Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Universo Buenos Aires: Borges e Piazzolla allo specchio
Parco Coronini Cronberg
Gorizia
Il 22/06/19
Buenos Aires
Note in Città 2019, Stagione concertistica itinerante negli scenari suggestivi di Gorizia e Cormòns
Parco Coronini
Gorizia
Dal 28/06/19
al 13/09/19
Rainbow of Magic Harps
LEONARDO "A TAVOLA CON" IL PICCOLO TEATRO DI SACILE, TRA FRANCIA, SLOVENIA E ITALIA
Palazzo Ragazzoni
Sacile
Dal 21/06/19
al 22/06/19
Leonardo, ultima cena

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Ein Prosit Grado Ein Prosit - Grado
Presso la Diga ed il Lungo Mare "Nazario Sauro" di Grado
Grado (GO)
Dal 12/07/19
al 14/07/19

Cultura > Musica > 27 Novembre 2015

Bookmark and Share

Roberto Antonello apre la rassegna “Concerti per organo” nel Duomo di Monfalcone

Roberto Antonello

Monfalcone (GO) - Torna ad impreziosire la stagione musicale del Teatro Comunale di Monfalcone “Concerti per organo”, la rassegna di appuntamenti a ingresso libero in programma presso il Duomo di Monfalcone, realizzati con la collaborazione della Parrocchia S. Ambrogio. Ad aprire la seconda edizione della rassegna, domenica 29 novembre alle ore 16.00, è lo straordinario organista Roberto Antonello, impostosi al Concorso Internazionale di Chartres.

A un anno dalla conclusione degli importanti lavori di restauro, il maestoso organo del Duomo monfalconese è di nuovo protagonista di una serie di concerti di grande originalità. Il programma del 29 novembre è articolato su brani di compositori attivi negli anni a cavallo della Prima Guerra Mondiale, di diverse nazionalità. Sigfrid Karg-Elert evoca nel suo pezzo Improvisation on “Nearer, My God, to Thee” il tragico affondamento del Titanic; Louis Vierne, di cui sarà eseguita una selezione da 24 Pièces en style libre op. 31, perse il fratello e il figlio di diciassette anni nel 1917; René Vierne, autore dei 10 Pièces de différents styles, cadde nel 1918 in battaglia; Max Reger inserì nei suoi 7 Pezzi op. 145 tre brani di ispirazione patriottica, fra cui la Trauerode in programma, dedicata “ai morti della guerra 1914-1915”. Un’atmosfera più serena, invece, quella che ispira il brano di Marco Enrico Bossi, tratto da 5 Pezzi op. 132 mentre la pagina conclusiva, Trittico, è dedicata al ricordo del compositore Marco Sofianopulo, prematuramente scomparso nel 2014 a Trieste, dove era docente di composizione corale al Conservatorio “Giuseppe Tartini”.

Docente di Organo al Conservatorio di Vicenza, Roberto Antonello ha un’intensa attività concertistica che lo porta a esibirsi nei principali festival organistici, in Italia e all’estero ed è membro di giuria di diversi concorsi organistici e di composizione. Numerosi i riconoscimenti conquistati, fra cui il 2° Premio di Interpretazione al Concorso Organistico Internazionale di Chartres nel 2000 (unico italiano finalista in 45 anni di storia del concorso). Attivo come musicologo e compositore, ha inciso l’integrale per organo di Franck e trascritto per organo a quattro mani Pierino e il lupo di Prokof’ev. Dal 2001 è co-direttore artistico del Festival Organistico Internazionale “Città di Treviso e della Marca trevigiana”.


INFO/FONTE: Ufficio Comunicazione Teatro Comunale di Monfalcone

Leggi le Ultime Notizie >>>