Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

vedrai colori che son contenti. elisa vladilo. interventi ambientali 1995-2019
Palazzo Costanzi - Sala Veruda
Trieste
Dal 08/02/20
al 01/03/20
Elisa Vladilo, My favourite place, Trieste, Molo Audace, 2007 (courtesy l'artista)
Lucio Fontana e i mondi oltre la tela
Galleria Comunale d’Arte Contemporanea
Monfalcone
Dal 08/12/19
al 02/03/20
Lucio Fontana, Concetto spaziale, teatrino, 1965-66
A SACILE GLI EX-ALLIEVI DEL TOTI DI TRIESTE CON LA NUOVA ESILARANTE COMMEDIA “LE NOZE DE VIRGINIA”
Teatro Ruffo
Sacile
Il 01/02/20
Scenario_Le noze de Virginia

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
www.castellodibuttrio.it Il the della domenica al castello di Buttrio
Buttrio (UD)
Dal 01/01/20
al 29/03/20
enogastronomia Festa delle Cape
Piazza Marcello D'Olivo - Pineta
Lignano Sabbiadoro (UD)
Dal 07/03/20
al 15/03/20

Notizie > Manifestazioni > 05 Giugno 2008

Bookmark and Share

L'artista catalano Marcel.lí Antúnez ospite della terza giornata di "Absolute Poetry"

installazione biologico-tecnologica di Marcel.lí Antúnez

Monfalcone (GO) - Prosegue Absolute Poetry - Cantieri Internazionali di Poesia, il festival internazionale di poesia e musica che fino al 7 giugno raccoglie a Monfalcone poeti, artisti, critici e musicisti provenienti da tutto il mondo.
La terza giornata del Festival, venerdì 6 giugno, si apre al Centro di Aggregazione Giovanile (viale San Marco 70), dove hanno luogo due iniziative. Alle ore 16.00, grazie al coordinamento di Darja Betocchi, traduttrice e vice Presidente della Casa della Letteratura di Trieste, e alla collaborazione delle Associazioni Culturali “Jadro” e “Tržič”, alcuni poeti di diverse generazioni e formazioni (David Bandelj, Veronika Dintinjana, Marko Kravos, Marcello Potocco, Gasper Malej) fanno il punto sulla poesia contemporanea della Slovenia, paese dove si editano ogni anno 2500 titoli, di cui circa 150 raccolte poetiche.
Alle ore 17.30 è invece in programma Calabrone’s reading. L’Associazione Culturale “Gli Ammutinati” presenta Il volo del calabrone. Un progetto di poesia performativa (Battello stampatore, 2008), volume che raccoglie i contributi di alcuni fra i giovani poeti performativi più interessanti del panorama italiano; nel corso della presentazione, alcuni degli autori inseriti nella raccolta (Dome Bulfaro, Matteo Danieli, Adriano Padua, Furio Pillan, Silvia Salvagnini, Christian Sinicco) leggono i propri versi.
Ad anticipare la serata, a partire dalle ore 19.00, in piazza della Repubblica (in caso di maltempo presso il Centro di Aggregazione Giovanile), i ragazzi del Laboratorio “Fare Teatro” coordinati da Luisa Vermiglio danno vita ad una serie di “azioni poetiche” (letture, reading) che coinvolgono anche alcuni bambini delle scuole elementari di Monfalcone e tutte le persone che desiderano leggere, o far leggere, le proprie poesie.
Apre la serata al Teatro Comunale, alle ore 20.45, Christian Uetz, classe 1963, poeta svizzero in lingua tedesca della spoken poetry e maestro della poesia fonica. Le sorprendenti performance di Uetz, che si è esibito in festival di tutto il mondo, sono cariche d’intensità e vibrante erotismo e stupiscono per le inconfondibili acrobazie verbali e fonetiche.
È quindi la volta di Marcel.lí Antúnez, il geniale e inclassificabile artista catalano fondatore del celebre gruppo di sperimentazione teatrale La Fura dels Baus, conosciuto a livello internazionale per le sue performance meccatroniche e per le sue installazioni robotiche, sintesi fra il lavoro meccanico del corpo e quello elettronico della tecnologia. Ad Absolute Poetry presenta Protomembrana, una performance audiovisiva interattiva con diverse interfacce dinamiche che trasformano imprevedibilmente la rappresentazione scenica. L’azione si svolge in un grande schermo, davanti al quale si posiziona Marcel.lí indossando un dreskeleton, ovvero la seconda pelle cibernetica dell’attore, che permette d’interfacciare il movimento umano con uno stimolo elettronico che genera suoni, luci e immagini in un clamore audiovisivo di straordinario impatto spettacolare.
Chiude la serata uno degli eventi che il Festival dedica al Centenario del Cantiere Navale di Monfalcone, The Big Boat Poetry Slam, Poetry Slam internazionale sul tema della “nave”. Il Poetry Slam è una gara di poesia in cui diversi poeti leggono sul palco i propri versi e competono fra loro, valutati da una giuria composta estraendo a sorte cinque elementi del pubblico, sotto la direzione dell’EmCee (Master of Cerimony), come dicono in America mutuando il termine dallo slang hip-hop. “Inventato” a Chicago nel 1987 da Marc Kelly Smith e “importato” in Italia alla fine degli anni Novanta da Lello Voce, lo slam è vera e propria arte della performance, è un invito pressante al pubblico a farsi esso stesso critica viva e dinamica, a giudicare, a scegliere, a superare un atteggiamento spesso tanto passivo quanto condiscendente nei confronti della poesia.
A gareggiare a colpi di versi dedicati alla nave, dieci fra i migliori poeti performer del panorama internazionale: Sparajurij Lab, autore collettivo torinese vincitore e organizzatore di numerosi slam; Silvia Salvagnini, vincitrice dello Slam Nazionale dell’Horus di Roma organizzato da Nanni Balestrini; Christian Sinicco, poeta triestino del gruppo “Gli Ammutinati”, vincitore quest’anno dell’International Trieste Poetry Slam; Eduard Escoffet, poeta catalano che ha partecipato a moltissimi slam e rassegne internazionali, specialmente in Italia e Francia; Sookee, poetessa della nuovissima scena contemporanea tedesca, che ha recentemente debuttato nel rap; Nii Parkes, poeta nato e vissuto a lungo in Ghana ma trapiantato nel Regno Unito; The Monarchy Sisters, duo ungherese di artiste provocatrici che hanno calcato molti palchi del centro e dell’est Europa; Jürg Halter, poeta elvetico giovane ma con una vasta esperienza in fatto di partecipazioni a rassegne internazionali; Laureline Kuntz, poetessa ed attrice definita in Francia “la mamma dello slam”; Regie Gibson, poeta statunitense che vanta collaborazioni con artisti del calibro dei Last Poets, vincitore dello slam newyorkese che, il 29 marzo scorso, ha visto i migliori slammer americani contendersi l’accesso a The Biopera di Marcel.lí Antúnezg Boat Poetry Slam.
Ospite d’onore della serata è proprio Marc Kelly Smith, il poeta statunitense inventore del Poetry Slam.
Biglietti in vendita presso Biglietteria del Teatro Comunale di Monfalcone (ore 17-19, tel. 0481 790 470) e on line su www.greenticket.it.
Informazioni: tel. 0481 494 369 / absolutepoetry@comune.monfalcone.go.it / www.absolutepoetry.org

Leggi le Ultime Notizie >>>