Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 01 Luglio 2015

Bookmark and Share

Trieste Loves Jazz 2015: 22 concerti dal 16 luglio in piazza Verdi e al Museo Sartorio

di Claudio Bisiani

Mike Stern (Photo Credit: Max Crace)

Trieste (TS) - L'assessore comunale alla Cultura Paolo Tassinari e il coordinatore di Scuola 55/Casa della Musica Gabriele Centis hanno illustrato stamattina il cartellone di Trieste Loves Jazz 2015, rassegna musicale estiva in programma dal 15 al 29 luglio nell'ambito di Trieste Estate. Saranno 22 i concerti di questa 9ª edizione – in scena nella tradizionale cornice di piazza Verdi e, per gli appuntamenti più cameristici, nel parco del Museo Sartorio – che abbracceranno le tre linee guida storiche del festival: la presenza di grandi nomi del panorama jazzistico mondiale, la promozione di nuovi progetti musicali italiani ed europei, la valorizzazione del variegato patrimonio artistico locale, sia triestino che della nostra regione.

Il direttore artistico della rassegna Gabriele Centis ha messo in evidenza, in particolare, la valenza internazionale raggiunta da Trieste Loves Jazz «ormai inserito nel circuito di punta dei festival jazz di tutta Europa». Valenza internazionale espressa anche dalle importanti collaborazioni avviate in questa nona edizione con il Festival di Lubiana, Udin&Jazz, il Bohemian Jazz Festival e il Conservatorio Tartini.

Trieste Loves Jazz 2015 si aprirà col botto mercoledì 15 luglio (piazza Verdi) in compagnia dell'enfant terrible Mike Stern – talento scoperto da Miles Davis – e della Didier Lockwood Band. Fra gli altri appuntamenti di spicco del festival il 24 luglio la nuova stella soul-jazz Jarrod Lawson, il 26 luglio il guru dell'hammond e padrino dell'acid jazz Brian Auger in duo con Alexander Ligertwood (voce di Santana), il 27 luglio la Nion Orchestra nel progetto “Armenian Dream” per commemorare il centenario dell'olocausto armeno, e il 28 luglio Kenny Garrett, uno dei principali altosassofonisti della sua generazione e senza dubbio il più imitato al mondo.
Chiusura del festival mercoledì 29 luglio con “A Night for Lelio”, serata-omaggio in ricordo dell'indimenticabile maestro dello swing, attore, presentatore, cantante e musicista triestino Lelio Luttazzi. Sul palco di piazza Verdi saliranno Giulio Scaramella e Francesco de Luisa, talentuosi allievi del Conservatorio Tartini di Trieste, nel concerto pianistico a quattro mani “2 Pianos for Lelio”. A seguire il gruppo “Le voci di corridoio”, quartetto torinese appassionato di swing che nel 2014 ha pubblicato il cd “Speciale per Lelio”Trieste Loves jazz - logo.

I concerti di Trieste Loves Jazz 2015, tutti a ingresso gratuito, inizeranno alle ore 21. Programma completo del festival su www.triestelovesjazz.com o www.triestestate.it.

Suggestiva “coda” della rassegna domenica 9 agosto, alle ore 4.50 del mattino, con il tradizionale concerto all'alba sul Molo Audace in compagnia del “piano solo” di Marco Ballaben.

Leggi le Ultime Notizie >>>