Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 09 Giugno 2016

Bookmark and Share

Il New Blue Trio di Claudio Cojaniz ospite di "MusiCarnia" nel cuore delle Dolomiti

New Blue Trio (foto Ufficio Stampa Euritmica)

Forni di Sopra (UD) - La splendida cittadina di Forni di Sopra, nel cuore delle Dolomiti Friulane, ospita l’ultimo appuntamento di MusiCarnia, prima della pausa estiva. Dedicato al jazz dalle calde sfumature cromatiche africane è il concerto del New Blue Trio del pianista Claudio Cojaniz, con Franco Feruglio al contrabbasso e Alessandro Mansutti alla batteria, in programma sabato 11 giugno alle 21.00 nella preziosa sala da concerti della Ciasa dai Fornés (ingresso libero).

MusiCarnia annuncia anche un’importante anticipazione: il 4 novembre, nel cartellone autunnale della rassegna, la band siciliana Marta sui Tubi sarà in concerto a Tolmezzo. Tutte le informazioni verranno comunicate a breve.

MusiCarnia, è un progetto partecipativo promosso da Euritmica, sostenuto dall’Assessorato alla Cultura della Regione FVG e, in questo primo anno, dai Comuni di Ampezzo, Comeglians, Forni di Sopra, Paluzza, Ravascletto,Tolmezzo, Villa Santina, da LegaCoop Fvg, con la collaborazione della Comunità Montana della Carnia, del consorzio Carnia Welcome, della Cooperativa Sociale Onlus Itaca e di Pancoop. La sua principale mission è l’avvio di una prassi virtuosa volta a riportare il comprensorio carnico al centro di un sistema dinamico di turismo culturale, nazionale ed internazionale, valorizzando il contesto naturale ed ambientale, le peculiarità e le risorse umane del territorio, attraverso la cultura, l'arte, la musica, con l’obiettivo di coinvolgere soprattutto le giovani generazioni.

La manifestazione, strutturata sulla base di un periodo d'avvio di tre anni, si articola in una serie di eventi compresi nel periodo aprile/giugno e ottobre/novembre di ogni anno.

Il New Blue Trio presenta musiche originali, ispirate alla tradizione africana, raccontate in un’inedita chiave jazzistica. Si tratta della continuazione di “Blue Africa”, nel quale s’inseriscono nuove composizioni scritte dal pianista friulano. Il progetto, pensato all’origine per una line-up pianoforte/contrabbasso, si è sviluppato con l’aggiunta di nuovi spunti percussivi, lasciando intatto il forte potere evocativo del jazz delle radici e le atmosfere d’Africa, in un intenso viaggio tra dolci nenie materne ed infantili, evocazioni di blues astrali e danze rituali. Il concerto è stato recentemente presentato, riscuotendo un grande successo di ascolto, ai Concerti al Quirinale di Radio3 e trasmesso in diretta dalla Cappella Paolina di Roma. Il critico musicale Alceste Ayroldi, su Jazzitalia, descrive l’opera così: “non c'è un brano che delude, un elzeviro del jazz fatto da eccellenti musicisti che, nonostante se lo possano permettere, hanno messo in un angolo tutto il loro mestiere e la loro sapienza, per divertirsi e far divertire, lasciando entrare tanta aria buona e fresca”.

MusiCarnia ritorna a settembre, al Palazzetto Polifunzionale di Ravascletto, che si inaugurerà per l'occasione: il 2 vi si esibiranno i Lou Seriol, un gruppo di Cuneo che ha fatto della riscoperta della musica popolare in lingua occitana e della sua valorizzazione la propria cifra stilistica e il 3 salirà sul palco moneano il cantautore Luigi Maieron.


INFO: 04321744261 www.euritmica.it

Leggi le Ultime Notizie >>>