Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 04 Ottobre 2015

Bookmark and Share

Mostra Caccia Dominioni: Alessandro Gualtieri presenta il libro "La Grande Guerra delle donne"

La copertina del volume

Trieste (TS) - Visitata da più di 4000 persone e aperta fino al 17 ottobre, la grande mostra su Paolo Caccia Dominioni propone lunedì 5 ottobre alle 17.30 alla Biblioteca Statale S. Crise di Trieste (Largo Papa Giovanni XXIII, 6) ancora uno studioso d’eccezione: Alessandro Gualtieri, eminente esperto internazionale della Grande Guerra, sulla quale ha scritto numerosi libri tradotti anche in inglese, e autore dei testi del Volume 8 sulle donne nel 1° conflitto edito da La Repubblica-L’Espresso.

Introdotto dalla curatrice Marianna Accerboni, presenterà il suo ultimo libro intitolato “La Grande Guerra delle donne” (Mattioli 1885, pgg. 160, € 16), dedicato all’insostituibile presenza femminile sul fronte dell’Isonzo e su quello dell’Yser in Belgio e alla condizione e all’emancipazione femminile nel 1° conflitto mondiale, con un focus su crocerossine, operaie, donne soldato, eroine e meretrici. Seguirà una degustazione di vini offerta dall’Azienda Zidarich di Prepotto (Duino Aurisina).

Gualtieri (1964), ideatore del sito www.lagrandeguerra.net, ha pubblicato numerose opere di successo in italiano e inglese sul tema del 1° conflitto mondiale per la casa editrice Mattioli 1985: La battaglia de la Somme, Verdun 1916, Le battaglie di Ypres, sviluppati su una trattazione tematico-storica del stesso Fronte Occidentale tristemente celebrato da Enrico Maria Remarque. Precedentemente erano usciti per i tipi della NordPress: La Grande Guerra 1914-1918 - Percorso di Studio a schede, Dal Piave alla prigionia, I Musei della Grande Guerra in Italia e Recuperanti. Nel 2012 ha partecipato all’Università di Oxford, come oratore, alla conferenza La Grande Guerra in Italia-rappresentazione e interpretazione.

Allestita anche nello Spaziocavana Zinelli&Perizzi di Trieste e alla Caserma Guastatori Berghinz di Udine, l’importante e articolata rassegna rientra nel Programma ufficiale delle commemorazioni del Centenario della prima Guerra mondiale a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Struttura di Missione per gli anniversari di interesse nazionale. È disponibile in mostra il video Ritratto inedito di Dominioni in otto interviste, curato da Accerboni e realizzato grazie alla Pro Loco Redipuglia · Sentieri di pace con il contributo di RFI Rete Ferroviaria Italiana. La rassegna propone più di 600 pezzi per lo più inediti e rari, tra progetti architettonici e di design, dipinti, illustrazioni, libri, preziosi documenti e testimonianze su Paolo Caccia Dominioni (Nerviano, prov. di Milano 1896 - Roma 1992), architetto, pittore e formidabile disegnatore, illustratore, scrittore (Premio Bancarella), soldato e personaggio di livello internazionale.

Allestita con il patrocino del Comune di Trieste e di Fondazione Carigo, con il contributo di Fondazione CRTrieste, Associazioni Giuliani nel Mondo e Sentieri di Pace-Redipuglia, gruppo sanitario regionale Health Care Group, Il Piccolo e il Messaggero Veneto media partner, la mostra è visitabile fino al 27 ottobre anche alla Caserma Berghinz di Udine e allo Spaziocavana Zinelli&Perizzi di Trieste, dove venerdì 9 ottobre alle 18.30 avrà luogo un Aperitivo con l’Architettura e visita guidata con la curatrice Marianna Accerboni.

Leggi le Ultime Notizie >>>