed educatori. Musica e danza in gravidanza: l’espressione di sé e la percezione e comunicazione affettiva nella relazione madre-figlio. Relatrice: Martina Serban, psicologa, danzatrice diplomata in danza creativa – danzaterapia metodo Maria Fux.

Venerdì 14 ottobre, dalle 17 alle 19, Laboratorio di musica e lettura per bambini da 0 a 6 anni, accompagnati da un adulto che ha frequentato almeno il primo seminario. A cura di Silvia Taverna, Sara Kapelj e Antonella Farina.

INFO: 3339161936 - strumentalmente@hotmail.it
Iscrizione obbligatoria: https://goo.gl/forms/mveTOGlA2LRRDZEf2
entro il 27/09/2016.

Le iscrizioni verranno chiuse al raggiungimento del numero massimo di 25 partecipanti. È possibile iscriversi a uno solo o a entrambi gli incontri a carattere seminariale, che sono rivolti esclusivamente a un pubblico adulto. Il laboratorio di musica e lettura è rivolto ai bambini da 0 a 6 anni. Ogni bambino/a dev'essere accompagnato da un adulto che abbia frequentato almeno il primo seminario.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>