Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 19 Luglio 2016

Bookmark and Share

Grandi nomi da luglio a ottobre nella seconda edizione di Blues Blue Muggia Festival

Enrico Crivellaro

Muggia (TS) - A Muggia, in località Santa Barbara, presso la Taverna Cigui, torna dopo il successo della prima edizione, il “Blues Blue Muggia Festival”. Tre grandi eventi stile blues dal Delta del Missisippi al Rio dell'Ospo. Il 22 luglio saranno di scena Marco Pandolfi e Federico Patarnello, il 19 agosto Enrico Crivellaro e Manlio Milazzi con Pietro Taucher all'organo Hammond e Andrea D'Ostuni alla batteria e in ottobre il Chris Jagger Trio.

“La rassegna – spiega Paolo Cigui, organizzatore dell'evento - nasce con la volontà di offrire alla città di Muggia un momento musicale di alto livello a km.0: una rassegna di un genere amatissimo nelle nostre zone capace di attirare pubblico e turisti da tutti i paesi vicini. Faranno da stupenda cornice della rassegna il pergolato e il giardino della Taverna che da anni ospita musicisti di alto livello, da James Thompson, sassofonista di Zucchero a Chris Jagger, bluesman inglese fratello del cantante dei Rolling Stones che in ottobre angrande richiesta sarà di nuovo a Muggia. E poi ancora Bob Margolin sul palco nell'addio della Band alla storica collaborazione con Bob Dylan nello storico concerto “The Last Walz”, Ronnie Hicks, Nick Becattini, per la prima volta da Vienna il gruppo Jazz@BWM e infine il compianto Eric Guitar Davis. Questa II edizione rappresenta la naturale prosecuzione di un percorso che intendiamo proseguire e ampliare in un prossimo futuro, portando i musicisti a esibirsi anche nel centro di Muggia e a tenere dei seminari nelle scuole a favore degli alunni e di tutta la cittadinanza. La rassegna ha infatti un notevole richiamo turistico e culturale soprattutto per i paesi dell'Est e per l'Austria, dove il blues è un genere amatissimo e popolarissimo. Abbiamo optato per la formula cena concerto con prenotazione obbligatoria e prezzi calmierati per garantire una grande qualità sia musicale che culinaria: serviremo per l'occasione specialità del pescato locale così da promuovere la cucina e il territorio muggesano presso i nostri ospiti. Abbiamo già prenotazioni da Italia, Slovenia, Croazia e Austria. E non finisce qui”.

Marco Pandolfi è presente da vent'anni sulla scena blues italiana suonando alle più importanti manifestazioni della penisola e guadagnandosi la stima dei maggiori musicisti blues in Italia e all’estero. In attività da più di vent'anni, Federico Patarnello si è sempre dedicato allo studio della batteria blues avendo come principale riferimento i batteristi che hanno accompagnato i grandi protagonisti del Chicago Blues degli anni '50 e '60.
Tra le varie collaborazioni sicuramente la più duratura e fruttuosa è quella con l'armonicista Pandolfi, con il quale ha registrato 4 cd e partecipato a importanti festival e manifestazioni. Con loro ci sarà il chitarrista Maurizio Zangrando in veste di endorser di alcuni modelli di chitarra di propria produzione. Nel corso della serata, introdurrà un breve storia della cigar box con la descrizione dello strumento seguito dalla dimostrazione pratica eseguita con la tecnica del finger picking. Abile chitarrista e potente voce; dapprima elettrico e poi, passato definitivamente alla chitarra acustica, Zangrando si dedica con profondità alla ricerca delle radici del blues portando a nuova luce interpretazioni dei più grandi nomi di questa musica.

Enrico Crivellaro è la star internazionale della chitarra blues che il mondo ci invidia. Manlio Milazzi, spesso citato tra i migliori armonicisti in circolazione in Italia, è particolarmente attivo sulla scena italiana e internazionale/europea.

Con più di un migliaio e mezzo di concerti alle spalle, Pietro Taucher ha vissuto e suonato in diverse parti del mondo arrivando ad esibirsi (primo europeo) al Chicago Blues Festival e al North Jazz Festival, il più prestigioso festival jazz del mondo.

Il batterista Andrea D'Ostuni tra i suoi vari progetti fa parte della "The Bad Kind" con Crivellaro, collabora con la blues star spagnola Tonky De La Pena e ha suonato nei Wet Tones.

Chris Jagger, dagli anni '70 a oggi ha inciso 7 album, dei quali ha scritto la maggior parte delle canzoni. Durante la sua carriera ha suonato con grandi musicisti, tra i quali David Gilmour, Dave Stewart, Charlie Watts e jazzisti del calibro di Andy Shapperd, Axel Zwingenberger e Michael Borstlap. Sempre pronto a dare il massimo in qualsiasi occasione. Chris, tra una performance e l'altra, ha inoltre scritto numerosi articoli su musica e viaggi (di cui è grande appassionato). Lo scorso anno, oltre alle molte esibizioni nei teatri inglesi, è stato in tour in Australia e con la sua band ha suonato in numerose località europee. Con il trio composto da David Hatfield al contrabbasso ed Elliet Mackrell al violino Chris Jagger ha girato l'Inghilterra negli ultimi sei anni con uno spettacolo ricco di soul e melodia. Il loro repertorio live consiste in composizioni dello stesso Jagger, ma anche brani country, hillbilly e musica irlandese, tutta da ballare.

Leggi le Ultime Notizie >>>