Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 01 Agosto 2014

Bookmark and Share

“L’Operetta e gli autori ungheresi”: la piccola lirica si congeda al Parco delle Rose

Michelini & Binetti

Grado (GO) - Ultimo appuntamento con l’operetta al Parco delle Rose domenica 3 agosto alle 21.15 andrà in scena “L’Operetta e gli autori ungheresi”, nel quale ci accompagnerà la brillante verve del tenore Andrea Binetti e la voce ammaliante del soprano Maria Giovanna Michelini, accompagnati al pianoforte da Corrado Gulin.

L’epoca d’argento dell’operetta sarà rievocata attraverso il mondo elegante, romantico e passionale di Franz Lehár, Emmerick Kálmán e Paul Abraham e i loro capolavori della “piccola lirica”: Eva, La Vedova allegra, Paganini, Giuditta, Il Paese del Sorriso, La Principessa della csárdás, La Contessa Maritza, Vittoria e il suo Ussaro. Un excursus in un mondo esaltante di amore, passione, principesse, feste e valzer che racconta un tempo di grande gioia e bellezza destinato purtroppo a finire. L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Internazionale dell’Operetta in collaborazione con il Comune di Grado e la GIT.

Il 7 agosto l’operetta si trasferisce poi a Grado Pineta con “Ma dov'è l'Armando? Scene spiritose d'operetta e dintorni" con la cantante e attrice Marzia Postogna e il soprano Ilaria Zanetti accompagnate al pianoforte da Antonella Costantini.

Leggi le Ultime Notizie >>>