Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 01 Luglio 2015

Bookmark and Share

Floyd Machine ed Enrico Maria Milanesi per Emergency in Sierra Leone

Locandina concerto

Pordenone (PN) - Quando la musica migliore incontra le idee rivoluzionarie il successo è garantito. Si preannuncia come un grande evento il concerto in programma venerdì 3 luglio, alle ore 20.30, in piazza XX Settembre a Pordenone, organizzato in collaborazione con Comune, Pro Loco, e la cooperativa sociale Itaca.
Una delle tribute band più importanti d’Italia: Floyd Machine, formazione nata a Forlì nel 1999, quasi per gioco, e diventata riferimento nazionale per gli appassionati dei Pink Floyd, si esibirà nella piazza pordenonese.

“L'utilizzo di strumentazione "vintage" e la ricerca delle sonorità più simili a quelle dei Pink Floyd – si legge nel sito della band - , uniti alla proiezione di immagini su uno schermo circolare circondato da “teste mobili”, offrono al pubblico uno spettacolo che rispecchia l'atmosfera, la poesia e lo spirito tipici dei concerti della band anglosassone”.

I fans della rock band non potranno rinunciare a una serata all’insegna dei maggiori successi, da “Dark side of the moon” a “The Wall” , una serata in cui lo spettacolo sarà protagonista assieme alla solidarietà. Il ricavato del concerto – l’ingresso prevede un biglietto di 10 euro che può essere acquistato anche in prevendita da Musicatelli – sarà infatti destinato alla emergenza umanitaria in Sierra Leone, emergenza più viva che mai e sulla quale è calato solo il silenzio.

A settembre 2014, per far fronte all’epidemia di Ebola nel Paese africano, Emergency ha aperto un Centro per la cura dei malati di Ebola (diventato poi centro di isolamento) a Lakka, a pochi chilometri da Freetown. Successivamente sono nati un posto di primo soccorso a Waterloo e un centro di cura da 100 posti a Goderich. L’impegno nel Paese, da parte dell’organizzazione fondata da Gino Strada, risale ai primi anni del 2000 quando sono stati costruiti, alla periferia di Freetown, un centro chirurgico destinato alle vittime della guerra civile (terminata nel 2001) e un centro pediatrico. Da allora l’impegno di Emergency non si è mai allentato. E la musica, venerdì sera, servirà a ricordarlo.


Informazioni: http://www.floydmachine.it/; telefono: 347 9147244 (Mauro Gremese)

Leggi le Ultime Notizie >>>