Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 04 Marzo 2016

Bookmark and Share

Hackathon Trieste Ep.0: due giorni di lavoro e co-creazione al Magazzino 26

Hackathon Trieste Ep.0

Trieste (TS) - Il Comune di Trieste assieme ad ISIA Firenze (Istituto Superiore per le Industrie Artistiche), all’Autorità Portuale di Trieste e con la partecipazione di Eurotech Spa, nel ruolo di partner tecnologico, organizzano il primo "Hackathon" per la città di Trieste. L’evento sarà realizzato in collaborazione con Area Science Park, Università di Trieste e Centro Internazionale di Fisica Teorica Abdus Salam (ICTP). Comune di Trieste e ISIA Firenze hanno collaborato in passato in altre due iniziative: “Insegna Trieste” (2012) e “Metatrieste” (2013).

I risultati di queste due esperienze sono stati la base su cui si è sviluppato il progetto dell’Hackathon, un momento dinamico e di partecipazione, una maratona in cui per due giorni squadre di creativi, programmatori, designer si sfidano immaginando e realizzando strumenti digitali a servizio della città.

Hackathon Trieste Ep.0 si propone di portare all’attenzione dei cittadini l’importanza dei dati come semilavorato messo a disposizione dalla città alla città, con cui creare strumenti per il miglioramento della qualità della vita, della gestione dei servizi e come leva per la creazione di una nuova economia.

Migliaia di persone ogni giorno compiono un viaggio, un minimo spostamento all’interno del tessuto cittadino, ogni loro singola azione diventa un impulso, un dato vitale della città che può essere reimmesso nel sistema per migliorarlo. La somma e l’incrocio dei dati provenienti dal “respiro” digitale della città si moltiplicheranno generando nuovi servizi.

Due giorni di lavoro e co-creazione, una maratona di 27 ore ininterrotte che avrà inizio sabato 19 marzo, alle ore 9, negli spazi del Magazzino 26, all’interno del Porto Vecchio di Trieste. All’avvio sono previsti gli interventi di specialisti nazionali e internazionali che porteranno la loro visione stimolando così gli iscritti. Nel pomeriggio di domenica 20 marzo due giurie valuteranno le proposte e alle 18.00 verranno comunicati i nomi dei tre migliori progetti.

Quello che si chiede ai Team è di elaborare dei servizi (web o app) che possano migliorare il funzionamento della città e la qualità della vita a Trieste. I Team, allo scadere delle 27 ore, dovranno consegnare un modello funzionante e un’idea di Business, le proposte rimarranno di proprietà dei Team che avranno la possibilità di raccontare la loro idea a potenziali investitori come Business Angel, imprenditori e rappresentanti di istituzioni. Il Comune di Trieste per questo primo Hackathon ha posto l’accento su mobilità urbana e ambiente.

Potranno iscriversi gratuitamente all’Hackathon persone che hanno compiuto 18 anni, che sono interessate alla tecnologia, all’innovazione e hanno a cuore il miglioramento della qualità della vita e dei servizi che la città offre. Saranno disponibili 100 posti; oltre agli iscritti, ad animare la due giorni saranno specialisti, tecnici nazionali e internazionali che a diverso titolo porteranno il loro contributo. Una comunità che si costituirà e convivrà non solo sfidandosi, ma anche dibattendo e vivendo un’accelerazione che verrà raccontata prima, durante e dopo dai media partner e dai canali web.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>