Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 01 Dicembre 2014

Bookmark and Share

“Modern Chamber Music”: contaminazioni sonore al Tartini con lo Skomrah Modern Quartet

Skomrah Modern Quartet

Trieste (TS) - “Modern Chamber Music”, ovvero un’area musicale vasta e articolata, nella quale si incrociano idee, matrici, partiture e interpretazioni per loro natura aperte al ‘crossover’, cioè alla contaminazione di suoni, stili e approcci alla musica e agli strumenti. Nel segno, naturalmente, della ‘qualità’. Un appetitoso assaggio di Modern Chamber Music arriverà, mercoledì 3 dicembre al Conservatorio Tartini di Trieste (Sala Tartini ore 20.30), con il concerto dello Skomrah Modern Quartet, che propone un percorso musicale dedicato al confine, spesso imprendibile e inetichettabile, fra il testo musicale scritto e l’improvvisazione, in una cornice e nelle atmosfere tipiche della musica da camera.

Giorgio Giacobbi sassofono, Marco Bolfelli chitarra elettrica, Dragana Gajic violino e Mitsugu Harada contrabbasso offriranno così, nell’ambito del cartellone dei “Mercoledì del Conservatorio” autunno – inverno 2014/2015, il meglio del loro repertorio, già molto apprezzato visto che l’Ensemble è stato premiato come “il gruppo che ha centrato al meglio il tema del crossover” in occasione del concorso “Opening band music – 2014”. Il quartetto utilizza melodie e motivi di chiara freschezza che sono provenienti da tutto il mondo. Evitando di creare barriere tra generi musicali, si ispira alla musica classica, jazz e inoltre, particolare attenzione, è rivolta alla musica etnica e popolare. La parola chiave per mettere insieme questi ingredienti è “Musica da Camera”, cioè l'arte più raffinata dell'ascoltarsi gli uni con gli altri, dell'interagire e della ricerca dell'armonia.

Come sempre l’ingresso è libero, previa prenotazione: info tel. 040.6724911, www.conservatorio.trieste.it.

Leggi le Ultime Notizie >>>