Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Universo Buenos Aires: Borges e Piazzolla allo specchio
Parco Coronini Cronberg
Gorizia
Il 22/06/19
Buenos Aires
Note in Città 2019, Stagione concertistica itinerante negli scenari suggestivi di Gorizia e Cormòns
Parco Coronini
Gorizia
Dal 28/06/19
al 13/09/19
Rainbow of Magic Harps
LEONARDO "A TAVOLA CON" IL PICCOLO TEATRO DI SACILE, TRA FRANCIA, SLOVENIA E ITALIA
Palazzo Ragazzoni
Sacile
Dal 21/06/19
al 22/06/19
Leonardo, ultima cena

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Ein Prosit Grado Ein Prosit - Grado
Presso la Diga ed il Lungo Mare "Nazario Sauro" di Grado
Grado (GO)
Dal 12/07/19
al 14/07/19

Notizie > Manifestazioni > 05 Novembre 2014

Bookmark and Share

Concerto per galassie e pianoforte: al Miela prende il via la quarta edizione di "Mi&LAB"

MI&LAB - galassia

Trieste (TS) - Giovedì 6 novembre alle ore 20.30, al Teatro Miela, prende il via la quarta edizione di "Mi&LAB", microfestival di scienza, musica, teatro, cinema, tecnologia.

Si inizia con il "CONCERTO PER GALASSIE E PIANOFORTE. Viaggio dal Big Bang all’origine della vita", narrazione e materiali video di Massimo Ramella (INAF-Osservatorio Astronomico di Trieste). Al pianoforte Erica Bisesi (Centro di musicologia sistematica, Università di Graz).

"Tutto comincia con l’Universo che si raffredda e lo spazio che lievita permeato di radiazione fossile. Abbonda la fascinosa materia oscura. Uno scenario da sogno che si fa sempre più reale, come sembra confermare proprio in questi giorni la scoperta - strabiliante e fondamentale - del famoso “modo B” della polarizzazione della radiazione cosmica di fondo. 
Il viaggio prosegue attraverso panorami meno esotici, ma non più familiari. Reti di galassie che tessono la struttura a grande scala dell’Universo, e che si addensano in ammassi con materia per milioni di miliardi di soli. Ed è proprio verso uno di questi soli, il nostro, che il viaggio precipita al suo termine. Una stella nella media, con un pianeta dove si è sviluppata la vita. Forse anch’essa venuta, come noi in questo viaggio, dalle profondità dello spazio".
- Massimo Ramella

Questo il tema della serata d’apertura con un “Concerto per galassie e pianoforte” che proporrà un fantastico viaggio attraverso i quasi 14 miliardi di anni dell’Universo: dal Big Bang alla nascita delle prime stelle e delle galassie nel tessuto del cosmo, tra le quali la nostra Via Lattea. E poi la formazione dei sistemi planetari (ne conosciamo ormai almeno un migliaio attorno a stelle vicine e remote) e quaggiù sulla Terra l’innesco di quel singolare meccanismo molecolare che chiamiamo vita. A raccontare questo percorso – accompagnati da uno straordinario corredo di immagini – saranno Massimo Ramella, astrofisico dell’Osservatorio astronomico di Trieste, ed Erica Bisesi, astrofisica e musicologa dell’Università di Graz, che eseguirà al pianoforte brani di Skrjabin, Messiaen, Prokofiev, Liszt, Chopin, Balakiev, Schumann, Grieg.

L'evento è organizzato da Bonawentura.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Teatro Miela

Leggi le Ultime Notizie >>>