Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 26 Gennaio 2008

Bookmark and Share

“Strehler, l’animo europeo”: lunedì 28 gennaio incontro con Maria Grazia Gregori a Palazzo Gopcevich

"Strehler privato”

Trieste (TS) - Secondo appuntamento per ‘I LUNEDÌ DELLO SCHMIDL’, nell’ambito delle iniziative collaterali alla mostra “Strehler privato”, visitabile fino al 2 marzo nella Sala Leonardo di Palazzo Gopcevich, promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Trieste e curata dal critico teatrale Roberto Canziani. Lunedì 28 gennaio, alle ore 17 nella Sala conferenze del Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl” (al primo piano di Palazzo Gopcevich), è in programma la conversazione condotta dal critico teatrale Maria Grazia Gregori, studiosa della scena contemporanea ed esperta del lavoro di scena di Giorgio Strehler. “Strehler, l’animo europeo” è il titolo dell’incontro, che sarà coordinato da Roberto Canziani e aprirà nuovi punti di vista sulla personalità del regista scomparso 10 anni fa, mettendo questa volta in rilievo il rapporto tra Strehler e la sua città d’adozione, Milano, dove ha fondato nel 1947 il Piccolo Teatro, ma anche lo spirito continentale, perfino austro-ungarico, che ha permeato il carattere dell’artista, in cui ascendenze austriache e balcaniche si sono fuse nella miscela tipica del centro dell’Europa. Dopo l'incontro dello scorso lunedì con lo scenografo Sergio D'Osmo, imperniato su Trieste, è questa un'altra occasione per scoprire e approfondire un versante privato di Strehler, com'è negli obiettivi della mostra. Maria Grazia Gregori segue da decenni l’attività del Piccolo Teatro e ha scritto numerosi saggi, parecchi dei quali centrati sul ruolo della regia nella scena contemporanea. Il percorso espositivo, per la direzione di Adriano Dugulin, con il coordinamento di Stefano Bianchi e la consulenza archivistica di Franca Tissi, ed il volume ad esso corredato, stati realizzati con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, della Fondazione CRTrieste, della Fondazione Casali, di Lucchini, di Orion e della famiglia Costantinides.
Par informazioni: tel. 040-6758114; www.triestecultura.it.

Leggi le Ultime Notizie >>>