Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 05 Agosto 2014

Bookmark and Share

"Al sogno della stella (secondo mistero)": performance di Alfredo Lacosegliaz sul Molo Audace

Al sogno della stella

Trieste (TS) - Nel celebrare il Secondo Mistero di questo Rito Animista, vengono applicate le essenziali suggestioni musicali dell’ipnotico minimalismo segnate da tracce visive di dadaismo dionisiaco e dogmi di rigore formale patafisico.

Riconducibile ai riti enoteistici della XVIII dinastia, la cerimonia accompagna il Sole alla prima delle dodici porte che attraverserà nel suo viaggio notturno prima di uscire nel Ritorno del Giorno.

In questa sacra rappresentazione apocrifa, in virtù delle indeterminatezze concesse dall’impiego di un plasmabile aoristo, misticismi e credenze di convergenti sistemi teologici si sovrappongono in una comunione sovratemporale che contempla la ripetitività dell’Ingranaggio Supremo.

Performance di dichiarato segno concettuale, si pone ritmata di eco arcaica tra l’Atteso e l’Inconsueto. In questo spazio specifico, anche tra il cielo e il mare.

Con:
Karina Oganjan - canto
Cristina Verità - violino
Marko Jugovic - percussioni
Alfredo Lacosegliaz - tamburitza

Da un'idea di Adriano Dugulin

A seguire “Trieste e il mare”, visita guidata alla città, a cura di Luca Bellocchi.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>