Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 03 Settembre 2016

Da lunedì 5 settembre al via lo stage "Curiosi del territorio" 2016 dell'Irse

Curiosi del territorio

Pordenone (PN) - E’ la 30ª edizione di una iniziativa decisamente lungimirante: quella nata per idea dell’IRSE – Istituto Regionali di Studi Europei di Pordenone – e della sua presidente Laura Zuzzi, che ogni settembre invita alcuni dei migliori talenti internazionali impegnati nella formazione per la promozione turistica e culturale, portandoli a conoscere la città di Pordenone, il territorio e l’intera Regione Friuli Venezia Giulia, investendo così concretamente non solo sullo scambio ma anche sulla valorizzazione della proposta turistico culturale per i decenni a venire. Sono 24 i Curiosi del Territorio 2016, provenienti da 14 Paesi: Armenia, Bielorussia, Finlandia, Germania, Montenegro, Danimarca, Polonia, Russia, Romania, Repubblica Ceca, Serbia, Ungheria, Slovacchia e Ucraina. Giovani laureati/laureandi, 22-35 anni, tutti con una buona conoscenza dell’italiano, oltre ad almeno altre due lingue: molti già con esperienze di lavoro nell’ambito degli scambi commerciali con l’Italia o come interpreti e guide turistiche. Ma non conoscono il Friuli Venezia Giulia. Faranno base a Pordenone al Centro Culturale Casa Zanussi per tre settimane, dal 4 al 25 settembre, frequentando uno stage che li porterà “sulle strade dell’innovazione e della tradizione”.

Lunedì 5 settembre si parte con il primo appuntamento rivolto anche alla città alle 18.30 con la autopresentazione dei Curiosi Noi, da 14 Paesi, alla scoperta di un territorio. (Auditorium di Casa Zanussi), seguita da un brindisi buffet di benvenuto. Il gruppo inoltre parteciperà, nella serata di martedì 6 settembre, alla parata da piazzetta Cavour alla Loggia del Municipio per “Arlecchino intervista il sindaco di Pordenone” del Festival Arlecchino Errante2016. Mercoledì 7 settembre alle 21.00 Tandem multilingue@Pordenone, Festa in piazzetta Cavour e venerdì 9 settembre nell’Auditorium Lino Zanussi dalle 11.30 alle 13.00 il confronto – dibattito Scenari globali: guerre non di religione ma di interessi, popoli migranti prospettive oltre l'emergenza. La partecipazione è libera, gradita un’adesione preventiva a irse@centroculturapordenone.it, tel.0434.365326.

Nelle tre settimane di stage con base a Pordenone, i Curiosi effettueranno diverse visite nel territorio del Friuli Venezia Giulia e del pordenonese, guidati da professionisti e incontrando operatori: saranno a Pordenone per “centro storico, palazzi che raccontano” lunedì 5) con lo storico dell’arte Fulvio Dell’Agnese e martedi’ con “Pordenone, città d’acqua” a cura del gruppo Eupolis; visiteranno ppoi Cividale, Udine, Sesto al Reghena, Valvasone il Parco Naturale delle Dolomiti Friulane, Spilimbergo, Pitars, Trieste, Palù di Livenza, Polcenigo, Sacile; Aquileia e Cervignano a Villa Chiozza-TurismoFVG per un workshop “L’esperienza come nuovo valore del prodotto turistico” con Bruno Bertero, Direttore Marketing di PromoturismoFVG. Dal 19 al 21 settembre per tre mattinate, i Curiosi - divisi in coppie - potranno calarsi in alcune realtà aziendali, hanno aderito: Cantine Principi di Porcia, Pitars Vigneti, Antonietti Viaggi Business Travel, Moro-Kaiser, Latofres Turning & Milling, Premek Hi Tech, Torneria Friulana del Legno, Marcolin Covering, Rossetto Arredamenti, Erremoda. I “Curiosi” possono essere seguiti sul loro blog curiosifvg2016.wordpress.com e su facebook.com/centroculturapordenone.it e twitter.com/ScopriEuropa.

Curiosi del Territorio 2016 è realizzato con la collaborazione e il sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – Turismo FVG, della Fondazione CRUP e di Banca Popolare FriulAdria - Crédit Agricole, Centro Iniziative Culturali Pordenone.


INFO:
www.centroculturapordenone.it/irse
irse@centroculturapordenone.it
tel. 0434 365326
www.centroculturapordenone.it/irse

Leggi le Ultime Notizie >>>