Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Universo Buenos Aires: Borges e Piazzolla allo specchio
Parco Coronini Cronberg
Gorizia
Il 22/06/19
Buenos Aires
Note in Città 2019, Stagione concertistica itinerante negli scenari suggestivi di Gorizia e Cormòns
Parco Coronini
Gorizia
Dal 28/06/19
al 13/09/19
Rainbow of Magic Harps
Luigi Merola - Eterogeneo susseguirsi di cementonatura
Spazio Espositivo EContemporary
Trieste
Dal 21/06/19
al 07/09/19
particolare

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Ein Prosit Grado Ein Prosit - Grado
Presso la Diga ed il Lungo Mare "Nazario Sauro" di Grado
Grado (GO)
Dal 12/07/19
al 14/07/19

Cultura > Musica > 31 Maggio 2015

Bookmark and Share

“Il Risorgimento. Dal Melodramma al Dramma”: concerto per la Festa della Repubblica a Carlino

Nuova Banda di Carlino

Carlino (UD) - Dopo il successo dello scorso anno, l’Associazione Nuova Banda di Carlino ripropone il Concerto Breve per la Festa della Repubblica, lunedì 1 giugno alle 21 in Piazza San Rocco a Carlino (in caso di maltempo in sala parrocchiale). Il soprano Giulia Della Peruta, il tenore Roberto Miani, i clarinettisti Andrea Portinari e Federico Martinello, accompagnati dalla Nuova Banda di Carlino e diretti dal maestro concertatore Flaviano Martinello, si esibiranno ne “Il Risorgimento. Dal Melodramma al Dramma”.

Gli autori italiani scelti per il concerto ripercorrono tutto l'Ottocento proponendo dei motivi che evidenziano ancora una volta la fantasia melodica del bel canto italiano. Partendo dalle musiche di Rossini si attraverserà questo periodo con arie celebri di Bellini e poi Verdi, per arrivare alle ultime note della Turandot di Puccini che concludono la storia dell'opera Italiana.

«Quest'anno – ricorda il presidente della Nuova Banda di Carlino, Gianfranco Zanutta – ricorrono i cento anni dall'inizio della Prima Guerra Mondiale, uno degli eventi più tragici del novecento e della storia dell'umanità. L'inizio di questa follia umana coincide per la storia della musica con la fine del Romanticismo e in particolar modo con la fine della storia del melodramma, invenzione tutta italiana, che dal 1600 per trecento anni ha dominato il panorama musicale europeo. L’Ottocento – prosegue Zanutta – fu il momento di massimo sviluppo di questo genere musicale assieme ad una straordinaria partecipazione del pubblico, coinvolto ad apprezzare o contestare ogni singolo momento della rappresentazione, decretando il successo o l'insuccesso dell'opera e del musicista».

Il Concerto Breve “Il Risorgimento. Dal Melodramma al Dramma”, si avvale dei patrocini della Regione Friuli Venezia Giulia, della Provincia di Udine, del Conservatorio Statale “J. Tomadini” di Udine, dell’Anbima Fvg, dei comuni di Carlino, Cervignano del Friuli, Gonars, Latisana, Lignano Sabbiadoro, Marano Lagunare, Muzzana del Turgnano, San Giorgio di Nogaro e Torviscosa, con il sostegno di Bcc Bassa Friulana, Friulpesca, S.a.c.e. Srl e Zanutta Fadalti. La serata esordirà il 1 giugno a Carlino, per poi essere riproposta il 14 giugno alle 21 a Marano Lagunare, in Piazza Frangipane (e in caso di maltempo in sala parrocchiale) e l’11 luglio alle 21 al Teatro Odeon di Latisana.

La Nuova Banda di Carlino, diretta dal Maestro Flaviano Martinello, si compone di circa 40 elementi. Questa formazione consente al Corpo Bandistico di poter spaziare dalla partecipazione a manifestazioni prettamente commemorative (civili e religiose) a manifestazioni d’intrattenimento. Nel repertorio può quindi annoverare brani di tipo religioso e patriottico, nonché esecuzioni di musica classica, leggera e moderna.

INFO: www.anbimafvg.it

Leggi le Ultime Notizie >>>