Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 12 Dicembre 2015

Bookmark and Share

La coppia romancia-ladina "Me+Marie" vince Suns Europe 2015

Suns Europe 2015 (foto di Andrea Tomasin)

Udine (UD) - Una serata di lingue, parole, musiche e immagini: una serata indimenticabile piena di... “Suns”, "Suoni" da tutta Europa. La finale del concorso musicale di “Suns Europe” - andata in scena venerdì 11 dicembre al Teatro Nuovo Giovanni da Udine - non tradisce le aspettative della vigilia per la qualità dello spettacolo e per la ragguardevole partecipazione del pubblico, sia quello che ha riempito il Teatrone”, che quello sintonizzato sulle frequenze di Radio Onde Furlane e sui siti web www.sunscontest.com e www.ondefurlane.eu per seguire in streaming audio e video l'intero spettacolo.

L'evento clou del Festival europeo delle arti performative, che per tre settimane ha trasformato Friuli nel cuore pulsante dell'Europa “unita nella diversità”, ha rappresentato al meglio lo spirito dell'intero progetto, dando conto tanto della vitalità delle espressioni culturali delle minoranze e delle nazionalità d'Europa quanto dell'importanza e del valore delle loro rivendicazioni e della loro promozione.

La serata, condotta con vivacità plurilingue dall'attore e animatore culturale friulano Michele Polo, e dalla cantante e attrice sarda Claudia Aru, ha spaziato tra l'avvolgente trip hop degli Ilmu, il folk obliquo dei galiziani Caxade, il crossover hip hop dei bretoni Rhapsoldya, la fusione tra canto sami e blues delle Ozas, il folk punk dei baschi Kasernarat, le suggestioni esotiche della Baschiria degli Zaman, lo shoegaze rock degli irlandesi Tuath, l'intenso pop d'autore della coppia romancia-ladina Me+Marie, il raffinato cantautore friulano Loris Vescovo e la coppia pop soul frisone Marit & Nigel. Ha concluso lo spettacolo la performance di Marco Brosolo, che insieme alla sua band e con la complicità dei rappers Alessio Mura e Dek Ill Ceesa, ha presentato alcuni brano del suo disco "Cadremo Feroci", recentemente pubblicato dall'etichetta britannica Rought Trade, in cui veste di musica e traduce in più lingue nove poesie di Federico Tavan. Tra i dieci finalisti, il premio del pubblico è stato vinto dagli Ilmu, che hanno raccolto il maggior numero di consensi espressi via sms e via internet, mentre la giuria tecnica ha attribuito la vittoria del concorso Suns Europe a Me+Marie.

Il pubblico ha decisamente apprezzato l'intera serata e ha mostrato di condividere anche l'opinione dei giurati. Hanno assistito alla serata in Teatro, tra gli altri, anche il sindaco di Udine Furio Honsell e gli assessori della sua giunta Antonella Nonino e Federico Pirone, il presidente dell'ARLeF Lorenzo Fabbro, il rappresentante del NPLD (Rete Europea per la promozione della diversità linguistica) Jorge Jimenez Bech e gli assessori regionali Gianni Torrenti e Cristiano Shaurli, che alla fine della serata ha commentato su Facebook : «Un grande spettacolo, un insieme di lingue e musiche che rappresentano identità ma anche convinzione che specificità e diversità sono un valore aggiunto per confrontarsi con il mondo e costruire un Europa migliore. La miglior risposta a chi pensa che siano risorse e scelte inutili l'hanno data questi ragazzi e...un teatrone strapieno!».

"SUNS EUROPE" ha ricevuto il patrocinio del Segretariato generale del Consiglio d'Europa e il marchio Effe (Europe for Festivals, Festivals for Europe) ed è organizzato con il sostegno dell'ARLeF (Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane-Agenzia regionale per la lingua friulana) e di Turismo FVG, con il coordinamento della cooperativa Informazione Friulana e con la collaborazione del CEC – Centro Espressioni Cinematografiche di Udine, delle associazioni Bottega Errante e Il Laboratorio, della cooperativa Punto Zero, del Comune di Udine e del Teatro Nuovo Giovanni da Udine.

Leggi le Ultime Notizie >>>