Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 21 Settembre 2016

Bookmark and Share

Giovedì 22 settembre "Open Day" alla Scuola di Musica del Complesso bandistico Arcobaleno

Complesso Bandistico Arcobaleno

Trieste (TS) - Giovedì 22 settembre 2016 alle ore 17.00 si terrà l'Open Day della Scuola di Musica del Complesso Bandistico Arcobaleno presso la sede di via dei Mille 16 a Trieste. Verranno presentati i corsi di musica (frequentabili a partire dai 6 anni) con tutti gli strumenti a fiato (flauto traverso e dolce, clarinetto, oboe, fagotto, sassofono - soprano, contralto, tenore e baritono - tromba, trombone, corno, euphonium, basso tuba) e a percussione (batteria, timpani, xilofono, glockenspiel, ecc), nonché di chitarra classica e pianoforte. Per tutti, a livello facoltativo, è stato organizzato un corso di teoria e solfeggio (consigliato, ma non obbligatorio).

Per i bambini dai 3 ai 6 anni si terrà un corso di propedeutica musicale per l'avvicinamento alla musica nel quale, sotto forma di gioco, si insegnano le basi della musica ai più piccoli.

A tenere i corsi sono insegnanti diplomati al conservatorio sia italiani che stranieri: provenendo dalla vicina Slovenia, questi ultimi possono contribuire a trasmettere la passione e permettere di conseguire l'apprendimento in maniera diversa dalla nostra.

L'obiettivo della Scuola è quello di inserire i giovani nella banda giovanile per poi arrivare nelle file del Complesso Bandistico Arcobaleno. La formazione giovanile diretta da settembre 2015 da TomaĆŸ Škamperle ha già raggiunto un ottimo livello, testimoniato dal terzo posto ottenuto al Primo concorso internazionale “MusiCup” svoltosi nell'aprile 2016 a Udine.

La finalità sociale, dimostrata negli ultimi anni di attività (svolta soprattutto tra i ragazzi, ma anche all'interno delle famiglie), è quella di arrivare a creare un'unica, grande famiglia di amici, che possano crescere assieme a "ritmo di musica" e, soprattutto, divertirsi esercitando la propria passione.

Per ulteriori informazioni, è possibile visitare il nuovo sito www.bandaarcobaleno.it o scrivere un'e-mail a info@bandaarcobaleno.it.


Il Complesso Bandistico Arcobaleno è stato fondato a Trieste nel 1992 e l’anno dopo venne istituita la Scuola di Musica, per dare ai musicisti la possibilità di perfezionarsi, nonché per incentivare e appassionare i nuovi allievi all’attività musicale. Molti allievi si sono poi iscritti al conservatorio, conseguendo anche il diploma e ampliando le proprie esperienze personali sia in Italia che all’estero.

Oltre ad essere assiduamente impegnato a livello cittadino e regionale, il complesso bandistico effettua frequentemente trasferte in altre regioni italiane come il Trentino Alto Adige, l’Emilia Romagna, la Lombardia, la Valle d’Aosta. A livello internazionale sono da ricordare i concerti tenuti a Budapest (Ungheria) e a Millstatt am-See (Austria). Recentemente sono da segnalare le "Vacanze Studio" annuali a Bassania (Croazia), la trasferta a Spalato (Croazia) e in Austria. Durante l’estate 2015 è prevista una tournée in Emilia Romagna e Abruzzo.

Ormai da diversi anni, tiene annualmente concerti nei principali teatri della città.

Nel 2004, frutto di un'idea dell'allora vicepresidente, Francesco Paliaga, il Complesso Bandistico Arcobaleno ha dato vita alla manifestazione "Bande in Festa". L'iniziativa si ripete annualmente nel terzo week-end di giugno e il Complesso Bandistico Arcobaleno ne cura l'intera organizzazione, ospitando a Trieste Bande e/o Orchestre di Fiati provenienti da altre regioni italiane o dall'estero, per un’intenso fine settimana all'insegna della Musica e dell'Amicizia.

Dalla sua fondazione il Presidente, nonché uno dei principali fondatori dell’associazione, è stato Franco Zupin, che con passione e amore ha coordinato tutte le attività dello stesso fino a gennaio 2015, quando la presidenza è stata lasciata a Mattia Vatta.

Negli anni il Complesso Bandistico è stato diretto magistralmente dal M° Ennio Krisanovsky, che lo ha guidato per 10 anni dalla fondazione passando la bacchetta al M° Paolo Spincich, dal 2002 fino alla prematura scomparsa nel dicembre del 2004. Successivamente dal M° Maurizio Zaccaria fino all’inizio del 2010, quando la direzione è passata all’attuale direttore M° Erik Zerjal.

Leggi le Ultime Notizie >>>