Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 20 Novembre 2015

Bookmark and Share

Si presenta il volume "Storia di persone e storia di idee. 50 anni di Casa Zanussi a Pordenone"

Storia di persone e storia di idee. 50 anni di Casa Zanussi a Pordenone

Pordenone (PN) - Sarà il libro nel quale può specchiarsi la città: nel volume che festeggia i 50 anni di Casa Zanussi, attraverso testi, saggi e immagini scorrono 50 anni di storia di Pordenone: dalla straordinaria svolta di metà anni Sessanta, con il riconoscimento della città a capoluogo di provincia e la conquista di una nuova identità autonoma, fino alle iniziative dei nostri giorni. "Storia di persone e storia di idee. 50 anni di Casa Zanussi a Pordenone" è in uscita sabato 21 novembre per le Edizioni Concordia 7, ed è firmato a quattro mani da Luciano Padovese e Giuseppe Ragogna, che hanno realizzato i saggi portanti, affiancati da contributi di Gianfranco Favaro, Lionello D’Agostini, Maria Francesca Vassallo, Laura Zuzzi, Giancarlo Pauletto e Carlo Sartor.

La presentazione del volume è in programma sabato prossimo, alle 17 nell’Auditorium del Centro Culturale Casa Zanussi, alla presenza degli autori - Luciano Padovese e Giuseppe Ragogna - con il sindaco Claudio Pedrotti, il vice presidente della Regione FVG Sergio Bolzonello, il vescovo di Concordia-Pordenone Mons. Giuseppe Pellegrini, il presidente del Centro culturale Casa Zanussi Gianfranco Favaro, il presidente della Fondazione CRUP Lionello D’Agostini. Collaboratori vecchi e nuovi sono tutti invitati insieme al pubblico che vorrà liberamente partecipare . Seguirà anche un momento di festa conviviale nella Sala Mensa della Casa. (gradita la conferma allo 0434 365387, info@centroculturapordenone.it).

Al centro del saggio di Giuseppe Ragogna intitolato “Quei formidabili Anni Sessanta”, motore delle riflessioni storiche ma anche del racconto intorno a Casa Zanussi, sono le personalità pionieristiche dei grandi capitani d’industria Lino Zanussi e Luciano Savio, indimenticabili per la loro capacità innovativa e di prefigurazione, e la figura del vescovo Vittorio De Zanche. Sullo sfondo della Pordenone anni Sessanta tre personaggi diversi per ruolo e individualità hanno intrecciato la loro strada con la grande trasformazione della città e del territorio, contribuendo in modo determinante alle trasformazioni socio-economico-culturali dell’epoca e alla definizione dei nuovi obiettivi di orientamento civico. L’avvio della Casa dello Studente Antonio Zanussi risalta come un simbolo di quell’impegno e delle energie conferite al progetto. Da allora, Casa Zanussi è diventata riferimento centrale per Pordenone e il territoro.

Un ampio saggio di Luciano Padovese “Casa Zanussi da allora a ora. Quasi un diario” parte dalle motivazioni fondanti e ripercorre le attività da allora realizzate su numerosissimi versanti.

Quattro ulteriori testimonianze completano il volume: “Una storia di relazioni”, di Maria Francesca Vassallo; “Voglia di più Europa ora e allora”, di Laura Zuzzi; “Solo per ringraziare. Cinquant’anni di Galleria Sagittaria”, di Giancarlo Pauletto; “L’incontro creativo incontro con una famiglia di tipografi”, di Carlo Sartor. Ed è parte integrante del volume “Cinquanta Anni di racconto fotografico”, a cura di Laura Zuzzi, con moltissime foto dall’Archivio della Casa, in cui scorrono personaggi importanti, insieme a vecchi e nuovi collaboratori e frequentanti di ogni età.

Sono circa 300mila le presenze complessive che si registrano ogni anno a Casa Zanussi, oltre 800 quotidianamente. Diverse migliaia i relatori: storici, economisti, sociologi, scienziati, critici d’arte, avvicendatisi negli anni. Innumerevoli i giovani coinvolti e protagonisti, di allora e tuttora. E sono 430 le mostre d’arte finora organizzate alla Galleria Sagittaria; centinaia le grandi opere acquisite dalla Fondazione Concordia Sette a firma di artisti come i friulani Mascherini, Mirko, Spacal,Tramontin, Zavagno, Zigaina, e i grandi amici della Casa fin dagli inizi: Armando Pizzinato e Edo Murtic.. Una gran mole di attività diversificate promosse dalle associazioni che costituiscono la Casa: CICP - Centro Iniziative Culturali, dall’IRSE – Istituto Regionale di Studi Europei, PEC Presenza e Cultura e UTE - Università della Terza Età.


------------------------


SCHEDA DEL LIBRO

"STORIA DI PERSONE. STORIA DI IDEE.50 ANNI DI CASA ZANUSSI A PORDENONE"

Curato da Luciano Padovese e Giuseppe Ragogna, pubblicato da Edizioni Concordia 7, il volume comprende un saggio di Ragogna sulle trasformazioni di “Quei Formidabili Anni Sessanta”, in cui è nata la Casa dello Studente Antonio Zanussi e sul pensiero e la caratura civica di tre personaggi rilevanti: gli industriali Lino Zanussi e Luciano Savio e il Vescovo Vittorio De Zanche, che furono determinanti anche per la nascita della Casa; una narrazione, “Casa Zanussi da allora a ora. Quasi un diario”, di Luciano Padovese, che racconta delle idee di partenza e dell’apporto di tantissime persone, rivelatesi indispensabili alla crescita. E inoltre quattro testimonianze: “Una storia di relazioni”, di Maria Francesca Vassallo; “Voglia di più Europa ora e allora”, di Laura Zuzzi; “Solo per ringraziare. Cinquant’anni di Galleria Sagittaria”, di Giancarlo Pauletto; “L’incontro creativo incontro con una famiglia di tipografi”, di Carlo Sartor. Fa parte integrante del volume “Cinquanta Anni di racconto fotografico”, a cura di Laura Zuzzi, con moltissime foto dall’Archivio della Casa.

Leggi le Ultime Notizie >>>