Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 12 Gennaio 2016

Bookmark and Share

Giancarlo Soldi a Cinemazero per la proiezione del documentario su Tiziano Sclavi

"Nessuno siamo perfetti" - Tiziano Sclavi

Pordenone (PN) - Giancarlo Soldi interverrà a Cinemazero mercoledì 13 gennaio alle 21.00 alla fine della proiezione di “Nessuno siamo perfetti”, il suo documentario che ?ricostruisce la storia di uno dei fumettisti più influenti degli ultimi decenni: Tiziano Sclavi, artista schivo e misterioso, creatore di Dylan Dog. Il film garantisce agli amanti del famoso personaggio edito da Sergio Bonelli un viaggio all'interno dell'universo del suo autore, dagli inizi fino alla sorprendente decisione di ritirarsi da tutto e da tutti.

Soldi riesce in questo difficile compito forte della sua amicizia
?con ?il padre di Dylan Dog, e dell’esperienza maturata in “Come Tex nessuno mai”, riuscendo a far emergere le memorie e i pensieri più profondi di Sclavi. Sullo schermo appaiono visioni nate dalle parole di questo personaggio notturno come la sua creatura, affiancate da animazioni che creano un’onirica Milano del XXI secolo abitata dagli incubi dello stesso disegnatore, dando alla città un ruolo di primo piano.

Una sorta di confessione in cui Sclavi si racconta all’amico con sincerità, affidandogli le sue memorie da invisibile, in un condensato di pensieri dagli abissi della sua visionarietà, da cui emerge il suo flirtare con la morte. Si susseguono così gli incubi che l'autore lombardo ha dato a Dylan Dog, regalandogli i suoi umori intrisi di nebbia e la sua personalità complessa, fatta di luoghi oscuri, ?arrivando con questo travaso quasi alle estreme conseguenze dell’autolesionismo.

A completare ?il ritratto ci sono tavole a fumetti e spezzoni in bianco e nero, a cui si alternano le interviste a esponenti del cinema, dell'arte e della cultura italiane e ai colleghi e disegnatori di Sclavi: tra cui Dario Argento, Sergio Castellitto, Flavio Parenti, Thony, il direttore Sergio Bonelli, Mauro Marcheselli, Bianca Pitzorno, il disegnatore storico e autore dell'immagine della locandina del film Aldo Di Gennaro, il successore di Sclavi Roberto Recchioni, Alfredo Castelli e Grazia Nidasio, fumettista e storica illustratrice del Corriere dei Piccoli.


INFO/FONTE: Cinemazero Ufficio Stampa

Leggi le Ultime Notizie >>>