Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 01 Luglio 2015

Bookmark and Share

Isis e clandestini al centro di "L.ink 2015". Incontro speciale con Giovanna Botteri

Giovanna Botteri

Trieste (TS) - L.ink Festival, successo davvero notevole per la giornata inaugurale di questa prima edizione che, a Trieste, celebra il #buongiornalismo. Pubblico delle grandi occasioni e sold out nel Cortile del Palazzo della Regione Fvg in piazza Unità, che per la prima volta si apre alla fruizione pubblica di eventi e incontri. Adriano Sofri e Marzio Babille, in dialogo col portavoce Unicef Andrea Iacomini, hanno disegnato la geografia dell’emergenza umanitaria in Medio Oriente, le traiettorie di epocali spostamenti di uomini dalla via del mare o sempre più spesso dalla strada dei Balcani che attraversa il confine di Nord-est. Sul corpo delle donne si è soffermato Adriano Sofri, indicandolo come il reale campo di guerra sul quale si gioca la scommessa culturale dei nuovi diritti umani di genere.

E mercoledì primo luglio, si prosegue nel segno dell’attualità di queste ore: “Isis, attacco all’Europa” titola il focus enucleato Intorno alla minaccia dello stato islamico e al suo incedere apparentemente inarrestabile. Ne converseranno mercoledì, alle 19, gli inviati Toni Capuozzo, Pablo Trincia, Maria Gianniti con Wael Farouk, coordinati dal vicedirettore Tg3 Giuliano Giubilei.
Implicitamente collegato a questi dialoghi è l’incontro precedente, “Clandestini: pericolo o risorsa?”, che dalle 18 impegnerà il fondatore del Centro Balducci di Zugliano Pierluigi Di Piazza con il presidente Ics Gianfranco Schiavone, l’Assessore regionale all’Immigrazione Gianni Torrenti e la corrispondente da New York di Avvenire Elena Molinari, vincitrice del Premio Luchetta 2015: la conversazione sarà coordinata dal caporedattore centrale del Piccolo, Marco Pacini.
Dialoghi, ma anche e soprattutto incontri e ‘ritratti’: L.ink entrerà nel vivo di protagonisti che ‘fanno’ l’informazione del nostro tempo. Come Giovanna Botteri, Premio Speciale Luchetta 2015 per aver raccontato oltre 30 anni di cronaca, economia, costume e politica dai fronti caldi del pianeta: sarà intervistata alle 17 da Giovanni Marzini, segretario di Giuria del Premio Luchetta.

Curato da Prandicom con la collaborazione di Fincantieri, il cartellone di L.ink 2015 prevede ogni giorno, fino a giovedì 2 luglio, la diretta di Radio1 Rai Fvg dalle 11.15 alle 12.30 con postazione presso la sede del festival e le voci dei protagonisti in diretta. Fra le 1535 e le 17 L.ink si collegherà anche con Radio1 Rai e gli incontri saranno in diretta streaming sul sito del quotidiano Il Piccolo (www.ilpiccolo.it) con una diretta twitter su @premioluchetta.

L.ink 2015, ingresso libero.

L.ink 2015 è organizzato da Prandicom, mainpartner Fincantieri, mediapartner Radio1 Rai e Il Piccolo. Nato nel ricordo deToni Capuozzoi colleghi che, per informare dalle più pericolose trincee dell’informazione, hanno rischiato e perso la propria vita – Marco Luchetta, Alessandro Ota, Dario D’Angelo, Miran Hrovatin - il Premio Luchetta 2015 è promosso dalla Fondazione Luchetta Ota D’Angelo Hrovatin con la Rai.


INFO: www.premioluchetta.it, @premioluchetta, pagina fb Premio Luchetta

Leggi le Ultime Notizie >>>