Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 26 Giugno 2014

Bookmark and Share

Trieste on Sight 2014: presentata la tre giorni di Campo Sacro

Trieste on Sight 2014

Trieste (TS) - Da sabato 28 a lunedì 30 giugno, a Campo Sacro (Santa Croce) sarà una tre giorni all'insegna dei giovani e del futuro della sostenibilità, con un ricco programma di cittadinanza attiva e partecipazione attraverso varie azioni e collaborazioni con le istituzioni e il terzo settore: concerti, mostre, workshop, campeggio, dibattiti, ristorazione, teatro, libri, installazioni, film, per mettere in gioco i giovani.

Parte così dopo il successo dello scorso anno, la seconda edizione di “Trieste on Sight”, promossa da ARCI Servizio Civile in coorganizzazione con il Comune di Trieste, con l’adesione di Consulta Giovanile di Trieste, CSV (Centro Servizi Volontariato) e Forum Terzo Settore FVG, ha ottenuto il patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia, della Provincia di Trieste e del Comune di Sgonico-Zgonik. La presentazione si è tenuta stamane in Municipio alla presenza di Fabiana Martini, Vicesindaco di Trieste, Antonella Grim, assessore all'Educazione, Giuliano Gelci, presidente di ARCI Servizio Civile FVG con Costanza Fannone, presidente della sezione di Trieste e i collaboratori Taiping e Azzurra.

“Siamo soddisfatti degli ottimi risultati della prima edizione – ha sottolineato Fabiana Martini, Vicesindaco di Trieste - che anche quest'anno certamente dimostrerà la sua grande capacità di coinvolgere i giovani e il loro protagonismo, in linea con il programma dell'Amministrazione e in stretta collaborazione e sinergia con varie realtà, e con una serie di incontri organizzati anche durante l'anno per dare continuità educativa all'iniziativa”.

“I Poli di Aggregazione Giovanile sono il servizio che ha contribuito e lo fa tuttora in modo attivo con l'ARCI – ha detto l'assessore Grim - promuovendo diversi incontri al Toti che hanno coinvolto i ragazzi della Consulta Giovanile, delle scuole medie superiori cittadine in modo che arrivino preparati con maggiore consapevolezza alla Festa finale di giugno e di esibirsi davanti al pubblico.Ci saranno anche momenti di riflessione legati al mondo del lavoro e delle opportunità di occupazione giovanile per tracciare percorsi utili anche all'impegno delle istituzioni in questo senso”.

“E' sicuramente un investimento continuare a lavorare con le nuove generazioni – ha evidenziato il presidente Gelci – e garantire ai ragazzi opportunità e risorse aggiuntive nei rapporti fra diritti e doveri di cittadinanza rafforzando la 'rete' con istituzioni e terzo settore. La prima edizione era sperimentale, rivolta alle scuole superiori e a tutte le associazioni. Vogliamo proseguire a impegnarci e a lavorare assieme per ampliare il coinvolgimento dei giovani in modo che possano confrontarsi, dialogare e partecipare ad una sorta di lezioni di educazione alla democrazia, dove si promuove la cittadinanza attiva e la difesa non armata della patria. Nostro partner sarà Radioincorso che già collabora in maniera importante a progetti comuni”.


----------------------


PROGRAMMA DI “TRIESTE ON SIGHT 2014”:

Cittadinanza attiva e partecipazione
Saranno tre gli incontri e confronti dei giovani, con la regia di RadioInCorso, dove sono stati invitati esponenti delle istituzioni e del terzo settore.
Sabato 28 giugno - ore 18.00: Giovani e Lavoro. Incontro pubblico sul problema occupazionale giovanile
Saranno presenti: Loredana Panariti (Assessore al lavoro, formazione, istruzione, politiche giovanili e ricerca Regione Friuli Venezia Giulia), Lino Frascella (IRES), Andrea De Luca (CGIL), Matteo Puppi (Presidente III Commissione Provincia Trieste).
Domenica 29 giugno - ore 18.00: Una finestra sul mondo: storie della multiculturalità a Trieste
Saranno presenti: giovani delle comunità straniere residenti a Trieste, Gianfranco Schiavone (ICS), Lidja Radovanovic (Consulta Immigrati Trieste).

