Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 31 Maggio 2016

Bookmark and Share

"Concerto Breve" per la Festa della Repubblica con la Nuova Banda di Carlino

Nuova Banda di Carlino

Carlino (UD) - Dopo il successo dello scorso anno, l’Associazione Nuova Banda di Carlino ripropone il Concerto Breve per la Festa della Repubblica, giovedì 2 giugno alle 21 in Piazza San Rocco a Carlino (in caso di maltempo in sala parrocchiale). Il soprano Giulia Zucchetto e il tenore Roberto Miani, accompagnati dalla Nuova Banda di Carlino e diretti dal maestro concertatore Flaviano Martinello, si esibiranno ne “Volare nel ‘900 – Da Caruso a Bocelli”.

Quest’anno il concerto metterà in risalto la musica leggera e ripercorrerà la storia della canzone italiana del Novecento iniziando dagli ultimi decenni dell’Ottocento. Canzoni che ci racconteranno com’eravamo, come la società del secolo scorso sia cambiata in usi e costumi, come la tecnologia sia entrata nelle famiglie dando mezzi di comunicazione che per i nostri avi erano utopia.

Da Enrico Caruso, uno dei più noti tenori a cavallo tra l’Ottocento e il Novecento, napoletano d’origine e quindi legato alla tradizione della canzone napoletana, ad Andrea Bocelli, ambasciatore attuale del canto italiano in tutto il mondo.

Il titolo del concerto “Volare nel Novecento” trae spunto da una delle canzoni più diffuse e conosciute: “Nel blu dipinto di blu” di Domenico Modugno.

Il Concerto Breve “Volare nel ‘900 – Da Caruso a Bocelli”, si avvale dei patrocini della Regione Friuli Venezia Giulia, della Provincia di Udine, del Conservatorio Statale “J. Tomadini” di Udine, dell’Anbima, dei comuni di Carlino, Cervignano del Friuli, Gonars, Latisana, Lignano Sabbiadoro, Marano Lagunare, Muzzana del Turgnano, Pocenia, Palazzolo dello Stella, Porpetto, Precenicco, San Giorgio di Nogaro e Torviscosa, con il sostegno di Bcc Bassa Friulana, Friulpesca, S.a.c.e. Srl e Zanutta Fadalti.

La Nuova Banda di Carlino, diretta dal Maestro Flaviano Martinello, si compone di circa 40 elementi. Questa formazione consente al Corpo Bandistico di poter spaziare dalla partecipazione a manifestazioni prettamente commemorative (civili e religiose) a manifestazioni d’intrattenimento. Nel repertorio può quindi annoverare brani di tipo religioso e patriottico, nonché esecuzioni di musica classica, leggera e moderna.

Ingresso libero.


INFO: www.anbimafvg.it

Leggi le Ultime Notizie >>>