Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 15 Marzo 2015

Festa della Letteratura e della Poesia: al via il laboratorio poetico-letterario dedicato ai giovani

Premiazioni Duino

Duino (TS) - Sei giornate dedicate alla poesia, alla letteratura e al teatro, con performance poetiche e musicali, incontri e workshop che avranno come protagonisti tanti giovani poeti, provenienti da tutto il mondo. Dal 17 al 22 marzo Trieste e Duino si trasformeranno in un grande laboratorio poetico-letterario, con l'undicesima edizione della Festa della Letteratura e della Poesia, che come di consueto si concluderà con la premiazione dell'XI Concorso Internazionale di Poesia e Teatro “Castello di Duino”, uno dei più importanti premi letterari rivolti ai giovani, patrocinato fin dalla sua prima edizione dall'UNESCO.

Dai suoi esordi ad oggi il Concorso ha coinvolto ben 11000 giovani poeti provenienti da 90 Paesi dei quattro continenti e un pubblico sempre più numeroso e appassionato. Anche le date della manifestazione non sono casuali: cade infatti proprio nella settimana del 21 marzo, primo giorno di primavera e Giornata Mondiale della Poesia voluta dall’UNESCO per riconoscere all’espressione poetica un ruolo privilegiato nella promozione del dialogo e della comprensione interculturali. L'ormai classico appuntamento primaverile con questo concorso, che proprio l'anno scorso ha ricevuto il Premio Gutenberg, il riconoscimento che l’Associazione Italiana del Libro assegna alle migliori iniziative di promozione del libro e della lettura realizzate nell’anno in Italia, sarà impreziosito quest'anno dalla presenza di tre ospiti d'eccezione. Giungerà infatti a Trieste per l'occasione Michela Monferrini, past winner del Concorso e finalista del Premio Calvino 2012 con il romanzo d'esordio, pubblicato nel 2014 da Mondadori, “Chiamami anche se è notte”. Insieme a lei la scrittrice ed editor Federica Manzon, autrice di “Di fama e di sventura” (2011, Mondadori, Premio Rapallo Carige e Selezione Campiello) e Simone Marcuzzi, il cui ultimo romanzo, “Dove si va da qui”, è uscito a settembre 2014 per Fandango Libri. I tre saranno protagonisti, sabato 21 marzo alle 20 al Caffè San Marco, di un incontro-confronto dedicato alle forme e ai personaggi del romanzo contemporaneo. Ma saranno numerose le iniziative ideate dall'Associazione Poesia e Solidarietà, che organizza la manifestazione, per queste sei giornate d'inizio primavera. Tra le principali segnaliamo la mostra fotografica “… dopo il Viaggio”, che raccoglie una selezione degli scatti inviati da tutto il mondo dai giovani poeti del concorso, commentati con i loro stessi versi, visitabile già dal 14 marzo in Sala Giubileo e aperta fino a lunedì 23 marzo. E ancora un incontro dedicato al Nobel Patrik Modiano, un workshop dedicato al difficile lavoro della traduzione di testi poetici, la performance poetico-musicale “Quella tromba di latta dal confine orientale italiano”, di Mario Fragiacomo, con l'intervento di Miriam Monica. “Un ringraziamento - sottolinea l'organizzatrice, la docente universitaria Gabriella Valera - va alle istituzioni, che sovvenzionano il premio fin dalla prima edizione, e a tutti gli alberghi che ci sostengono, in particolare alla Federalberghi di Trieste: l’ospitalità offerta è un importante contributo alla manifestazione”. Tv Capodistria e il quotidiano Il Piccolo sono media partner dell'iniziativa. Per il programma completo della manifestazione home.castellodiduinopoesia.org.


INFO/FONTE:
Concorso Internazionale di Poesia e teatro Castello di Duino
Trieste - Duino (varie sedi)
17-22 marzo 2015
http://home.castellodiduinopoesia.org

Leggi le Ultime Notizie >>>