Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 19 Giugno 2015

Bookmark and Share

In Piazza Verdi va in scena la dodicesima edizione di "Bande in Festa"

Complesso Bandistico Arcobaleno

Trieste (TS) - Sabato 20 giugno si terrà la 12ª edizione di “Bande in Festa”. La manifestazione, come da tradizione, si tiene ogni anno nel terzo weekend di giugno in concomitanza con il solstizio d’estate, quando in tutta Europa si festeggia la Festa della Musica ed è organizzata dal Complesso Bandistico Arcobaleno. Lo scopo dell'atteso evento è da sempre quello di regalare un’intensa serata all’insegna della musica e dell’amicizia.

La manifestazione prenderà il via alle ore 18.30 in Piazza Verdi e vedrà la partecipazione, oltre che del Complesso Bandistico Arcobaleno che aprirà la serata, del Complesso bandistico Venzaghellese, proveniente dalla provincia di Milano e della Prvacka Pleh Muzika da Prvacina, Nova Gorica. La manifestazione si svolgerà in contemporanea con la Color Run, proprio nel cuore di Trieste, davanti Teatro Lirico “G. Verdi”.

Ad aprire la serata, sarà il Complesso Bandistico Arcobaleno, una tra le più giovani realtà orchestrali della città, impegnata nel diffondere al massimo la conoscenza della musica. Attraverso la direzione del Maestro Erik Zerjal, saprà certo regalare al pubblico anche in questa occasione momenti di spettacolo e divertimento. Non mancheranno le sorprese con alcuni solisti e il gruppo di percussioni formatosi all’interno dell’orchestra.

A seguire, l’esibizione del Complesso Bandistico Vanzaghellese, diretto da diversi anni dal Maestro Alberto Ranieri Manzalini. Le musiche eseguite, colonne sonore di film e trascrizioni di famosi brani pop-leggeri molto conosciuti, allieteranno il pubblico fino alle ore 20 circa quando comincerà l’esibizione della Prvacka Pleh Muzika. Provenienti da Nova Gorica, rappresentano anch’essi una realtà molto giovane e numerosa e sotto l’abile bacchetta del M° Gregor Bralic concluderanno la festa musicale che accompagnerà con le note il sabato sera dei Triestini.

Al termine della manifestazione alle due orchestre ospiti verrà offerto un momento conviviale a cura del complesso bandistico Arcobaleno.

Nata 12 anni fa da un’idea dell’allora Vicepresidente Francesco Paliaga, con l’intento di promuovere l'attività dell’associazione e ampliare le amicizie con altre realtà musicali sia italiane che estere, in modo da creare una rete di conoscenze e collaborazioni, la manifestazione è cresciuta nel corso degli anni fino a diventare un momento particolarmente apprezzato e atteso dalla cittadinanza.

“Nonostante i momenti di difficoltà, con il sostegno di numerosi sponsor privati che ci hanno aiutato a finanziare l'evento e che per questo ringraziamo – spiega il Presidente del Complesso Bandistico Arcobaleno, Mattia Vatta - e con l’aiuto dei numerosi volontari della nostra associazione, anche quest'anno siamo riusciti a organizzare uno spettacolo all'altezza che spero possa piacere davvero a tutti”.

Il Complesso Bandistico Arcobaleno, che nel 2012 ha festeggiato con successo il ventennale della sua fondazione con una serie di importanti iniziative, vanta un organico di circa 60 elementi di tutte le età, anche se per la gran parte è costituito da giovani per lo più studenti al Conservatorio. Il repertorio comprende colonne sonore, musical e musica leggera, trascrizioni di musica classica, composizioni originali per banda e orchestra a fiato, musica tradizionale triestina, marce da sfilata e da concerto. Dal 2004 il Complesso Bandistico Arcobaleno ha dato vita annualmente alla manifestazione "Bande In Festa" che ospita a Trieste Bande e/o Orchestre a Fiato provenienti da altre regioni italiane o dall'estero, per un intenso fine settimana all'insegna della Musica e dell'Amicizia. L'idea della fondazione del Complesso Bandistico Arcobaleno si deve a tre amici, in particolare afranco Zupin, che con passione e amore per la realtà ha coordinato tutte le attività come presidente fino a gennaio 2015, quando ha lasciato il compito al giovane Mattia Vatta . In questi vent'anni, la bacchetta è stata affidata a quattro direttori: Ennio Krisanovsky, Paolo Spincich, Mauro Zaccaria e l'attuale, il Maestro Erik Zerjal.

In caso di maltempo la manifestazione si svolgerà domenica 21 giugno in piazza Cavana a partire dalle ore 10.00.

Leggi le Ultime Notizie >>>