Lunedì 30 giugno - ore 18.00: Immaginare e sostenere il futuro
Hanno confermato la loro presenza: Antonella Grim (Assessore all’Educazione, Scuola e Università e Ricerca Comune di Trieste), Roberta Tarlao (Assessore Politiche Giovanili e Politiche Sociali Provincia Trieste), Ižtok Furlanic (Presidente Consiglio Comune Trieste), Vesna Bukavec (Consigliere comunale Comune Sgonico-Zgonik), Štefan Čok (Partito Democratico), Julja Alikaj (SEL), Franco Bagnarol (Portavoce Forum Terzo Settore FVG), Diego Bianco (Presidente Consulta Giovanile Comune Trieste), Mattia Vinzi (Europe Direct - Comune di Trieste).

La musica che gira intorno
Sabato 28 giugno: TIRESIA’s FOLK BUNCH (musica folk in lingua italiana e dialettale e brani di autori come Modena City Ramblers, Casa Del Vento, Francesco Guccini, Fabrizio De André, Giorgio Gaber, Davide Van De Sfroos, Vinicio Caposela, ed altri…)
Domenica 29 giugno: DRUNKEN SAILORS (musica folk celtica e americana) e JARI & JARCI (blues e rock'n roll con aggiunte di rockabilly, melodie del Sudamerica e delle canzoni slovene popolari).

Lunedì 30 giugno: LEVISIT (cover Cure, Joe Division, New Order, … e composizioni originali), BENCAZZADADISCOPARTY2 (composizioni originali), YOU SHOT A DOE (dinamico trio punk rock)
A Scuola di Gioco a cura di Giorgio Reali (Fondatore dell’Accademia del Gioco Dimenticato) sabato 28 giugno dalle ore 14.00, domenica 29 giugno dalle ore 10.00.
Vento e Fantasia: una piccola festa all’aria aperta
Sabato 28 e domenica 29 giugno dalle ore 15.00 Laboratorio di girandole e altri oggetti di vento, a cura del Museo della Bora e EcoSpace Ecologia Creativa - Cooperativa Querciambiente.
V kraljestvu Zlatoroga (Nel Regno di Zlatorog): un film che vale più di tanti libri di storia.

Sabato 28 giugno 2104 – ore 20.00
Un film muto e in bianco/nero del 1931 che vede protagonisti 3 ragazzi che decidono di affrontare un lungo viaggio per i paesi e villaggi sloveni, con l’obiettivo finale di scalare il monte Triglav, il monte Tricorno – cima più alta delle Alpi Giulie. Il film sarà musicato dal vivo dal musicista triestino Giorgio De Santi.


Ci saranno naturalmente tantissime altre iniziative collaterali:

- Sabato 28 e domenica 29 giugno tutto il giorno Ariaperta: area mountain bike (con Alternativa Bike) ed equitazione (con La Roverella); domenica 29 alle ore 10.00 escursione guidata in mountain bike
- Domenica 29 giugno dalle ore 10.00 laboratorio di cucina latinoamericana
- Domenica 29 giugno alle ore 16.00 Ponti teatrali: laboratorio di teatro e alle ore 20.00 “Di verso da me”: performance di sperimentazione teatrale a cura della Compagnia Teatrale “Oltre quella sedia”
- Lunedì 30 giugno alle ore 16.00 Carbon Footprint: come calcolare e ridurre il nostro impatto sull’ambiente – laboratorio a cura di ARCI Trieste-Trst

Durante le tre giornate saranno allestiti inoltre uno spazio libri e punti informativi e funzioneranno due punti ristorazione e un servizio bar.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>