Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 16 Marzo 2016

Bookmark and Share

Teatro Miela e Villa Attems ospitano dal 19 marzo il 9° Festival Pianistico Internazionale

IX Festival Pianistico Internazionale

Trieste (TS) - Apre le porte il 19 marzo alle ore 20.30 la IX edizione del Festival Pianistico Internazionale 2016. La stagione concertistica organizzata dall'Associazione “Il Concerto” assieme al Direttore Artistico dell'associazione M° Chiara Della Porta e il Direttore Artistico del Festival Pianistico Internazionale M° Riccardo Radivo presentano i dieci concerti in collaborazione con Bonawentura - Teatro Miela e Villa Attems i sabati sera del 19 marzo, 2 e 16 aprile, 7 e 21 maggio con inizio sempre alle ore 20.30 e in replica con un programma leggermente diverso le domeniche mattina del 3 e 17 aprile e 8 e 22 maggio con inizio alle ore 11.00 alla Villa Attems di Lucinico (Go) ove in questa occasione verranno offerti da quattro aziende vinicole delle degustazioni di vini del territorio. Mentre il primo concerto a VIlla Attems del pianista Gabriele Baldocci è in collaborazione con le giornate del Fai sempre a Villa Attems con inizio alle ore 18.00.

Le collaborazioni artistiche tra l'Associazione il Concerto con prestigiose istituzioni musicali nazionali ed internazionali danno una marcata direzione verso la promozione di giovani talenti pianistici di fama internazionale, vincitori dei più importanti concorsi pianistici nel mondo. Un edizione questa del 2016 dedicata proprio all'eccellenza pianistica italiana nel mondo.
Anche quest'anno l'Associazione Il Concerto si avvale della collaborazione della Due Erre Produzioni Multimediali a cui è affidata la registrazione audio e video dell'intero festival e che sarà messa a disposizione sul web sui canali dedicati al Festival Internazionale di Trieste.

"Quest'anno abbiamo siglato una collaborazione con il festival "primavera beethoveniana" e tutti i nostri pianisti ospiti suoneranno un opera di L.v.Beethoven".


Programma:

Gabriele Baldocci, sabato 19 marzo ore 20.30 Tetro Miela e Domenica e domenica 20 Marzo ore 18.00 a Villa Attems

Alberto Ferro, sabato 2 aprile ore 20.30 al Teatro Miela e domenica 3 aprile ore 11.00 a Villa Attems

Nicola Losito, sabato 16 aprile ore 20.30Teatro Miela e domenica 17 aprile ore 11.00 a Villa Attems

Vincenzo Maltempo, sabato 7 maggio ore 20.30 Teatro Miela e domenica 8 maggio ore 11.00 a Villa Attems

Luca Buratto, sabato 21 maggio ore 20.30 Teatro Miela e domenica 22 maggio ore 11.00 a Villa Attems.


Il 19 marzo alle 20.30 apre il Festival con il recital di GABRIELE BALDOCCI, pianista e direttore d’orchestra livornese, è docente presso il Trinity Laban Conservatoire of Music di Londra. Baldocci ha tenuto concerti in prestigiosi centri musicali e viene regolarmente invitato a partecipare ad importanti festival musicali.Ha inciso , con il violinista Marco Fornaciari , l’integrale delle opere di Nino Rota per pianoforte e violino e pianoforte e viola, le opere complete per due pianoforti di Michael Glenn Williams insieme ad Enrico Pompili e sta attualmente terminando per Dynamic l’integrale delle Sinfonie di Beethoven trascritte da Liszt per pianoforte solo.
Di prossima pubblicazione, l’incisione live di un suo concerto in duo pianistico insieme a Martha Argerich.
Le sue esecuzioni vengono trasmesse dalle TV e dalle radio di tutto il mondo ed il canale “Sky Classica” gli ha dedicato un documentario monografico.
Baldocci è Ambasciatore ufficiale del Martha Argerich Presents Project e si esibisce spesso in varie formazioni cameristiche. Da molti anni suona in duo con Martha Argerich e forma duo stabile con il pianista argentino Daniel Rivera.
Nel 2012 ha fondato il “Lugano Trio Project” con il contrabbassista Enrico Fagone e la violista Lyda Chen Argerich.
Enfant prodige del pianoforte, ha ricevuto le prime lezioni dal maestro Ilio Barontini ottenendo il diploma con il massimo dei voti. Ha vinto importanti concorsi pianistici come il Casagrande di Terni ed il Concorso Martha Argerich di Buenos Aires.
Dopo aver studiato all’Accademia Pianistica di Imola con Franco Scala, è stato allievo della International Piano Academy di Como dove ha ricevuto lezioni da William Grant Naboré, Lèon Fleisher, Alicia De Larrocha, Dmitri Bashkirov, Fou Ts'Ong, Charles Rosen, Andreas Staier e Claude Frank.
Si è poi diplomato presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma sotto la guida di Sergio Perticaroli.
Molto attivo nel campo dell’insegnamento, è regolarmente invitato a tenere masterclass presso importanti università come la Daejin University in Corea, Pacific Lutheran University di Seattle, Grand Valley State University nel Michigan, Elmira College di New York, University of Southern Mississippi ed è docente presso il Conservatorio di Musica di Potenza.
Gabriele vive a Londra con la sua famiglia e, oltre all’attività musicale, porta avanti quella di cineasta.
Prezzi popolari come ogni anno per i concerti al Teatro Miela con l'ingresso a 7,00 euro, mentre ad ingresso ad offerta libera per i concerti mattutini a Villa Attems.

Organizzazione: Associazione Musicale “Il Concerto” / Bonawentura.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Teatro Miela

Leggi le Ultime Notizie >>>