Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 21 Aprile 2016

Bookmark and Share

Piano/fvg 2016: festosa invasione pianistica a Sacile dal 6 al 14 maggio

G. Christiakova - piano/fvg

Sacile (PN) - Sarà una festosa invasione pianistica quella che animerà Sacile dal 6 al 14 maggio per la nuova edizione del Concorso internazionale "piano|fvg". La città di prepara ad accogliere infatti 10 giorni di eventi in diverse sedi del centro storico, in palazzi e teatri ma anche tra ponti, corti e contrade, per un programma che si snoderà tra le prove di selezione dei candidati ammessi alla competizione e gli appuntamenti con mostre, concerti, incontri e passeggiate musicali, sempre nel segno del Pianoforte e grazie alla partnership tecnica con il marchio Fazioli.

Organizzato dall’Associazione piano|fvg, che inaugura in questa occasione anche la propria sede operativa di Sacile in Corte Pelizza, l’evento pianistico è sostenuto dall’Amministrazione comunale insieme alla Provincia di Pordenone, alla Regione Friuli Venezia Giulia e alla Fondazione CRUP, con il concorso di ITAS Assicurazioni, Banca BCC Pordenonese e il sostegno particolare di CEI-InCE Iniziativa Centro Europea, sponsor anche quest’anno di uno dei Premi Speciali riservato al miglior concorrente proveniente dall’area Centro-Europea dei Paesi Membri, oltre che del workshop internazionale CEI Piano Forum, che metterà a confronto martedì 10 maggio idee ed opportunità per favorire mobilità, alta formazione e carriere dei giovani pianisti.

Prestigiose anche le collaborazioni artistiche del Concorso, grazie alle quali saranno realizzati alcune delle proposte più originali, come la mostra “BAM, BAM, BAM, BAAAAM!” ovvero il mito di Beethoven raccontato a fumetti, importante prestito della Fondazione Fossati-Museo del Fumetto di Milano, che a Palazzo Ragazzoni illustrerà vita e carattere del compositore con tavole scelte tra le più famose strisce vignettate, dai Peanuts alla Disney alle storiche figurine Liebig, affiancate da alcune delle matite più famose oggi in attività, con creazioni originali sul tema.

Altro partner importante è la Fondazione Stauffer di Cremona, centro di studi musicologici ed accademia musicale nella quale insegna il grande violinista Salvatore Accardo, che sarà ospite di piano|fvg per due eventi da non perdere in agenda sabato 7 marzo al Teatro Zancanaro. In matinée il Maestro parteciperà ad una lezione-concerto per gli studenti del progetto educational (e per il pubblico, nel limite dei posti disponibili) sul tema de “Il Legno Armonico”, ideale prosecuzione della conferenza tenutasi lo scorso ottobre nell’auditorium Fazioli con i violini della Fondazione Pro Canale di Milano. Questa volta le tecniche costruttive e le caratteristiche degli strumenti ad arco e del pianoforte saranno messe a confronto da due specialisti, il liutaio Bruce Carlson, titolare di una rinomata bottega di Cremona, e il tecnico accordatore di Fazioli Pianoforti Job Wijnands.

La stessa sera alle 20.45 Salvatore Accardo e il suo ensemble d’archi con pianoforte saliranno sul palco dello Zancanaro per un concerto in esclusiva, con un affascinante programma dedicato alla Parigi fin-de-siècle su musiche di Ravel e Chausson.

Ancora in teatro sarà anche l’appuntamento finale del Concorso sabato 14 maggio, con la prova decisiva dei tre finalisti tra i quali la Giuria, dopo la loro esibizione in concerto con orchestra, potrà decretare il vincitore. Sul podio il Maestro Ovidiu Balan alla guida della Filarmonica Mihail Jora di Bacau, una delle formazioni più richieste a livello internazionale nell’ambito dei più importanti Concorsi musicali. Tra queste due soirée d’eccezione, una città che sarà completamente coinvolta da una particolare atmosfera sull’onda delle sette note, a cominciare dalle molte postazioni di studio preparate per i pianisti iscritti, ben 91 in arrivo da 30 Paesi vicini e lontani: dall’area europea al Mediterraneo; dalle repubbliche del Caucaso e dell’Asia Centrale a Mongolia, Cina ed Estremo Oriente; dall’Australia al Sudamerica agli Stati Uniti. La Giuria che valuterà le loro esibizioni sarà presieduta dalla pianista slovena Dubravka Tomsic Srebotnjak, formatasi come unica allieva e protégée di Arthur Rubinstein e oggi maestra e decana del pianismo mitteleuropeo, per la prima volta ospite di piano|fvg. Insieme a lei i Maestri Carles Lama (Spagna), Daniel Rivera (Argentina), Ick Choo Moon (Corea del Sud), la pianista russa Natalia Troull e gli italiani Andrea Bambace e Roberto Turrin, Direttore quest’ultimo del Conservatorio Tartini di Trieste.

Novità di questa edizione la particolare “promozione pianistica” della città, con le passeggiate musicali di cui si potrà godere ascoltando i giovani allievi del Conservatorio di Trieste nelle performance dei “Talenti in Corte”, con la programmazione di musica pianistica scelta tra le incisioni discografiche dei grandi interpreti e offerta in caffè e negozi del Centro storico tutti i giorni per il “Piano Time” e con l’installazione galleggiante sul Livenza del “Piano Corner” sul Canale della Pietà, che riprende l’immagine già catturata dal video realizzato lo scorso autunno da piano|fvg grazie al fotografo e video-maker Luca Coassin, oggi montato nel corto dal titolo “Sacile - un fiume di note”, perfetta cornice per la “Città della Musica e del Pianoforte”.

Tutti gli eventi proposti saranno ad ingresso libero, eccetto i due concerti del Teatro Zancanaro, per i quali i biglietti saranno in vendita sul circuito Vivaticket (on-line e presso i punti vendita convenzionati).

Info sul web: www.pianofvg.eu
Biglietteria concerti: www.vivaticket.it

Leggi le Ultime Notizie >>>