Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Universo Buenos Aires: Borges e Piazzolla allo specchio
Parco Coronini Cronberg
Gorizia
Il 22/06/19
Buenos Aires
Note in Città 2019, Stagione concertistica itinerante negli scenari suggestivi di Gorizia e Cormòns
Parco Coronini
Gorizia
Dal 28/06/19
al 13/09/19
Rainbow of Magic Harps
Luigi Merola - Eterogeneo susseguirsi di cementonatura
Spazio Espositivo EContemporary
Trieste
Dal 21/06/19
al 07/09/19
particolare

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Ein Prosit Grado Ein Prosit - Grado
Presso la Diga ed il Lungo Mare "Nazario Sauro" di Grado
Grado (GO)
Dal 12/07/19
al 14/07/19

Cultura > Musica > 13 Maggio 2014

Bookmark and Share

Il Salotto Cameristico della Chamber Music ospita il trio Baglini-Giuffredi-Chiesa

Trio Baglini-Giuffredi-Chiesa

Trieste (TS) - Concerto delle grandi occasioni per la decima edizione del Salotto Cameristico della Chamber Music, diretto da Fedra Florit e promosso nell’ambito della Stagione Cameristica 2014 dell’Associazione Chamber Music, mediapartner il quotidiano Il Piccolo e la Rai: lunedì 19 maggio, alle 20.30 nella Sala Ridotto del Teatro Verdi di Trieste, ospite fra i più attesi sarà il pianista Maurizio Baglini, chiamato a esibirsi con il clarinettista Corrado Giuffredi e la violoncellista Silvia Chiesa. Il trio proporrà musiche di Ludwig van Beethoven (Trio in si bemolle maggiore op.11), di Nino Rota (Trio per clarinetto, violoncello e pianoforte - versione originale 1973) e Johannes Brahms (Trio in la minore op.114).

Maurizio Baglini è tra i musicisti più apprezzati sulla scena internazionale. Vincitore a 24 anni del “World Music Piano Master” di Montecarlo, ha al suo attivo oltre 1200 concerti come solista e 900 di musica da camera in sedi prestigiose come la Salle Gaveau di Parigi, la Victoria Hall di Ginevra o il Kennedy Center di Washington. Pubblicati da Decca, i suoi CD più recenti – Liszt: Rêves, Schubert e Brahms: Cello Sonatas in duo con Silvia Chiesa, Schumann: Carnaval – hanno raccolto ampi consensi dalla critica (Repubblica, Manifesto, Milano Finanza, Rai Radio3 Suite, Amadeus, Classic Voice, Giornale della Musica, Musica, American Record Guide, Klassik.com, Radio Svizzera Italiana). Dal 2012, insieme al grafico Giuseppe Andrea L'Abbate, ha dato vita al progetto di musica e multimediale dedicato a musiche di Debussy, Bartók, Mussorgsky e Schumann, con cui ha riscosso un notevole successo in frangenti di assoluto prestigio quali il Festival della Roque D' Antheron (www.webpiano.it). E’ direttore artistico dell’Amiata Piano Festival e del festival “Les musiques de Montcaud”. Dal 2013 è consulente artistico per la danza e per la musica del Teatro “Verdi” di Pordenone.

Corrado Giuffredi è primo clarinetto solista dell’Orchestra della Svizzera Italiana. Con l’Orchestra Filarmonica della Scala ha partecipato a numerosi concerti nei festival internazionali più prestigiosi, sotto la direzione di Riccardo Muti e Daniel Baremboim. Nel 2010 si è esibito per la prima volta in Israele su invito di Giora Feidman al festival “Klezmer in Galilea” e a Gerusalemme. Ha eseguito in prima esecuzione italiana il concerto per clarinetto e orchestra di Krzysztof Penderecki. Nel repertorio cameristico vanta importanti collaborazioni con musicisti quali Martha Argerich, Boris Belkin, Larry Combs, Eddie Daniels, Andrea Griminelli, Alexander Lonquich, Giuseppe Fausto Modugno, Federico Mondelci, Danilo Rossi, Hansjorg Shellenberger, Rino Vernizzi, Silvia Chiesa, Maurizio Baglini, Quartetto Savinio e l’Ensemble Strumentale Scaligero. Ha registrato numerose composizioni del repertorio clarinettistico per Emi, Decca, Brilliant, Arts, Aura, Tactus, Foné e RaiTrade. Insieme a Giampaolo Bandini, Cesare Chiacchiaretta ed Enrico Fagone è membro dei Filarmonici di Busseto: un ensemble eclettico che riceve ovunque unanimi consensi per l’originalità delle interpretazioni e per la raffinatezza delle sonorità. È docente di clarinetto all’Istituto Musicale Superiore di Modena e ai corsi di perfezionamento di Città di Castello. Suona un clarinetto progettato da Morrie Backun.

La violoncellista milanese Silvia Chiesa ha al suo attivo una brillante carriera solistica internazionale che l’ha portata in tutti i principali Paesi europei, ma anche in Stati Uniti, Cina, Australia, Africa e Russia. I suoi cd più recenti – Rota: Cello Concertos (Sony) con l’Orchestra Rai di Torino e Schubert e Brahms: Cello Sonatas (Decca) in duo con il pianista Maurizio Baglini – hanno ottenuto recensioni positive dalla critica nazionale e internazionale (Sole 24 Ore, Venerdì di Repubblica, D-Repubblica, Diapason, Classic Voice, Musica, Suonare News, American Record Guide). Il suo repertorio si caratterizza per l’ampiezza e l’originalità, oltre che per la costante attenzione al repertorio contemporaneo. Non a caso a lei sono dedicati un Concerto per violoncello e orchestra di Matteo D’Amico e, insieme a Baglini, una Suite per violoncello e pianoforte di Azio Corghi. Ha eseguito in “prima” italiana lavori di Campogrande, Clementi, Dall'Ongaro, Maxwell Davies e Sollima. Nel 2012 ha interpretato a Milano, con l'Orchestra dei Pomeriggi Musicali, la prima italiana del Concerto per violoncello di Gil Shohat. Nel 2014 ha in programma un nuovo cd interamente solistico per Sony. E’ artista residente dell’Amiata Piano Festival e docente all’Istituto superiore di studi musicali “Monteverdi” di Cremona. Suona un violoncello Giovanni Grancino del 1697.

Il Salotto Cameristico della Chamber Music è promosso in collaborazione con l’Assessorato Regionale alla Cultura, con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività culturali, con il Patrocinio del Comune e della Provincia di Trieste e il sostegno di Suono Vivo-Padova, Banca Mediolanum, Fondazione Casali, Wartsila e Cooperative Operaie. Abbonamenti e biglietti presso Ticketpoint – Trieste, Corso Italia 6/c – tel. 040 3498276.


INFO: Associazione Chamber Music, tel. 040.3480598, www.acmtrioditrieste.it

Leggi le Ultime Notizie >>>