Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 21 Maggio 2016

Bookmark and Share

I colori del teatro: nel segno di Altan l'edizione 2016 di "Figureinfesta" del Cta

Figureinfesta

Gorizia (GO) - Nel segno di Altan, il geniale cartoonist che ha regalato a generazioni di italiani intramontabili personaggi e coloratissimi disegni per sognare, si preannuncia l’edizione 2016 di Figureinfesta, momento culminante del progetto "I colori del teatro", un ampio cartellone di spettacoli e laboratori come sempre curato e promosso da CTA di Gorizia insieme all’Associazione Puppet FVG, ad integrazione della Stagione teatrale Pomeriggi d’inverno.

Martedì 24 maggio a Villa Coronini Cronberg, sede del CTA, Figureinfesta offrirà una emozionante matinée coinvolgendo un migliaio fra alunni, insegnanti e operatori delle scuole cittadine e della provincia di Gorizia. “Giardini” è il tema centrale della giornata, leit motiv anche delle iniziative del progetto “I colori del teatro”: e ai giardini è appunto dedicato il murale illustrato da Altan, un disegno lungo 25 metri e ripartito in diversi quadri, dipinto nelle scorse settimane da tanti alunni goriziani. Sarà installato e inaugurato nel cuore di Villa Coronini in occasione del gran finale di Figureinfesta.

Ma le iniziative si apriranno già alle 9.45 con Trompe l’oeil, ovvero il primo percorso lungo il viale d’ingresso della Villa: sarà l’occasione per ammirare l’installazione pittorica, realizzata durante il laboratorio di costruzione scenografica condotto da Suomi Vinzi. Un modo per focalizzare l’attenzione e la percezione dei bambini su ciò che è “vero” e di ciò che è “finto”, mettendo l’accento sull’osservazione della realtà e la sua rappresentazione. Trompe l’oeil introdurrà il pubblico nel cuore del parco e svelerà a tutti "Il giardino dipinto", il grande murale concepito da Altan per Figureinfesta 2016.

A seguire “Farfalle”, il laboratorio curato da Erica Pacchioni: i bambini si esibiranno in una coreografia danzando fra alberi e cespugli su composizione originale di Claudio Parrino. Subito dopo spazio a Giardini in-cantati, momento corale durante il quale i bambini che hanno partecipato al laboratorio condotto da Adriana Vasques, (voce solista e tastiere) e Roberto Franceschini (chitarra), canteranno una filastrocca composta per l’occasione da Aldo Tarabella su testo di Antonella Caruzzi. Tutta la città è invitata ad assistere e a condividere le iniziative della grande festa del progetto “I colori del teatro”. Gli artisti coinvolti nei laboratori hanno utilizzato strumenti innovativi e i bambini infatti si sono dimostrati sempre divertiti grazie a questo coinvolgente format pedagogico, che incentiva ad esprimere la creatività accostandola ad una molteplicità di linguaggi espressivi. Le competenze acquisite sono utili per imparare a elaborare idee, migliorare la manualità, educare a essere un futuro cittadino consapevole e aperto a esperienze diverse.

Hanno partecipato al progetto “I colori del teatro” 14 scuole di Gorizia e le scuole di Farra d’Isonzo, Gradisca d’Isonzo, Mossa e San Lorenzo Isontino. Si tratta delle scuole dell’Infanzia “Agazzi” di Gorizia, “Ancelle del Gesù Bambino” di Gorizia, “Boemo” di Lucinico, Brigata Avellino di Gorizia, Alcide De Gasperi” di Farra d’Isonzo, “Forte del Bosco” di Gorizia, Scuola di via Garzarolli di Gorizia, Scuola di Gradisca d’Isonzo, “Soncek” di Gorizia, Scuola di Mossa, “Nostra Signora” di Gorizia, Sant’Andrea - sez. italiana di Gorizia, Sant’Andrea - sez. slovena di Gorizia, “San Rocco” di Gorizia, “Clochiatti” di San Lorenzo Isontino e le Scuole Primarie “Pecorini” - Straccis T.P. di Gorizia, “Pecorini” - Sant’Anna T.P. di Gorizia, “Rismondo” di Gorizia.

Il progetto “I colori del teatro” è sostenuto da Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Provincia di Gorizia, Comune di Gorizia, Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, Fondazione Palazzo Coronini Cronberg, ERT – Teatroescuola e ha la collaborazione di APT e Misura Famiglia.

Info www.ctagorizia.it

Leggi le Ultime Notizie >>>