Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 18 Marzo 2016

Bookmark and Share

Concorso di poesia e teatro “Castello di Duino”: si premiano le sezioni "Scuole" e "Giovanissimi"

Concorso Internazionale di Poesia e Teatro “Castello di Duino”

Duino (TS) - Giornata di premiazioni sabato 19 marzo per le sezioni “Scuole” e “Giovanissimi” del Concorso Internazionale di Poesia e Teatro “Castello di Duino”. Al mattino, dalle 9.30, presso l'Aula Magna del Liceo Dante Alighieri (Via Giustiniano 3, Trieste), si terranno le premiazioni dei progetti scuola, con la lettura di una selezione dei testi premiati. Ad aggiudicarsi quest'anno il primo premio di questa sezione sono stati, ex aequo, l'Istituto Comprensivo Il Guercino, di Cento (Ferrara), con il progetto “Lezione di volo/Flying Lessons Project”, e l'ISIS Malignani di Udine, con “Microcreazioni quotidiane: ricreare il mondo attraverso i cinque sensi” (docente responsabile Antonella Sbuelz). Secondo premio ex aequo per la scuola elementare Pable Rovinski (Podgorica, Montenegro), con il “Miniprogetto poetico: Si può fare”, e la scuola media "Giacomo Bresadola" (Istituto comprensivo Trento 5). Terzo premio ex aequo per la scuola media Orsini (Imola) e la scuola secondaria di I grado Aldo Palazzeschi (Torino). La giuria inoltre ha segnalato il lavoro giunto da un college delle Filippine e da un ginnasio greco. Tra le scuole che hanno ricevuto una menzione speciale anche il ginnasio Gian Rinaldo Carli di Capodistria, con la docente Daniela Ruzzier. Dopo le premiazioni ci sarà uno spazio dedicato a libere letture e animazioni a cura degli studenti e dei docenti delle scuole secondarie della regione e di gruppi scolastici provenienti da varie regioni italiane e da diversi paesi europei.

Nel pomeriggio invece, a partire dalle 15.30, ci si sposta nella Sala del Consiglio Comunale di Trieste (Piazza Unità d’Italia), per le premiazioni della sezione “Giovanissimi”. Ad accogliere i giovani poeti in erba, dai 9 ai 16 anni, provenienti da tutto il mondo, ci sarà il presidente del Consiglio Comunale e la cerimonia sarà arricchita dagli interventi musicali degli allievi della Scuola violinistica del Maestro Carlo Grandi e dell’Orchestra Thomas Schippers. Per i poeti più grandi invece sarà proposto un programma alternativo, a cura di Hari Bertoja, Florence Menard e Antonella Rizzo, in collaborazione con Promotrieste: “Un giorno nel vento”. I giovani autori, muniti di una mini-guida Discover Trieste, saranno accompagnati in una visita guidata turistico-culturale alla città: dal Museo della Bora alla classica osmizza, dal Teatro Romano a San Giusto, in un itinerario attraverso la Trieste multietnica e multiculturale, che potranno documentare sui social con l'hashtag Discovertrieste. I poeti organizzeranno poi un Flash Mob a base di poesia, musica e danza nel centro cittadino e la giornata si concluderà alle 17.30 circa al Knulp di via Madonna del Mare con la proiezione, in collaborazione con il progetto “La nostra cittadinanza: immaginario e sogni dei non vedenti”, di materiali audiovisivi tratti dal documentario “La spada invisibile”, del regista Massimiliano Cocozza.

Leggi le Ultime Notizie >>>