Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 20 Novembre 2014

Bookmark and Share

"Al cinema ragazzi!": intenso programma di proiezioni al Teatro Miela

Teatro Miela

Trieste (TS) - In occasione del 25° anniversario della firma a New York della storica Convenzione ONU per i diritti all'infanzia e all'adolescenza (20 novembre 1989), il Comune di Trieste - Area Educazione, Università, Ricerca, Cultura e Sport, in collaborazione con Unicef - Comitato provinciale di Trieste, organizza un'intera giornata al cinema (al teatro Miela largo Duca degli Abruzzi, 3) per le scuole, i servizi educativi e i genitori.

Il nutrito programma delle proiezioni presenta titoli tra i più stimolanti e autoriali tra quelli che hanno affrontato il tema dell'infanzia oggi.

Apre la giornata di venerdì 21 novembre, alle ore 9.00, il film dedicato alle scuole secondarie di primo grado "Tutti per uno" (Francia, 2010 – 90 min.): un'appassionante e geniale storia di solidarietà a Parigi tra bambini per difendere una compagna che corre il rischio di espulsione. Alle ore 11.30, una pellicola che affronta il tema dell'apartheid attraverso un episodio della vita di Nelson Mandela: si tratta di “Il colore della libertà – Goodbye Bafana” (Belgio, Sudafrica,
Germania, Francia, Italia, 2007 - 117 min.).

Il pomeriggio riserva un film molto particolare ai bambini delle scuole primarie e dei ricreatori con “L’uomo che piantava gli alberi” (Canada, 1987 - 30 min.): un corto poetico tratto dall'omonimo racconto di Jean Giono, vincitore nel 1987 di un premio Oscar. La visione sarà preceduta da una lettura di Julian Sgherla che aiuterà i bambini a entrare nell'atmosfera magica del film animato.

Alle ore 17.00, la giornata "Al cinema, ragazzi!" si conclude con la pellicola "Il ragazzo con la bicicletta” (Belgio, Francia, Italia, 2011 – 87 min. ), opera dei fratelli Dardenne in cui si narra l'incontro del tutto fortuito tra una donna e una ragazzo alla ricerca del padre che cambierà i loro destini. Una visione scarna e poetica sulla relazione educativa, che stimola una riflessione illuminante per chiunque si trovi in contatto con i bambini e i ragazzi. Per questo motivo, il film è particolarmente adatto ad una visione in senso formativo per insegnanti, educatori e genitori, anche in presenza dei ragazzi.

Ogni pellicola sarà preceduta da una breve presentazione illustrativa. Per prenotazioni, è necessario inviare una mail entro il 20 novembre 2014 a: comitato.trieste@unicef.it Tutte le informazioni sono reperibili sul sito del Comune di Trieste www.scuolaonline.trieste.it e su Facebook.

Al teatro Miela sarà presente anche Querciambiente EcoSpace con l'iniziativa "I diritti dei bambini non sono carta straccia": un abito di stoffa di recupero e carta velina troneggerà sul palcoscenico; stampati sul vestito saranno gli articoli della Convenzione ONU di New York, a ricordare come con creatività un rifiuto possa diventare una risorsa ma anche che i diritti dei bambini non sono ancora pienamente attuati.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>