Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 13 Settembre 2015

Bookmark and Share

Il quartetto La Rosa dei Venti protagonista del "Settembre Musicale" della Cappella Civica

La Rosa dei Venti

Trieste (TS) - Il secondo concerto del Settembre Musicale triestino, giunto alla sua 38esima edizione, propone un repertorio interamente vocale, con un ensemble d'eccellenza dello scenario a cappella italiano.

Lunedì 14 settembre, alle 20.30 presso la Cattedrale di San Giusto (ingresso libero) è la volta del quartetto La Rosa dei Venti, composto da Martina Tardi (soprano), Petra Grassi (contralto), Marco Barbon (tenore) e Luca Scaccabarozzi (basso).

Si tratta di un giovane ensemble, tra i più interessanti del panorama italiano. Nato all'interno dell'esperienza del Coro Giovanile Italiano e composto da elementi provenienti da diverse parti d'Italia (il nome della formazione allude proprio a questa varia provenienza geografica), il quartetto trae il proprio particolare valore musicale e la propria originalità interpretativa dall'esperienza musicale completa e profonda dei quattro componenti (tutti già con una importante carriera anche come strumentisti, direttori e cantanti solisti). Dall'incontro di personalità musicali così complete e versatili nasce un approccio all'interpretazione vocale sempre stimolante e raffinato ma anche attento alla proprietà stilistica ed alla correttezza filologica dell'esecuzione. Il programma proposto costituisce un elegante confronto tra la produzione vocale sacra rinascimentale e quella contemporanea.

I brani firmati dal M.° Sofianopulo saranno una plastica "Ave Maria" (in prima esecuzione assoluta), caratterizzata dall'utilizzo contemporaneo del testo latino e sloveno, ed un delicato "O quam suavis", eseguito fin ora una sola volta dalla Cappella Civica all'interno di una funzione religiosa in San Giusto. Da segnalare anche l'attenzione che l'ensemble riserva alla musica di autori delle generazioni più giovani, testimoniata dal brano del compositore norvegese Gjeilo e da quelli di Corregia e Brisotto, tutti musicisti nati tra il 1972 ed il 1988.

La Rosa dei Venti vanta importanti esperienze nella sua giovane storia. L’ensemble è stato invitato alla 40a edizione dell’Incontro Internazionale Polifonico “Città di Fano”, ricevendo numerose recensioni entusiastiche da parte di importanti direttori e compositori attivi in ambito nazionale ed internazionale. Il gruppo ha, inoltre, registrato alcuni brani del proprio repertorio presso gli studi Rai di Trieste e ha concluso l’attività artistica del 2013 con un concerto nel cuore di Roma, presso la Chiesa degli Artisti, invitato dall’associazione S.A.L. Onlus. Nell’estate 2014 è stato ospite del 31° Festival Internazionale “Voci d’Europa” di Porto Torres, riscuotendo un grande successo ed eseguendo in prima mondiale la “Missa in Humilitate” composta da Roberto Brisotto per il quartetto.

La rassegna prosegue il 21 settembre con il tenore triestino Riccardo Botta e il 28 settembre con il coro della Cappella Civica.

Leggi le Ultime Notizie >>>