Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 17 Febbraio 2015

Bookmark and Share

"Live in Trieste 2015": in piazza Unità arrivano Il Volo, Paolo Nutini, Fedez e Angelo Pintus

di Claudio Bisiani

Il Volo

Trieste (TS) - Rock, rap, cabaret e pop lirico sono i primi quattro appetitosi ingredienti – perché ce ne potrebbero essere anche degli altri, altrettanto gustosi, nei mesi a venire – del cartellone di “Live in Trieste 2015”, presentato stamattina nella sala riunioni di Palazzetto Leo. La rassegna dei grandi eventi dal vivo della prossima estate triestina, che ritroverà piazza dell'Unità come sua naturale e suggestiva location, si annuncia dunque all'insegna della «diversità e varietà» per quanto riguarda l'offerta artistica messa in campo. «Un'offerta - ha commentato il sindaco di Trieste Roberto Cosolini - davvero per tutti i gusti, che soddisferà i palati più esigenti dei triestini e che, ne siamo certi, aumenterà anche il richiamo turistico della nostra città».

Il cartellone di “Live in Trieste 2015” verrà inaugurato il 23 giugno da Paolo Nutini, star indiscussa e ormai consacrata icona rock di levatura internazionale, protagonista nei maggiori festival e sui più importanti palcoscenici di tutto il mondo. Grazie alla voce inconfondibile e allo stile graffiante, Nutini ha fatto tappa una sola volta quest'anno in Italia con un mega concerto invernale al Forum di Milano che ha fatto registrare il tutto esaurito.

Il 3 luglio spazio al cabaret con il comico Angelo Pintus, che porterà in piazza Unità il suo applauditissimo “50 sfumature di Pintus”. L'esilarante show dell'artista triestino, cresciuto ed esploso nel programma “Colorado” di Italia1, è stato in assoluto lo spettacolo comico più visto nel 2014, con oltre 150 repliche e più di 220mila spettatori paganti.

Il terzo evento della rassegna, il 10 luglio, vedrà protagonista uno dei più importanti e apprezzati rapper italiani del momento: Fedez. Il cantautore lombardo, volto noto della tv per aver vestito i panni di giurato nella recente edizione di “X Factor”, si esibirà live in concerto per presentare il suo ultimo album “Pop-Hoolista”, già doppio disco di platino.

Chiusura col botto di “Live in Trieste 2015”, sabato 11 luglio, con tre grandi interpreti del pop lirico nostrano e mondiale. Dopo il trionfo al 65° Festival di Sanremo con il brano “Grande amore”, il trio “Il Volo” – formato da Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble – infiammerà piazza Unità in quello che già oggi viene considerato l'evento clou della prossima estate triestina. In programma un'antologia di brani celebri della tradizione italiana e un repertorio di grandi classici della musica internazionale contemporanea. Nel curriculum dei tre giovani e talentuosi tenori una serie eccezionale di duetti con artisti del calibro di Placido Domingo, Barbra Streisand, Anastacia, Laura Pausini, Gloria Estefan, Miguel Bosé ed Eros Ramazzotti.

La rassegna “Live in Trieste 2015” è organizzata da Zenit srl, in collaborazione con il Comune di Trieste, la Regione Friuli Venezia Giulia e l'agenzia TurismoFVG. I biglietti per i quattro appuntamenti saranno in vendita a partire dalle ore 10 di venerdì 20 febbraio online su Ticketone.it e nei punti vendita autorizzati. Per il concerto di Paolo Nutini i biglietti saranno acquistabili anche sui circuiti austriaci e sloveni Oeticket.com e Eventim.si. I concerti di Paolo Nutini, Fedez e Il Volo sono inoltre inseriti nel pacchetto “Music&Live” che permette a chi soggiorna in Friuli Venezia Giulia di ricevere il biglietto per i grandi concerti ad un prezzo speciale (maggiori dettagli su www.musicandlive.it). Ulteriori informazioni sull'intera rassegna sul sito www.azalea.it.

All'incontro odierno a Palazzetto Leo, assieme a Loris Tramontin (Zenit srl) e Michele Bregant (TurismoFVG), ha portato il suo saluto anche Debora Serracchiani, governatore della Regione Friuli Venezia Giulia, che ha ribadito come «“Live in Paolo NutiniTrieste” rappresenti un traino per il turismo locale e sia un'occasione importante per far conoscere meglio il capoluogo giuliano e l'intera regione in Italia e all'estero. Una vetrina di richiamo e un tassello ulteriore di quel progetto strategico che mira a “fare squadra” con tutti gli altri grandi eventi e festival internazionali organizzati in Friuli Venezia Giulia».

Leggi le Ultime Notizie >>>