Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 23 Maggio 2014

Bookmark and Share

Pavel Berman chiude la decima edizione del Salotto cameristico della Chamber Music

Pavel Berman

Trieste (TS) - Appuntamento imperdibile per siglare la 10^ edizione del Salotto Cameristico della Chamber Music”, diretto da Fedra Florit e promosso nell’ambito della Stagione Cameristica 2014 dell’Associazione Chamber Music, mediapartner il quotidiano Il Piccolo e la Rai: lunedì 26 maggio, alle 20.30 nella Sala Ridotto del Teatro Verdi di Trieste, riflettori sul concerto che vedrà protagonista il grande violinista Pavel Berman, per l’occasione solista ma anche direttore dell'Orchestra giovanile Perosiensemble.

Sarà un’alchimia musicale scintillante, per una serata che spazierà dai travolgenti Capricci di Niccolò Paganini - i celeberrimi 12 Capricci per violino e orchestra d'archi - al Souvenir de Florence di Ciajkovskij. L’appuntamento è sostenuto da Banca Mediolanum e Suono Vivo – Padova. L'Orchestra dell'Accademia di Biella è composta da un organico variabile da diciassette a trentacinque musicisti ed è il risultato di un progetto maturato in seno all'Accademia di Alta Formazione Artistica e Musicale "Lorenzo Perosi" di Biella con l’ambizione di costituire un organismo in grado di valorizzare le eccellenze musicali diplomate nei Conservatori di Piemonte e Valle d’Aosta. Non un’orchestra giovanile, dunque, ma un’orchestra fatta da giovani.

Tra i progetti recenti una tournée in Israele in occasione della visita del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per le celebrazioni dei 150 anni dell'Unità d'Italia. Pavel Berman, figlio d'arte e enfant prodige premiato a soli diciassette anni dalla Giuria del Premio Paganini, ha attirato l'attenzione del mondo musicale con il Primo Premio e la Medaglia d'Oro al Concorso Violinistico Internazionale di Indianapolis nel 1990. "Un artista senza compromessi, un interprete formidabile e profondo" (Ensemble Magazine, Germania).

Nel corso della sua carriera Pavel Berman ha suonato con orchestre quali la Dresden Staatskapelle, la Indianapolis Symphony Orchestra, la Atlanta Symphony, la Dallas Symphony, la Prague Symphony, la Royal Philarmonic di Liverpool, la Beijing Philharmonic, i Berliner Symphoniker e ha tenuto concerti nelle più prestigiose sale del mondo quali la Carnegie Hall di New York, il Théâtre des Champs Elysées e la Salle Gaveau di Parigi, la Herkulessaal di Monaco, il Bunkakaikan di Tokyo, il Teatro alla Scala di Milano, il Palais des Beaux Arts di Bruxelles.

Pavel Berman appare inoltre nel ruolo di Solista e Direttore con orchestre quali I Virtuosi Italiani, l'Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI di Torino, con l'Orchestra del Teatro "La Fenice" di Venezia, la Haydn di Trento e Bolzano, l'Orchestra da Camera di Mantova, l'Orchestra di Padova e del Veneto, la Sinfonica Toscanini di Parma, la Sinfonica Abruzzese, l'Orchestra del Carlo Felice di Genova, Orchestra del Teatro São Carlo di Lisbona, Moscow Symphony Orchestra, Romanian National Radio, Wurtembergische Philharmonie, i Virtuosi di Mosca, i Baltic Virtuosi. E' stato in tournée in Giappone e ha preso parte a un progetto dedicato a Rachmaninoff, in collaborazione con il pianista Alexander Romanovsky e il violoncellista Enrico Dindo, presentato all'Accademia di Santa Cecilia e al Festival Settimane Musicali di Stresa. Tra le sue registrazioni ricordiamo i CD per Dynamic dedicati a Prokof'ev: le Sonate e i due Concerti con Orchestra di Radio Svizzera Italiana diretta da Andrey Boreyko. Recentemente ha videoregistrato i 24 Capricci di Paganini con l'Orchestra della Fondazione CRT. Insegna presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano, mentre in Italia è attivo presso l'Accademia "Perosi" di Biella. Suona il violino Antonio Stradivari & lsquo “Conte De Fontana” 1702 ex-David Oistrach, affidatogli dalla Fondazione Pro Canale di Milano.

Il Salotto Cameristico della Chamber Music è promosso in collaborazione con l’Assessorato Regionale alla Cultura, con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività culturali, con il Patrocinio del Comune e della Provincia di Trieste e il sostegno di Suono Vivo-Padova, Banca Mediolanum, Fondazione Casali, Wartsila e Cooperative Operaie.

Leggi le Ultime Notizie >>>